Rank
136

Egizia

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 103 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
AncientFarming
Sotto-categorie:
Strategy Games
Famiglie:
Country: Egypt

Recensioni su Egizia Indice ↑

Articoli che parlano di Egizia Indice ↑

Eventi riguardanti Egizia Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Egizia: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Egizia Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Egizia: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4134
Voti su BGG:
5095
Posizione in classifica BGG:
396
Media voti su BGG:
7,43
Media bayesiana voti su BGG:
6,99

Voti e commenti per Egizia

7

[FAIR-VOTE] Commento basato su molte (più di 10) partite
Giocato soprattutto online su yucata.de (ma anche dal vivo). Il gioco è ben costruito e interessante: correre lungo il fiume o fermarsi a prendere le carte o costruire? Forse eccessivo l'impatto di alcune carte sfinge in funzione del numero di giocatori e della loro comparsa a inizio o fine partita. Bellissimi i materiali (il tabellone è splendido)

8

Nessun commento

8

Ottimo a 3 ,appena sufficente a 4,il gioco è abbastanza cattivo e permette di far perdere un gran numero di punti agli avversari,se a 3 essere ultimi di turno non ha peso poichè gli altri ci lasceranno cmq molte azioni buone(di fatto l'ultimo fa un pò il monnezzaro della situazione andando a prendere carte e caselle per potenziarsi che gli altri lasciano dietro)a 4 invece l'ultimo ha un senso di frustrazione perchè non solo verrà anticipato dagli altri ma non avrà nemmeno nulla di buono da prendere che gli verrà lasciato dagli altri....Giocatelo a non più di 3 persone lo apprezzerete molto di più....
A mio parere cmq l'ultima casella sarebbe da rivedere,metterla li rende il gioco troppo spietato e cattivo,sarebbe meglio sapere dall'inizio un pò come a Caylus il Balivo, chi andrà a cambiare i campi produttivi in modo da regolarsi di conseguenza....cosi hai solo l'opzione di non far nulla o quasi quel turno per pararti il sedere ,e messa alla fine è una casella che cmq sceglieranno tutti anche se in realtà magari va solo contro chi è già indietro come punteggio e deve per forza cercare di recuperare piazzando per far punti...avrei gradito di più appunto una maggior strategia mettendo quella casella come l'altra identica ben prima sul tabellone ,dando la possibilità di capire prima ai giocatori quel che può succedere e quindi dandogli la scelta con maggiore consapevolezza di evitare le conseguenze in qualche modo...

6

Personalmente i giochi degli Acchittocca non mi piacciono molto.. e questo non fa eccezione. Provato diverse volte, non è mai schioccata la scintilla. Niente di nuovo sotto il sole per quanto riguarda i German Games.

Voto sufficiente, dare di meno non sarebbe stato giusto.

8

Nessun commento

6

Gioco carino, meccaniche gradevoli anche se non originali, grande interazione ma...manca quel "quid pluris" che lo contraddistingua dalla cospicua massa dei gestionali. In tal senso, gli preferisco altri giochi appartenenti allo stesso genere.

P.S. Come già affermato da altri utenti, un paio di carte sfinge, ai fini del bilanciamento del gioco stesso, erano da evitare.

9

Nessun commento

9

Uno splendido gioco che mi ha davvero stupito positivamente. Ho letto molti commenti negativi sul fatto che non sia innovativo, effettivamente le meccaniche possono essere simili ad altri giochi (vedi Stone Age), se questo non vi spaventa, direi che è un gioco da avere. Attualmente è in cima alla lista dei giochi preferiti, i materiali sono fatti bene, la plancia è incredibilmente bella, l'interazione tra i giocatori seppur non estrema non manca, insomma, le ha tutte per essere un giocone.
Tra i punti di forza c'è il fatto che la partita resta sempre in equilibrio, salvo giochiate con chi è alla prima partita. Già dalla successiva, grazie o per colpa delle carte sfinge ci può essere competizione anche con chi ha giocato più partite, certo questi ultimi avranno una gestione delle pietre, del grano e dei lavoratori forse più accurata.
Piccola pecca, il tempio, il quale non regala punti bonus a differenza delle altre costruzioni. Semplicemente inspiegabile, però come detto in precedenza è un piccolo difetto che non influisce più di tanto ai fini del gioco. Altro piccolo neo, forse, un'eccessiva assegnazione di punti a certe carte sfinge e alle carte utilizzate per il quinto round.
Riassumendo alternando pregi e difetti, un gran bel gioco, certamente non innovativo, ma equilibrato, seppur non esente da difetti.

Voto basato su più di 10 partite.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare