Rank
228

Egizia

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,67 su 10 - Basato su 99 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
AncientFarming
Sotto-categorie:
Strategy Games
Famiglie:
Country: Egypt

Recensioni su EgiziaIndice ↑

  • Egizia
    | Nessun commento
    Autore:
    linx

Articoli che parlano di EgiziaIndice ↑

Eventi riguardanti EgiziaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Egizia: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare EgiziaIndice ↑

Video riguardanti EgiziaIndice ↑

Gallerie fotograficheIndice ↑

Egizia: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3533
Voti su BGG:
4280
Posizione in classifica BGG:
230
Media voti su BGG:
7,46
Media bayesiana voti su BGG:
7,12

Voti e commenti per Egizia

Ritratto di pennuto77
Voto gioco:
8

Il gioco sembra davvero bello e per il momento sono incline a ritenerlo il miglior titolo degli Acchitocca.
Ogni giocatore deve contribuire alla costruzione delle opere egiziane lungo il Nilo (le piramidi, gli obelischi, ecc.) adoperando la propria mano d’opera e la pietra prodotta. Tutto ciò attraverso un sistema di scelta delle azioni e dei privilegi originale e ben congeniato per cui a turno i giocatori mettono i loro segnalini negli spazi azione scelti ma non potendo mai tornare indietro lunga la riga (il fiume Nilo) che li contiene. Il che rende strategico il piazzamento (se voglio un’azione potente che è molto avanti posso poi fare poco altro lasciando indietro le altre, se invece prima ne scelgo altre rischio di non avere a disposizione quella che volevo). Costruire costa pietra e lavoratori che si possono produrre e potenziare (i lavoratori) tramite carte e benefici stando però attenti a doverli sfamare a fine turno pena la perdita di punti vittoria.
Fino ad ora trovavo che i giochi degli Acchitocca soffrissero di un eccessivo bilanciamento che dava al giocatore l’impressione di non avere mai molta libertà di azione. Questo titolo, complice anche lo zampino di una casa editrice importante come la Hans im Gluck, sembra aver limato questo piccolo difetto tramite l’inserimento di alcuni fattori leggermente casuali e risulta davvero gradevole.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Nel tempo dell'inganno universale, dire la verita' e' un atto rivoluzionario...
George Orwell

Voto gioco:
8

Un gioco davvero interessante. Le regole sul piazzamento danno un gusto tattico insperato oggi. Il resto rende bene una simulazione dove si debba tener conto di molte più coase del semplice denaro. qaui ci sono i campi, la pietra, il fiume, etc. Ottima la gestione delle costruzioni che danno anche un senso al dover costruire in certi momenti piuttosto che altri. le carte non danno fastidio e sono ben calibrate (non tuttissime, alcune sono fastidiose ma accettabile). peccato non sia uscita una edizione diversa dalla tedesca, è titolo da giocare con gusto e apprezzabilissimo, senza remore. lo avrei preferito più profondo, ma così cmq diverte.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

Voto gioco:
8

Giocato parecchie volte.
Ecco un titolo che mi ha sorpreso piacevolmente in un periodo di piattezza ludica.
divertente, tattico e avvincente fino all''ultimo.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

Ritratto di luigi23
Voto gioco:
8

anche 8.5. Voto basato su un numero a tre cifre di partite! secondo me un gioco molto bello, classico tedesco che si spiega e impara facilmente ma che richiede molta attenzione e capacità tattiche. Le carte sfinge? senza di esse sarebbe un gioco piatto da 6. Di certo l'incidenza della fortuna non è superiore a quella della pesca delle carte nel tanto blasonato Brass. Scala benissimo e in due si fanno delle partite bellissime e tiratissime da gestire tatticamente in modo completamente diverso da una partita a 4. Se qualcuno lo vuole provare, mi trova su yucata!

Il miglior gruppo di amici giocatori al mondo!! http://www.giocatredici.it

I giochi che cerco: Pitch Car ext 1, Coal baron, Castles of Mad King Ludwig, Medina, Murano, Village port

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
8

Bel gioco di piazzamento, e gestionale, ottimi i materiali e le illustrazioni.

In attesa di Essen...

Voto gioco:
8

Bel gioco di piazzamento con durata predefinita di 5 turni. Resta ottimo da 2 a 4 giocatori. All'apparenza il numero non enorme di carte potrebbe far pensare che il gioco si ripeta, ma ogni volta dipende dalle scelte degli avversari, quindi la propria strategia va ritoccata passo passo.
Ottima anche la qualita' dalle decorazioni (anche sotto al tabellone) e la scelta dei colori. (Adoro quando mettono tante bustine nella confezione!)

Nulla e' vero sempre e in assoluto, ma tutto e' relativo!
A che, non si sa, ma e' relativo!

Ritratto di Miki76
Voto gioco:
6

Dopo numerose partite porto il voto da 7 a 6 perchè oltre le carte sbilanciatissime che secondo me vanno proprio scartate ce ne sono altre tre o quattro ancora sbilanciate. Forse andava playtestato un pochino di più.
Vecchio commento: Bel gioco, bei materiali. Un paio di carte lo sbilanciano troppo. 7.

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

Gli do 9 perche per me e':
strategico, impegnativo, divertente, graficamente bello, vario e mai monotono.

ha moltissimi pregi, come detto, scala ottimamente in due, in quattro aggiunge un pizzico di pepe.
in merito al discorso fortuna pesca nelle carte sfinge si posson creare delle varianti, lasciandole scoperte a mo' di mercato presente e mercato furuto(come in powergrid), altrimenti a carte coperte, chi desidera avere piu possibilita', basta che utilizzi piu forza lavoro ;) percio non lo reputo un difetto.

Voto gioco:
8

8,5 per la precisione.
Molto strategico e appassionante; tante idee prese magari da altri giochi, ma messe insieme rendono questo titolo estremamente bello e vario.

"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Davvero un buon titolo fra i worker placement.
Certo, meccaniche per la maggior parte note, ma davvero sapientemente amalgamate risultando un prodotto gradevole e lineare da giocare e con una buona profondità.
Longevità: 2
Regolamento:2
Divertimento:2
Materiali:1
Originalità:1

Il perfido principe della collina!
_______
Gioconauta, in viaggio nel gioco
www.gioconauta.it

Voto gioco:
8

E' un bel gioco. Sicuramente colpisce la bellezza della grafica. Forse poteva essere alleggerito da qualcuna delle varie regoline e regolette per far punti disseminate qua e là, comunque vale. Nutro alcuni dubbi sulla longevità e rigiocabilità a lungo termine.

[FI] Vendo: Mount Everest(indip), Zanzibar(indip), Samara con 2 esp.(indip), Pochi Acri di neve(ita)

Voto gioco:
8

Gioco ben congegnato, una volta capito si svolge velocemente senza intoppi e soprattutto senza tempi morti.
Da rigiocare piu' volte per poter sperimentare diverse strategie.

Voto gioco:
7

Da purista dei giochi tedeschi, ritengo Egizia molto interessante (meccaniche semplici, ottima componentistica), anche se non originale.
A mio parere la partita si decide sulle carte sfingi: qui unica nota dolente, ci sono carte potentissime che danno fino a 11 punti vittoria ed altre che te ne danno 3; puoi avere più di 30 punti di vantaggio sugli avversari, ma non sai bene chi marcare, dato che con 3 carte "guiste" (e qui ci vuol fortuna a pescarle) i 30 punti li fai eccome. Da rivedere secondo me; è troppa la fidderenza di punti tra le carte.
Comunque buon gioco.

EX EX Presidente dell'
Associazione Ludica
CarriDisarmati

Voto gioco:
9

Ottimo gioco partite sempre diverse e divertenti.
Qualche regola non chiara forse a causa della traduzione (avendo il gioco in Inglese).

Voto gioco:
8

Nessun commento

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

Voto gioco:
7

Simpatico gioco di worker placement.
Sarebbe un 7 e mezzo perchè il gioco non brilla per originalità (eufemismo), in più le carte sfinge che vengono pescate al buio e contribuiscono alla fetta più cospicua dei punti vittoria non sono bilanciate. Peccato, se fosse stato più raffinato nel playtesting e nel bilanciamento lo avrei giocato più spesso e più volentieri...

Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
10

Il miglior gioco uscito negli ultimi 3 anni!
Grande Virginio, ma grande anche l'Hans im Glück a renderlo leggero e fruibile da tutti!
Anche le meccaniche seppur di piazzamento di lavoratori sono molto eleganti con dei tocchi di originalità molto interessanti.

Sarebbe un 10, ma come già sottolineato un playtesting più accurato avrebbe permesso di bilanciare meglio alcune cose, soprattutto le carte Sfinge in modo da limitare il fattore fortuna nel pescarle...

(per piacere non parlatemi di mancanza di originalità dei meccanismi, altrimenti agricola deve prendere 0! )

Voto gioco:
8

Degli stessi autori preferisco Comuni, ma anche questo non è affatto male: molto interessante il concetto del piazzamento delle navi da effettuare obbligatoriamente nel senso della corrente del Nilo; di contro è però molto casuale l'uscita delle carte (sia quelle che definiscono le azioni, sia quelle della sfinge, determinanti per i PV finali). Comunque resta un bel gioco, da 7,5 che converto in 8 per la complessiva buona riuscita del gioco.

Voto gioco:
8

bel gioco e bell'ambientazione

Voto gioco:
10

Un gran bel gioco di piazzamento. Il mio preferito, per la sua fluidità. Perchè questa è la caratteristica che pochi altri giochi hanno, ed è il motivo che mi porta a dargli il massimo dei voti.
Una partita ad Egizia fila via liscia, senza intoppi e senza alcun dubbio sul regolamento.
Gioco semplice nella sua complessità di gestione lavoratori, lungo il Nilo.
Bella la gestione delle navi, con la scelta di posizionarsi sulle diverse anse del fiume, ciascuna con diverse caratteristiche: prendere carte, che porteranno vantaggi, andare sui siti per costruire o aumentare la forza lavoro o spostare la piena del Nilo.
Molte scelte da fare che non compromettono la salute delle meningi come altri giochi.
Infine non posso non spendere una parola sull'ambientazione, richiamata dalle meccaniche che vi si sposano a meraviglia (la navigazione delle navi sul Nilo, e i lavoratori che scendono per contribuire alla costruzione dei monumenti) e il bel tabellone.
Ottimo.

Ritratto di TheWhiteDuke
Voto gioco:
7

il gioco è gradevole e richiede una buona strategia perchè la competizione per le varie carte (o per poter costruire per primi) è molto sentita. Nel complesso però non eccelle perchè molte meccaniche sono già state abbondantemente sfruttate in altri giochi.

Il giocatore inesperto del gioco ha bisogno di uno o due turni per capirne bene le meccaniche (e in un gioco di 5 turni è abbastanza sentito).

Ritratto di Erinetti
Voto gioco:
9

Uno splendido gioco che mi ha davvero stupito positivamente. Ho letto molti commenti negativi sul fatto che non sia innovativo, effettivamente le meccaniche possono essere simili ad altri giochi (vedi Stone Age), se questo non vi spaventa, direi che è un gioco da avere. Attualmente è in cima alla lista dei giochi preferiti, i materiali sono fatti bene, la plancia è incredibilmente bella, l'interazione tra i giocatori seppur non estrema non manca, insomma, le ha tutte per essere un giocone.
Tra i punti di forza c'è il fatto che la partita resta sempre in equilibrio, salvo giochiate con chi è alla prima partita. Già dalla successiva, grazie o per colpa delle carte sfinge ci può essere competizione anche con chi ha giocato più partite, certo questi ultimi avranno una gestione delle pietre, del grano e dei lavoratori forse più accurata.
Piccola pecca, il tempio, il quale non regala punti bonus a differenza delle altre costruzioni. Semplicemente inspiegabile, però come detto in precedenza è un piccolo difetto che non influisce più di tanto ai fini del gioco. Altro piccolo neo, forse, un'eccessiva assegnazione di punti a certe carte sfinge e alle carte utilizzate per il quinto round.
Riassumendo alternando pregi e difetti, un gran bel gioco, certamente non innovativo, ma equilibrato, seppur non esente da difetti.

Voto basato su più di 10 partite.

Concluso affari con -> Walter - Vance - Maffin - Airshow - Rotilio - FantasyGamer - Baffino - Blakpix - Spock - Savior - Dantes - Angydragon - Traico7 ...e tanti altri ancora con la MathTrade

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Scorre lineare e la vittoria risulta incerta fino alla fine. Da provare con la variante "inglese" della tessera sfinge a inizio partita.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lupalberto&numitems=8&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Voto gioco:
8

Lascio il mio primo giudizio (alla fine) e aggiorno dopo alcune partite:
Longevità: 2
Regolamento:1
Divertimento:2
Materiali: 1
Divertimento: 2
tot: 8

*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_*_
Gioco interessante, pieno di regoline e regolette, molte possibilità di fare punti con le tante carte "sfinge", le tombe, l'obelisco, il tempio e la piramide. Un gioco che a prima impressione mi risulta carino ma che richiede almeno un paio di partite per rodare bene alcuni meccanismi. Ad oggi gli attribuisco quanto segue, poi tra qualche partita rivaluterò meglio:
Longevità: 1
Regolamento:1
Divertimento:2
Materiali: 1,5
Divertimento: 1,5
tot: 7

L'essenziale è invisibile agli occhi.

Voto gioco:
10

Un gioco quasi perfetto.
Dura poco (in due si può giocare in meno di un'ora).
Scala benissimo: in due si gioca altrettanto bene che in quattro.
E' strategico, le variabili sono molte ma non dispersive, il gioco é fluido.

Dopo Comuni, che é il mio gioco preferito, pensavo che non avrei mai visto qualcosa di lontanamente paragonibile, e invece mi sono dovuto ricredere con questo nuovo capolavoro degli Achittocca.
Il mio cuore batte ancora per Comuni, ma Egizia é un gioco di altissimo livello, che, ho notato,
anche i giocatori non abituali (come molte ragazze) riescono a trovare semplice e coinvolgente.

Per quanto riguarda le Carte Sfinge la loro presenza mi infastidisce, perché sbilanciano un gioco altrimenti perfetto. Sono state volute dalla casa editrice tedesca al posto di un edificio sfinge come gli altri costruibile con i mattoncini (per avere più varietà di gioco). I punti delle carte sono eccessivi.
Per diminuire il fattore aleatorio, che in un gioco alla tedesca non dovrebbe mai essere preponderante,
noi facciamo che i punti delle carte Sfinge vengono dimezzati (arrotondando per eccesso),
mentre la carta che fornisce 1 punto ogni 10 per quanto ci riguarda può anche rimanere nella scatola.

"L'Inverno sta arrivando" - Motto di Casa Stark
"I Signori dei Draghi stanno arrivando" - Motto di Casa Sciamante

Voto gioco:
8

bello veramente, non originale ma sicuramente efficace ed avvincente
Provato al Play e nonostante il mio amico mi abbia fatto perdere ben quasi 40 punti in 2 turni mi è sembrato veramente bello.
Uno dei migliori secondo me alla Play quest'anno
:-)

Voto gioco:
7

Gioco carino dalle meccaniche ben collaudate e una grafica piacevole, ma che non offre grandi novità ed ha una ambientazione supersfruttata. L'ho giocato una sola volta e mi sono divertito abbastanza, ma non mi è rimasta moltissima voglia di riprovarlo proprio perché mi sa troppo di già visto.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Commento basato su poche (3-4) partite.

Egizia mi è piaciuto un sacco. La meccanica motore del piazzamento "a valle" è semplicemente geniale, di gran lunga il suo maggior pregio, che è comunque sapientemente sfruttato dal voluto sbilanciamento delle carte e dall'ottimo bilanciamento di tutto il resto. Forse se giocato molto competitivamente, l'alea nelle carte Sfinge può disturbare; ma nelle mie prime partite il gioco nel suo complesso è risultato estremamente piacevole, fluido, rapido, eppur impegnativo. Un ottima opera dei nostri Acchittocca, che per quanto mi riguarda potrebbe tranquillamente diventare un 9.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Gioco estremamente divertente, e allo stesso tempo non banale.
Spiegare e comprendere le regole è incredibilmente facile e veloce!
Inoltre si riesce a giocare tranquillamente nei tempi indicati sulla scatola (90 min.).

Leggo molti commenti negativi sulle carte Sfinge, ma vi invito a riflettere: sebbene la pesca possa essere più o meno fortunata, questo motiva a investire più pietre e forza lavoro per pescarne un maggior numero. Ma soprattutto, la loro presenza innesca un'interessantissima corsa segreta agli obiettivi che fruttano punti "Sfinge". Tentare di indovinare quali siano le mire degli altri giocatori è assai divertente, e può essere molto utile per la vittoria!

Consiglio tuttavia di eliminare la carta Sfinge "1 punto ogni 10" dal mazzo (io l'ho buttata) e per la carta "pesca 2 carte sfinge in più SEMPRE" utilizzare la variante proposta da uno degli autori: quelle due carte in più non danno punti vittoria quando scartate.

Dopo 7 partite, non esito a dargli un bel 8 con soddisfazione.

Ritratto di GabrielGeek
Voto gioco:
5

Discreto (ma non particolarmente originale) gioco di piazzamento, appesantito da decine di regolette, bonus messi a caso, carte dall'oscuro significato. Le possibilità strategiche sono regolarmente castrate dalla fortuna nell'uscita delle carte (sia le Carte Nilo che le Carte Sfinge). Questi difetti mi fanno preferire di gran lunga, nella stessa categoria, Stone Age e Fresco, decisamente più fluidi e meno fortunosi

Voto gioco:
8

Egizia è un bel Gioco, la cosa che mi ha colpito maggiormente, è la meccanica relativa alla scelta delle azioni da eseguire, il posizionamento delle navi lungo le anse del Nilo e le relative regole di piazzamento, fattore che lo rende a differenza di altri titoli analoghi più "tattico" infatti il giocatore deve scegliere bene dove piazzare la nave rischiando di saltare eventualmente altre azioni interessanti.
Unica pecca, Il regolamento della versione Italiana dove non sono state inserite alcune delucidazioni su situazioni del gioco.

Voto gioco:
9

gioco molto divertente,dalla meccanica semplice da assimilare,,ma con una ottima profondità strategica.ottimi materiali e grafica

Andrew Pilgrim

Voto gioco:
8

Un gioco ottimo, vario ben bilanciato e facile da insegnare.

Voto gioco:
8

amore a prima vista ( ops partita)

Stiamo crescendo....
Vendo

Voto gioco:
8

Questo è un bel gioco.

Trovo che le meccaniche siano ben studiate , l'idea di non poter risalire il nilo nel posizionamento delle barche fa si che aumenti la possibilità strategica.

Differenti modi per far punti vittora.
La costruzione dei 3 edifici e delle tombe oppure la raccolta degli "obbiettivi" che ha fine partita possono portare il giocatore ad una vittoria netta.

il lato fortuna è presente, in particolar modo dato dalle carte sfinge.

consiglio di provare questo bel gioco che mescola fortuna e strategia in maniera funzionale e per nulla pesante ...

unica pecca, ci sono molte regolette da sapere.

Voto gioco:
8

Ingiustamente sottovalutato.
Molto meglio di Leonardo ma appena appena sotto di comuni.
X il resto, un sacco di modi x arrivare alla vittoria ne fanno un gioco longevo.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

Ritratto di Spugna
Voto gioco:
6

Gioco carino, meccaniche gradevoli anche se non originali, grande interazione ma...manca quel "quid pluris" che lo contraddistingua dalla cospicua massa dei gestionali. In tal senso, gli preferisco altri giochi appartenenti allo stesso genere.

P.S. Come già affermato da altri utenti, un paio di carte sfinge, ai fini del bilanciamento del gioco stesso, erano da evitare.

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
6

Personalmente i giochi degli Acchittocca non mi piacciono molto.. e questo non fa eccezione. Provato diverse volte, non è mai schioccata la scintilla. Niente di nuovo sotto il sole per quanto riguarda i German Games.

Voto sufficiente, dare di meno non sarebbe stato giusto.

Voto gioco:
8

Ottimo a 3 ,appena sufficente a 4,il gioco è abbastanza cattivo e permette di far perdere un gran numero di punti agli avversari,se a 3 essere ultimi di turno non ha peso poichè gli altri ci lasceranno cmq molte azioni buone(di fatto l'ultimo fa un pò il monnezzaro della situazione andando a prendere carte e caselle per potenziarsi che gli altri lasciano dietro)a 4 invece l'ultimo ha un senso di frustrazione perchè non solo verrà anticipato dagli altri ma non avrà nemmeno nulla di buono da prendere che gli verrà lasciato dagli altri....Giocatelo a non più di 3 persone lo apprezzerete molto di più....
A mio parere cmq l'ultima casella sarebbe da rivedere,metterla li rende il gioco troppo spietato e cattivo,sarebbe meglio sapere dall'inizio un pò come a Caylus il Balivo, chi andrà a cambiare i campi produttivi in modo da regolarsi di conseguenza....cosi hai solo l'opzione di non far nulla o quasi quel turno per pararti il sedere ,e messa alla fine è una casella che cmq sceglieranno tutti anche se in realtà magari va solo contro chi è già indietro come punteggio e deve per forza cercare di recuperare piazzando per far punti...avrei gradito di più appunto una maggior strategia mettendo quella casella come l'altra identica ben prima sul tabellone ,dando la possibilità di capire prima ai giocatori quel che può succedere e quindi dandogli la scelta con maggiore consapevolezza di evitare le conseguenze in qualche modo...

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

Voto dato dopo 7 partite in 2 giocatori
E' il secondo gioco che ho provato degli Acchittocca, dopo Comuni, e devo dire che è stato fatto davvero un ottimo lavoro. Il gioco diverte ed è ben bilanciato se viene utilizzata la variante proposta da uno degli autori che modifica l'utilizzo di due carte troppo sbilanciate. Detto questo Egizia è un gioco di piazzamento pieno di ottimi spunti. Oltre ad una grafica davvero eccellente, la presenza delle carte Nilo e delle carte Sfinge dà molta variabilità alla partita rendendolo estremamente vario e divertente anche in 2 giocatori. L'interazione è davvero ottima e ci si può ostacolare davvero tanto sottraendo azioni importanti o togliendo l'irrigazione ai campi degli avversari.

Ci sono diverse regole da ricordare, soprattutto legate alle diverse modalità di costruzione dei monumenti, ma dopo qualche round di rodaggio si padroneggia perfettamente la situazione.

Mai provato per ora in più di 2 giocatori, per cui quanto detto vale solo nel caso di partite 1vs1.
Voto che sarebbe 8.5, ma dò 9 per il tema (molto sentito) ed il divertimento che provo nel giocarlo.

Voto gioco:
7

[FAIR-VOTE] Commento basato su molte (più di 10) partite
Giocato soprattutto online su yucata.de (ma anche dal vivo). Il gioco è ben costruito e interessante: correre lungo il fiume o fermarsi a prendere le carte o costruire? Forse eccessivo l'impatto di alcune carte sfinge in funzione del numero di giocatori e della loro comparsa a inizio o fine partita. Bellissimi i materiali (il tabellone è splendido)

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
//goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Voto gioco:
8

Il gioco scorre via bene , i materiali e la componentistica è ottima. Scala bene anche in 2.

Voto gioco:
7

Gioco di elevata gradevolezza, determinato anche da alcuni elementi di fortuna (pesca delle carte sfinge) ma senza che ciò comprometta la competizione sulle scelte da effettuare. Tutto si basa sul miglior piazzamento (per ora giocato sempre in 2, risulta comunque discretamente equilibrato).
Notevoli la grafica ed i materiali, anche per quanto riguarda le carte e la scatola.
Affascinante l'ambientazione.
In 2 una partita si può giocare in un tempo ragionevole e data la gradevolezza scorre via molto fluidamente.
Gioco elegante.

Con molte partite alle spalle abbasso il voto a 7; rimane piacevole ma alla lunga difetta di profondità e le azioni si susseguono in modo troppo prevedibile; troppe tappe forzate ovvero poca varietà di strategie possibili.

La realtà è....vivere oggi e non aspettare domani, perchè il paradiso non è un luogo dove andare, ma una sensazione da provare. The Mission cap.2 pag.20

Ritratto di Mafe55
Voto gioco:
7

Probabilmente il miglior gioco degli achitocca!!!
Divertente anche se alla lunga un pò ripetitivo.

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

Voto gioco:
8

Nessun commento

Cristian
TdG Latina

Voto gioco:
7

Gioco alla portata di tutti e che si lascia giocare.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
9

E' stato amore a prima vista. Strategie da adattare alle carte, occorre sempre considerare cosa fanno gli altri giocatori.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=melkios&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&imagewidget=1)

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

meccaniche: piazzamento.
regolamento: chiaro e semplice
interazione: bassa e indiretta come da manuale WP!
scalabilità: buona da 2 a 4
durata: rispetta i tempi dichiarati
componenti: belli, ottimo il tabellone, le carte e i puzzilli
ambientazione: si sente abbastanza
fattore fortuna: presente alla sfinge
originalità: le meccaniche non hanno assolutamente nulla di originale
dipendenza dalla lingua: poco testo solo su alcune carte
longevità: media, dipende dal "grado" del gruppo di gioco
conclusioni personali: un giochino leggero, che fa passare il tempo ogni tanto. una pecca è senza dubbio la sfinge. senza fermarsi là non si vince, alcune carte sono sbilanciate (perfino gli autori consigliano di toglierle), e la pesca è troppo fortuita. carino

Ritratto di pyrytus
Voto gioco:
7

Nessun commento

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

Ritratto di renberche
Voto gioco:
8

Giocato prevalentemente in 2 giocatori

Longevità: 1,5
Regolamento: 2
Divertimento: 1,5
Materiali: 2
Originalità: 1,5

Totale: 8.5
Voto scelto: 8

Gioco divertente, mediamente impegnativo, scala bene in 2 (con discrete carognate che aumentano all'aumentare dei giocatori). Consigliato!

Voto gioco:
7

sicuramente un buon titolo italiano. le regole non sono così complesse e alla fine potreste anche riuscire a vincere alla prima partita, affrontando giocatori che hanno maggiore padronanza del gioco di voi

Voto gioco:
7

Bel gioco di piazzamento lavoratori, non troppo lungo ma non banale con davvero molte scelte da fase e una doppia pianificazione (navi e lavoratori) ben realizzata. La fortuna c'è ma non è un gioco totalmente regolato dalla fortuna come altri worker placement simili, almeno in 4 giocatori....

Un appunto tuttavia sulle carte (soprattutto quelle sfinge) lo devo fare: sono pensate per 4 giocatori, alcune in 2 (ma anche in 3) diventano troppo forti o troppo difficili da ottenere, e prendere una o l'altra in 2 giocatori fa la differenza. Consiglio di togliere quelle 2-3 carte quando si gioca in due.
Direi che è complessivamente è un 7,5.

Voto gioco:
8

Elegante e ben fatto, ci gioco sempre volentieri anche su Yucata. Alcune carte forse sono un po' troppo potenti.

Ritratto di Innominato76
Voto gioco:
8

Bei materiali, ottima meccanica, molteplicità di percorsi per fare punti vittoria, poco ostacolo reciproco tra giocatori (per lo più indiretto e solo raramente per amore di bastardaggine!): dà soddisfazione giocarlo. Avevo scelto di giocarlo poiché è collocato tra i giochi impegnativi, ma, in realtà, a me pare che tale impegno sia medio-basso-bassissimo. Ci gioco, comunque, volentieri. Nella recensione è scritto che ci sono una serie di regole e regolette che inceppano il gioco all'inizio: a mio avviso, anche se è vero, lo è solo in minima parte. Dopo un breve rodaggio, il tutto si risolve velocemente... anche troppo velocemente: solo cinque turni mi dà ogni volta la sensazione di qualcosa di troppo accorciato, monco di turni per adattarsi alle esigenze del mercato attuale. Consigliato in ogni caso.

Ho giocato a:

Voto gioco:
8

Ci vuole un pò di fortuna nella pesca delle carte sfinge e alcune di esse sono un pò sbilanciate, per il resto è proprio un bel gioco.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Longevità - 1
Regolam. - 1
Divertim. - 1
Materiali - 2
Originalità - 2

kingarthur1981

Voto gioco:
8

Un gestionale ben fatto e alla portata di tutti.

Voto gioco:
8

Voto preliminare dopo poche partite.

Voto gioco:
6

per i materiali e ambientazione darei 7 o anke +...
ma do invece solo 6:
per la meccanica (che non mi è piaciuta per niente) di agevolare con punti aggiuntivi chi già agevola abbastanza sè stesso = pescando carte all'impazzata con la possibilità di incrementare la possibilità di pescare obiettivi consonirealizzabili e proficui.
....oltretutto è da considerare che già di x sè la pesca degli obiettivi è soggetta alla fortuna: quanto meno si pesca tanto meno si ha probabilità di pescare qualcosa di decente....e...dunque si premia con punti chi pesca di più???
( casomai sarebbe da premiare chi pesca di meno )

Inoltre alcuni obiettivi c'è chi oltretutto li consegue senza far niente (= facendo punti con ciò in cui altri giocatori hanno speso azioni denari ecc...)

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

Ritratto di kenparker
Voto gioco:
5

Tipico gioco tedesco dalle molteplici strategie, tante variabili da tenere sotto controllo, regolamento tosto proprio perché ricco di possibilità anche se il gioco non è molto complesso. Nel suo svolgimento non mi diverte e anzi mi stanca probabilmente anche a causa di un'ambientazione buttata lì a caso e di meccaniche ripetitive.

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

Voto gioco:
8

Ottimo introduttivo ai WP, semplice e rigiocabile con diverse strategie di adattamento alle carte nilo che escono di volta in volta.

Godibilissimo anche in due.

Voto gioco:
8

carino e veloce, se si sa giocare una partita dura non più di 40 minuti risultando un buon gioco per concludere la serata

Voto gioco:
9

gran bel gioco!
ci gioco su yucata e mi piace moltissimo

"Ci sforziamo tutta la vita per lasciare un segno nelle mutande del mondo"
[Rat-man]

Voto gioco:
4

Nessun commento

Ritratto di Boiler
Voto gioco:
8

Nessun commento

Ritratto di pepita
Voto gioco:
6

Nessun commento

homo ludicus

Voto gioco:
8

.

alfredo

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare