Recensioni su Galaxy Trucker Indice ↑

Articoli che parlano di Galaxy Trucker Indice ↑

Eventi riguardanti Galaxy Trucker Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Galaxy Trucker: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Galaxy Trucker Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Galaxy Trucker in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Galaxy Trucker ita Offro gioco singolo €30.00 No Consegna a mano kaskonero 21/03/2019
vendo Galaxy trucker Offro gioco singolo €45.00 No Consegna a mano, Spedizione sharunasbresson 12/01/2018

Video riguardanti Galaxy Trucker Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Galaxy Trucker: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
27093
Voti su BGG:
25712
Posizione in classifica BGG:
153
Media voti su BGG:
7,43
Media bayesiana voti su BGG:
7,32

Voti e commenti per Galaxy Trucker

8

LEggero, veloce, divertente.

Totalmente casuale, ma non è un problema per questo tipo di giochi... :)

Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.

8

Il gioco è semplice e casuale, tuttavia molto divertente grazie al sistema di costruzione dell'astronave e dei vari eventi che alla fine colpiscono tutti i giocatori.

8

Un gioco davvero divertente. Ben fatto con un sistema che funziona e che non ha particolari difetti strutturali. La divisione del turno tra la costruzione della astronave e l'utilizzo della stessa è intrigante. Frenetica la prima, Fortunosa la seconda. La sorte impera e non tanto per le carte evento che vengono pescate durante il turno (peraltro sono visibili a chi perde un goccio di tempo durante la costruzione dell'astronave) quanto per il tiro dei dadi che determina la colonna o la riga da dove giunge l'asteroide o lo sparo nemico... Ci sta, ci sta perché il gioc risulta molto gradevole e anche se vedrete perdersi nello spazio due terzi della vostra astronave e magari quella col prezioso carico non ve ne avrete molto a male, ci riderete su... magia...

Le idee sulle celle di energia, gli alieni e le connessioni ne fanno un gioco anche molto intrigante.

Un difetto cmq c'è, almeno per me: gli spazi di distanza di partenza nei turni sono accettabili nel primo, problematici nel secondo, esagerati nel terzo tanto che il primo tende a rimanere primo per molto tempo... Su questa regola poi ho interpellato l'autore (sono in attesa di risposta) per poter capire se è proprio così oppure è una deduzione. In realtà nel regolamento inglese non c'è scritto da nessuna parte che gli spazi di distanza sono 1 nel primo round, 2 nel secondo, 3 nel terzo. Vi aggiornerò quando avrò avuta risposta....

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

9

Veramente uno dei giochi più divertenti che abbia mai provato.
Si costruisce la propria astronave e poi la si guarda affrontare i pericoli e le avventure dello spazio; se qualcosa non andrà bene (in genere) sarà colpa di qualche "difetto di fabbricazione" o di una scelta azzardata, il che rende molto gratificante l'arrivo a destinazione di una nave ben solida ed equipaggiata.
L'unico difetto (secondo me, ma è opinabile) è che ci sono troppe poche tessere, che magari sono un buon numero se si gioca in due ma piuttosto pochine in quattro. Questo fatto potrebbe voler dire che a parità di abilità nel costruire la nave vince chi ha più fortuna nella pesca delle tessere.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

9

Assegno raramente un voto così alto in un commento, tuttavia questa volta lo voglio proprio sprecare. E non perché Galaxy Trucker sia un titolo dalle meccaniche eccelse ed eleganti, il bilanciamento sopraffino e le molteplici condizioni di vittoria o altro, ma solo perché dopo anni di giochi che mi sono sembrati drammaticamente "uguali" o troppo simili fra loro, finalmente rappresenta qualcosa di diverso, e soprattutto divertente.

Sicuro, conta la fortuna ed il caso, ciò che accade non è sempre deterministicamente prevedibile né ci sono sistemi per garantire che tutti abbiano le stesse chances di vittoria o che chi resta indietro nella prima manche possa recuperare nelle seguenti. Niente di tutto ciò, ma neanche le solite questioni di maggioranze, le aste trite e ritrite, le innumerevoli quanto astratte combinazioni di numeri, colori, forme o quant'altro. Solo astronavi da costruire per affrontare tre viaggi cercando di fare soldi, attivando gli scudi o sparando con i laser per evitare meteoriti, pirati spaziali o riconducendo a casa astronavi abbandonate e via dicendo. Più una componentistica ed una grafica che non hanno nulla da invidiare a titoli più blasonati.

Ovviamente il gioco va considerato per quello che è e farà storcere il naso ai puristi delle simulazioni, delle meccaniche bilanciate e in generale del german style. Tuttavia ha, a mio parere, le caratteristiche che più mi interessano in un gioco: è divertente, non dura molto e lo rigioco volentieri dato che difficilmente due partite saranno uguali.

THE GOBLIN JR v.2
Another (Real) Goblin Prince
If you don't like me, ask to my big brother...

9

Un gioco fresco, leggero, originale e molto sottovalutato: potrebbe diventare il gioco del 2007. Si ride con gli altri e degli altri (mentre gli altri ridono di te). Le regole sono facilissime da spiegare a quelli che non giocano mai ai giochi da tavolo. La prima volta che ho letto le divertentissime istruzioni (scritte come la Guida Galattica di Douglas Adams) ero perplesso dalla costruzione della nave: azione contemporanea, asimmetrica, caotica, governata dal culo e con poco tempo a disposizione. Poi l'ho provata e mi sono ricreduto: è il modo più divertente di giocare, con l'ambientazione che giustifica questo tipo di svolgimento (i disgraziati frugano tutti insieme in un magazzino, alla disperata ricerca di pezzi da attaccare al carrozzone che li porterà a destinazione). La seconda parte è ben pensata (e il fatto che si compiano tre viaggi alza il morale agli ultimi, che possono rifarsi), con gli eventi che coinvolgono tutti (e quelli del terzo viaggio sono davvero pesanti da risolvere). Mi è piaciuto il sistema che gestisce l'ordine di arrivo, e la qualità degli eventi casuali. Anche il viaggio è governato dal culo, ma puoi limitarlo sbirciando il 75% degli eventi durante la costruzione della nave (e realizzare qualcosa di adatto alle situazioni che ti si pareranno davanti). Inoltre, una nave ben costruita evita una buona parte dei guai che possono capitarti durante il viaggio. Un difetto? L'esperienza fa fare astronavi migliori, e in una partita tra giocatori con esperienza variabile, difficilmente la lotta sarà all'ultimo credito. Un altro difetto? Dopo un po', c'è il rischio che tutti conoscano tutte le carte evento a memoria (e per questo, credo che faranno qualche espansione).

4

divertente è divertente (in effetti più che divertente è scemo)...tiri i dadi e speri ti dica bene....la parte della costruzione è roba da matti...stressante....sinceramente mi sta un po' sul culo...

Collericamente Vostro The (Real) Un-Goblin!! "Fear God, and dread nought"
http://www.legiocapitolina.it
LUDOTECA LEGIO CAPITOLINA A ROMA info 3488879558

8

Lo ho trovato un titolo divertentissimo ed originale, aspetto che secondo me è spesso il tallone di achille di giochi tedeschi anche discreti.

La fortuna ha certamente un ruolo piuttosto importante, ma lo scopo principale del gioco credo stia nel divertimento del preparare la propria astronave e vedere se resisterà fino all'ultima sassata galattica.

In conclusione un gioco che deve essere provato almeno una volta. Il gioco è completamente indipendente dal linguaggio a meno di 3 carte evento pubbliche e piuttosto semplici.

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

8

Nessun commento

6

Il gioco è carino e divertente,su questo non ci piove. Inoltre possiede l'ormai raro pregio di risultare "fresco",nuovo,originale. E non è poco.
Il mio voto non è entusiasta perchè non è la tipologia di titolo che preferisco e che mi fa impazzire; sono abbastanza certo del fatto che riuscirei a stancarmi alla terza partita. Credo che il difetto principale,almeno dal mio personalissimo punto di vista,sia proprio la longevità,minata da una certa monotonia: per quanto possa cambiare la dimensione dell'astronave e per quanto la casualità della pesca possa garantire partite sempre differenti,tirando le somme definitive i tre turni di gioco sono assolutamente identici. A questo punto bisogna quindi prendere il gioco per quello che è realmente: un titolo "cazzone",se mi si passa il termine,da giocare velocemente(per quanto possibile-non troppo,però,altrimenti il rischio emicrania diventerebbe disumano)e da tirare fuori in momenti fermi e durante pause di riflessione.
Mi resta il solo dubbio che sia troppo lungo per essere un filler,come io lo considero.
Non è il mio tipo di gioco e gli assegno una bassa longevità,ma è divertente,provatelo!

Sei e mezzo.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

10

Divertentissimo, casinaro, ottimi materiali e originali meccaniche.........assolutamente troppo spassoso!!!!!!

8

Indeciso tra l'8 ed il 9 per questo divertentissimo e casinista gioco, con una bella idea originale alla base, mi sento di scegliere il voto più basso, perché ho dei dubbi sulla longevità se giocato con le stesse persone. In caso lo modificherò con il tempo.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

9

Originale e divertentissimo gioco. Costruire la propria astronave e poi vederla ridurre in pezzi è spassosissimo. I difetti principali sono che è impossibile giocarci con giocatori di diverso livello (un giocatore alla prima partita non ha possibilità) e forse anche la longevità. Mi sembra che una volta capito come si costruiscono le astronavi, sia solamente una corsa a chi sceglie più velocemente le tessere migliori.
Edit: sono uscite nuove astronavi e nuove carte avventura che dovrebbero rendere il viaggio emozionante anche per i giocatori più esperti, aumentandone la longevità.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

Davvero simpatico e di veloce apprendimento ...
a me è piaciuto , un valido gioco spaziale ...poi vedere uno subire l'attacco degli alieni o la pioggia di meteoriti che gli "disfà" la nave con il rischio di andare alla deriva e doversi ritirare è divertente!!
l'unica pecca forse è la limitazione a 4 giocatori ... 5 o 6 sarebbe stato ancora meglio...

Non sarà di spessore ma è un piacevole acquisto per passare una serata con gli amci

Kurta

"L'uomo non smette di giocare quando invecchia , ma invecchia quando smette di giocare"

9

Molto divertente, belle le meccaniche. Un gioco caciarone e originale. Componentistica di alto livello.

8

Pur non apprezzando particolarmente i giochi di velocità e colpo d'occhio, il gioco mi è piaciuto. Sicuramente è molto originale per ambientazione e regolamento, e nell'insieme è davvero divertente. Il gioco ha secondo me alcune pecche (non comunque trascendentali): - se non si è abbastanza rapidi può essere frustrante non riuscire a costruire una nave decente, in questo senso non esiste bilanciamento nel gioco
- mi sembra eccessivamente penalizzante quando la nave diventa senza omini e non si concorre per l'assegnazione dei punti. Se si sbaglia in uno dei turni il recupero dell'intera partita è pressoché impossibile.
Comunque buonissimo gioco e consigliato per l’atmosfera casinara!

7

Nessun commento

Corvaccio

8

Quantomeno qualcosa di diverso dal solito piazzamento di cubetti.

9

Nessun commento

7

Un gioco molto influenzato dalla fortuna, ma anche molto divertente.
Un mix ben riuscito di meccaniche già viste!

La teoria é quando si sa tutto ma non funziona niente.
La pratica é quando funziona tutto ma non si sa il perché.
In ogni caso si finisce sempre col coniugare la teoria alla pratica:
Non funziona niente e non si sa il perché.

Albert Einstein

7

Tanto di cappello per un gioco divertente e originale, è un po' come tornare indietro alla caccia del pezzo ideale nel cesto del Lego.

8

Nessun commento

The angel that deserves to die

8

Il gioco è decisamente casinista. Piace a tutti, anche hai giocatori meno esperti e può essere rigiocato molte volte. Il divertimento è assicurato e anche se si sta perdendo è bello veder esplodere la propria astronave.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

8

Gioco divertentissimo e casinaro. E' difficilissimo recuperare se si è indietro, forse ha regole troppo penalizzanti, ma anche vedere la propria nave andare in frantumi sotto i colpi della sfiga è divertentissimo lo stesso.
Peccato sia solo per 4 giocatori massimo.

If the doors of perception were cleansed, everything would appear to man as it is: infinite

7

Nessun commento

8

Bellissimo gioco casuale e anke un pò di abilità...divertente e molto caotico!
Bella la grafica e il rumore che viene a crearsi quando si gioca :)

7

Caciarone e imprevedibile, Galaxy trucker mescola con abilità una parte in tempo reale con una parte di esecuzione semiautomatica. Sorta di videogioco trasportato sul tabellone (cosa tipica di V. Chatvil), si lascia giocare con piacere, ma alla lunga diventa ripetitivo e abbisogna delle varie espanioni disponibili.

7

Il gioco è originale, divertente e casinaro. Tuttavia non è uno dei giochi che mi ha acchiappato in modo particolare da volerlo giocare ogni volta a tutti i costi; non riesco a dargli più del 7,5.

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

8

Originale, divertente, casinaro ma senza eccessi!
Davvero un bel gioco, unico neo forse un po' la limitata rigiocabilita': una volta chiara l'idea della nave da costruire, principalmente quelle piu' piccole (quindi con piu' tessere a disposizione), non c'e' mordente nella costruzione.

8

Nessun commento

9

Nessun commento

7

Il gioco è veramente divertente e casinaro il giusto. Prepotentemente dipendente dal caso. Aggiungete 3 voti se lo giocate con Fenomeno che fa da "mattatore".

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

7

Innovativo divertente ed adranilinico. Alla fine verte tutto sulla costruzione.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 4
Longevità: 3
Divertimento: 3
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

Un gioco dalle tempistiche perfette!
Tutti costruiscono l'astronave insieme. Se finisci per primo al massimo aspetti il tempo di una clessidra.
Poi tutti viaggiano insieme affrontando le stesse insidie, risolvendo velocemente le più piacevoli e fremendo insieme per quelle che possono procurare più danni.
Il tono del gioco è così gioviale che spesso ti ritrovi a ridere anche se un asteroide ti divide in due la nave, avvenimento che nella gran parte dei giochi rischia di provocare ingiurie verso i dadi e verso il gioco stesso. Veramente piacevole e per tutti.
Potrebbe peccare di longevità una volta che si acquisisce un metodo ottimale per fabbricare la propria nave, che "rischia" addirittura di non subire alcun danno nel viaggio, eliminando così quei motivi di ilarità che fanno di questo un gran gioco.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

6

Non amo i giochi in tempo reale, ma il gioco è divertente e originale.
Ogni tanto una partita ci può stare.

The Eagle Goblin

7

simpatico da giocare

8

Gran bel gioco. Sempre divertente e dinamico...Si potrebbe giocare 2000 consecutive senza mai stancarsi...A mio parere...Stupendo! (ovviamente se giocato con persone giuste : )

"Quelli come te, quando ero alle superiori, mi andavano a prendere il panino giù alle macchinette, non scordarlo caro"...

8

Divertentissimo gioco di pesca e piazzamento. Uno dei pochi giochi in cui ci si diverte quando si perde!

8

Nessun commento

8

Gran bel gioco!!!
Simpaticissimo e dove si trova anche molta interazione, soprattutto durante la preparazione della nave...

Devo assolutamente provare a giocarlo anche con l'espansione.

4

Non mi è proprio piaciuto. Vietato ai maggiori di sei anni!

(per esser sincero non ho finito la partita, mi dicono che alla fine migliori ma non mi piace tutto l'impianto di gioco)

bravi tutti

8

Nessun commento

9

Nessun commento

Grand Openings

8

Nessun commento

8

Sarebbe un 8.5.
Generalmente i giochi 'tedescoidi' non mi attirano più di tanto, anzi direi quasi per nulla. Questo però l'ho trovato proprio gradevole, tra l'altro suggeritomi dal buon Linx che prova sempre ad indirizzarmi sulla via dei giochi 'alla tedesca', solitamente con scarsi risultati :)

Scherzi a parte il gioco è semplice, veloce e divertente. La tematicità (fattore praticamente essenziale per me) non è elevatissima, ma il gioco non è neppure nemmeno così freddo: l'idea di una nave spaziale che viene letteralmente smontata a suon di laserate e meteoriti è resa discretamente bene. Ottima la meccanica per la costruzione della nave in tempo reale. Buoni i componenti e molto curati nei materiali e nelle rifiniture (le piccole batterie in vetro a forma di Tic-Tac sono graziosissime); molto buono il manuale delle regole, scritto con uno stile simpatico, spassoso. In definitiva molto carino, da provare sicuramente almeno una volta per chiunque. Parola di ameritrash-gamer.

Non Cogito, Ergo Digito.

8

Originale e divertentissimo! Il genio dell'autore ceco si esprime in una delle sue creature + riuscite. Si spiega in poco tempo ed è adatto a tutti.
Io personalmente non vinco MAI ;) ma mi diverto un mondo a fabbricare l'astronave!

7

La mia prima impressione è positiva. Semplice e divertente. Ambientazione e meccaniche originali. Ho gradito soprattutto la fase di assemblaggio della nave spaziale, cruciale ai fini della vittoria.
Manca l'interazione, ma promette bene.
Aspetto di rigiocarlo per ampliare il mio giudizio.

Voto reale: 7,5

La vita è un balocco!

6

- [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

La prima partita mi ha dato una sensazione positiva, acnhe se con qualche perchè.
Mi sembra che il gioco sia un po' troppo governato dalla fortuna, secondo il mio parere, per poter intraprendere una strategia di qualche tipo.
Indispensabile costruire bene la propria astronave.
Le partite seguenti hanno confermato l'impressione.

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,4
AMBIENTAZIONE 1,1
COMPONENTI 1,3
LONGEVITA' 1,0

9

Nessun commento

7

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

9

Nessun commento

8

Acquisto a colpo sicuro: divertimento assicurato.

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

7

E' un bel gioco ma è troppo condizionato dai tiri fortunati dei dadi. L'effetto di un brutto tiro viene in parte limitato da una buona progettazione della nave, ma se un giocatore ha sfiga tutta la partita non c'è santo che tenga: finirà a galleggiare nello spazio con la nave completamente in avaria...

8

L'interazione tra i giocatori è solo passiva, nel senso che non si possono solo ostacolare gli altri giocatori sottraendo i componenti i componenti della navicella o scovando errori nella costruzione.
Sebbene questa interazione passiva, trovo ci sia molto dialogo e gioco tra i giocatori. Il tempo vola giocandoci e in una serata è possibile farne anche due partite.
Il primo turno può condizionare notevolmente la partita, ma è possibile riprendersi ed invertire il corso della stessa anche all'ultimo turno, quindi nessuno può dirsi vincitore fino alla conta dei punti.

:mysql: Vagabondo

8

Nessun commento

Tra persone SENSATE, parlando, ci si mette d'accordo (Vania - L.A.G.N.A. 2010)

8

Molto divertente, anche se supercasuale!

Giocate a D&D non fate la guerra

7

MOLTO carino! Una piacevole sorpresa, un tedesco miracolosamente dotato di ambientazione (non c'è male, su), un po' di interazione, casualità, e che soprattutto è divertente. Però, è e rimane un giochino.
Lo svolgimento del gioco è davvero buffo, e il meglio lo dà se giocato con gente irascibile..sperando gli si spezzi a metà la nave, decisamente una scena memorabile. L'assemblaggio della nave è una specie di gioco di piazzamento, quindi dovrei odiarlo, ma finalmente riesce a non prendersi per nulla sul serio e quindi risulta divertente. La pesca delle varie sfighe durante la partita è sempre un terno al lotto, ed è pure la meno riuscita delle due parti che compongono il gioco. Il primo gioatore è dura che venga superato, e se ha la fortuna di evitare grossi danni gioca solo lui, mentre quelli che seguono campano di scarti...questo non è molto bello, dà l'idea che le regole per il viaggio siano state realizzate in modo un po' affrettato. Oltre a questo difetto di regolamento, dopo qualche partita devo abbassare di 1 il voto perchè il gioco purtroppo è davvero poco longevo, da cui l'indispensabile (e costosa) espansione.
Poco strategico, molto divertente. Finalmente un gioco bello e che al contempo ci solleva dalla seriosa competizione, ma di suo è dotato di vita breve...

Componentistica 1,5: sarebbe da 1, ma gli astronauti sono davvero *troppo* carini
Longevità 0,5: troppo ripetitivo per durare senza espansione
Divertimento 2: fregarsi i pezzi, scassarsi le navi, gufarsi l'un l'altro e farsi i dispetti
Regolamento 1: semplice, immediato, ma alla parte del viaggio manca un qualcosa che...
Originalità 2: decisamente unico

S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;

8

Assolutamente divertente! Si gioca benissimo anche con le carte in tedesco (le poche con le scritte s'imparano subito) e addirittura a coppie (ognuno mette assieme un'astronave di tipo 1, poi si fondono due astronavi in una di tipo 3), e la presenza di diverse espansioni stampabili (Rough Road, Business, Safe Heaven, Midway, Space Routes, Special Upgrades, e astronavi aggiuntive) lo rendono una droga a lungo termine. Risate in compagnia, anche quando si perde!

Tutti i GIOVEDI', birra&giochi a Roma Ovest: //tinyurl.com/h36zvft)

10

Nessun commento

8

certamente casuale, influenzato da mille cose e in buona parte incontrollabile, ma devo constatare che non esiste un altro gioco più istintivamente amato da chiunque ho visto provarlo.

magnifica componentistica.

da alternare assolutamente con giochi più logici, ma sempre divertente. non stanca mai.

l'espansione mi pare importante non tanto per il materiale in più (sempre bello e ancora più folle) ma per aggiungere il 5° giocatore.

7

Sicuramente divertente, mescola caos, azione e calcolo in dosi più o meno uguali.
Semplice da giocare e da imparare.

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

8

Nessun commento

Stiamo crescendo....
Vendo

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

8

Galaxy Trucker è un gioco che diverte sempre comunque... la corsa a fare l'astronave è sempre tesa con il viaggio intergalattico (dove si provano le nostre creazioni) sempre esilarante... specie se a distruggersi è l'astronave di qualcun altro.

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

8

Gioco divertente, originale, veloce, proponibile e godibile sia per giocatori esperti che per giocatori occasionali. Non un gioco strategico dalla forte pianificazione, ma un gioco goliardico e divertente che lascia comunque aperte tante possibili alternative per ottenere crediti cosmici. Come consuetudine per questo autore, ci sono molte regole e regolette da tenere a mente; niente di complicato ma che possono un po’ disorientare inizialmente i giocatori novizi. Scala perfettamente anche in 2 e permette anche partite più brevi diminuendo il numero di voli, divenendo una sorta di “fillerone”. Forse sarebbe più un 7,5 ma arrotondo per eccesso visti gli ottimi materiali ed il regolamento chiaro e spassosissimo.

8

Gioco di media difficoltà, divertente e furioso.

7

Bellissima la novità della costruzione della nave in "tempo reale", anche se purtroppo io lo gioco insieme a due ingegneri aereospaziali...in 3 minuti allestiscono una nave senza lasciare un connettore esposto...lo sò io dove vi metterei quella clessidra!! Divrtente, anche per giocatori alle prime armi,tonnellate di materiale nella scatola, c'è veramente di tutto e di ottima qualità.
Divertente il lancio dei dadi per determinare dove colpiranno asteroidi o laser nemici...quando la nave di pivotto si disintegra è semplicemente fantastico!!
Si gioca bene sia in 3 che in 4, peccato che, nonostante le carte diano un pò di imprevedibilità, è troppo importante essere il primo a partire (ci si becca la maggior parte della merce e gli altri vivono dei scarti) e che alla lunga diventi un pò ripetitivo.
Cmq sarebbe un 7,5

7

Ottima l'idea geniale della costruzione della navetta! Dopo va molto a fortuna. Io ho creato un circuito dove ci si può attaccare ed è più divertente!

9

L'ho trovato geniale e divertentissimo. Caciarone e scanzonato, a partire dalle regole sscritte in stile "guida Galattica per Autostoppisti". Non immediatissima la fase di volo, ma un sicuro successo, per me.

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

8

Mi sono divertito da matti a giocarlo! Ci si arrabbia, si "gufa" contro le astronavi avversarie e quando finisci un viaggio è comunque una festa! Il mio problema è che sono troppo lento a girare le tessere e a posizionarle!! Comunque molto originale nella meccanica e se chi "prepara" il viaggio è molto cattivo è ancora meglio!

Ego nuntio vobis gaudium magnum: habemus papa...cione! //www.cartonionline.com/gif/CARTOON/super-eroi/marvel/uomo%20ragno/gif/spiderman03.gif)

10

Nessun commento

9

Splendido gioco di Vlaada Chvátil. Divertentissimo nella fase di costruzione della nave e spassoso nell'assistere al viaggio delle (proto)navi che arrancheranno per arrivare al traguardo.
Gioco da avere assolutamente.
Un appunto (positivo) sul regolamente piacevolissimo da leggere!

8

Nessun commento

8

Uno dei giochi piu' divertenti che abbia mai provato! :)))
grosse risate al tavolo! :D

Lupo

7

Si costruisce la propria astronave incalzati da una clessidra e poi si prova a mandarla in giro per lo spazio. Meccanica semplice, divertente e originale. Tra i difetti la scarsa interazione e l'elevato fattore fortuna, ma la grafica è ottima e verrà apprezzato anche dai novizi.

Il Mago

8

Nessun commento

Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)

8

Divertente e vario, ma solo se preso con lo spirito giusto. Il fulcro è la costruzione a tempo dell'astronave, e il modo in cui lo farete determinerà il corso dela partita. Proprio questa fase però, sebbene possa raggiungere picchi di divertimento per alcuni, per altri potrebbe rappresentare un momento di caos estremo poco gradevole. La fortuna conta parecchio nelle carte che affronterete durante il viaggio, e le scelte da fare restano poche, ma è un gioco che va premiato per la sua originalità e "follia".

8

Nessun commento

8

Nessun commento

Engineering: where the noble semi-skilled laborers execute the vision of those who think and dream. Hello, Ooompa-Loompas of science

10

Nessun commento

9

Nessun commento

8

Nessun commento

9

Non stanca mai, vincere poco importante, grande divertimento

7

Nessun commento

Take my land, take my love, take me were I cannot stand...I don't care I'm still free, you can't take the sky from me

6

gicato 1 volta; voto 6,5.
Ho colto l'essenza divertente di qeusto gioco:
Prima, la fretta nel costruire la navicella pescando le tessere giuste e tenendo d'occhio gli altri giocatori. poi, durante la corsa, stare a guardare inveendo contro gli avversari e tifando per la propria navicella.
Il gioco riprende meccaniche già viste e mescolando 2 fasi ben distinte (nella seconda la fortuna regna sovrana). il gioco scorre tranquillo, divertendo i giocatori senza durare a lungo. Materiali molto buoni e molto colorati. l'ambientazione si sente abbastanza.

Difetti: veniamo alle note dolenti! di giochi non strategigi e tattici ma divertenti e spenserati, ce ne sono parecchi sul mercato. Alcuni di questi sono meno complessi e costosi ma più divertenti. perchè dunque preferire Galaxy Trucker a questi altri giochi?

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Un simpatico gioco dalle meccanice originali. L'ho trovato molto divertente e allo stesso tempo fortunoso... forse mi aspettavo qualcosa di meno ripetitivo nelle sue 3 fasi di costruzione, cmq direi che una partita non la si rifiuta mai.
Il mio personale voto è 7,5

L'essenziale è invisibile agli occhi.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare