I migliori giochi da tavolo gestionali del 2019

Quantic Foundry: sana competizione
Boiler

Ecco la nostra selezioni dei migliori giochi da tavolo del 2019 per il profilo di giocatore animato da “sana competizione”.

Approfondimenti
Giochi

Per una descrizione più analitica e precisa dei vari profili, cliccate sull'articolo che abbiamo tradotto: Quantic Foundry – profili motivazionali dei giocatori

Sana competizione, obiettivo principale:

  • Strategia: sfidare le proprie abilità cognitive e quelle altrui, elaborare piani strategici e portarli a compimento tatticamente, godere di giochi complessi e di curve di padronanza ripide.

Sana competizione, obiettivi secondari:

  • Scoperta: di nuove meccaniche, delle loro applicazioni, di twist di gioco, di soluzioni di game design; piacere nell'esplorare nuove strade e nuovi modi di giocare.
  • Desiderio di vittoria: la vittoria è il fine ultimo dei loro sforzi, il coronamento di strategia e scoperta: il piacere di vincere per meriti propri, per aver giocato meglio e non per botte di fortuna o per aver prevaricato verbalmente gli altri col metagioco.

Valutazione delle singole voci per gioco:  
basso*, medio**, alto***

Barrage

Costruire dighe su corso d'acqua per produrre corrente elettrica. Questa la premessa per un gestionale duro&puro come non se ne vedevano da un po', cattivo e interattivo, che non perdona errori ai giocatori. Spicca tra tutta la produzione annuale nella sua categoria.
Recensione di Agzaroth
  • Strategia ***
  • Scoperta ***
  • Complessità ***

Crystal Palace

Un gestionale di dadi in cui i dadi non si tirano mai, ma se ne decide prima il valore, pagando un prezzo tanto più alto quanto più alto è il risultato scelto. Un meccanismo molto interattivo sui tabelloni per accaparrarsi le azioni migliori completa il quadro di un gioco complesso e cattivo, pur con qualche sbavatura di design.
  • Strategia **
  • Scoperta **
  • Complessità ***

Edge of Darkness

Gestionale che rispolvera la torre randomizzatrice di cubi in una nuova veste e presenta il sistema di costruzione carte (già visto in Mystic Vale dello stesso autore, ma Edge of Darkness è in realtà un progetto nato prima). Si dovrà difendere la città dagli assalti di orde nemiche per risultare il miglior protettore del regno.
Recensione di Linx
  • Strategia **
  • Scoperta ***
  • Complessità **

Terramara

Gestionale di piazzamento lavoratori in cui la particolarità sta nel poter fare azioni più potenti, a patto di riavere indietro i lavoratori con uno o più round di ritardo. Ci sono poi le abilità speciali dei giocatori alla “Sulle tracce di Marco Polo”, per cui ciascuno può impostare una strategia che spinga su un diverso aspetto.
Recensione di Lobo
  • Strategia ***
  • Scoperta **
  • Complessità **

Res Arcana

Un gioco di combo di carte in cui è necessario costruire in fretta ed efficienza il proprio motore economico, per arrivare primi al traguardo di punti. Si sente la mano di Tom Lehman, autore di Race for the Galaxy.
Recensione di Agzaroth
  • Strategia ***
  • Scoperta **
  • Complessità *

Paladins of the West Kingdoms

Un piazzamento lavoratori in cui ciascuno sviluppa il proprio motore e cerca di arginare l'invasione del proprio regno. Si sviluppano commercio, clero, difese militari in un gioco al confine tra il gioco familiare e il peso medio.
  • Strategia **
  • Scoperta *
  • Complessità *

Wingspan

Gestionale di peso medio, giocabile anche in famiglia, in cui si gestisce un allevamento di volatili. La meccanica base è il tableau building: ogni carta fornisce una diversa abilità e attivando una riga del tableau, corrispondente a un habitat naturale, si attivano tutte.
  • Strategia *
  • Scoperta **
  • Complessità *

Tiny Towns

Gioco per famiglie in cui si draftano cubi colorati da inserire nella griglia della propria città e costruire così edifici, ciascuno con un effetto diverso e una diversa resa in punti vittoria. Il fatto è che tutti sono sempre obbligati a piazzare il cubo scelto via via da ogni giocatore.
Recensione di Thegoodson
  • Strategia *
  • Scoperta *
  • Complessità *

Commenti

Vista la premessa, non mi aspettavo che sarebbero stati nominati giochi con strategia "*". Inizierò a provarli da quelli con tre asterischi! Bei titoli! Grazie

 

Luca Locompetitivo

abbiamo cercato di dare un panorama ampio, ovvero anche giochi di peso medio o family gestionali, da cui il singolo *

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Giocato parecchio entrambi, paladini del regno occidentale è un peso medio, difficilmente apparecchiabile in famiglia a meno che non siano già abituati a giochi di un certo livello.

Wingspan è un familiare al 100%, mai avuto nessuna difficoltà a spiegarlo anche a neofiti, basta un minimo di voglia di apprendere. Già alla prima partita si possono fare buoni punteggi. Peso medio mi sembra eccessivo. Forse con l'espansione che devo ancora provare. Ma il base è un introduttivo divertentissimo. 

Di questa lista mi mancano Edge of Darkness (dal flusso di gioco visto un po' una delusione dopo Mystic Vale+espansioni che ci diverte sempre, mi aspettavo molto ma molto di piu') e Crystal Palace (l'ambientazione mi attira il giusto e con la valanga di euro a giro ed in collezione non ne abbiamo sentito la necessita', ma sembra proprio un bel gioco).

Per il resto dobbiamo ancora da intavolare Barrage. Spero arrivino presto le nuove ruote, due non mi girano proprio.

Wingspan ci attende questo fine settimana.

Tiny towns insospettabilmente difficile, non so quanto sia un reale family.Il regolamento e' banale, ma riuscire a vincere contro un giocatore allenato e' impossibile.

segnalo anche Space Gate Odissey, provato negli ultimi giorni e che probabilmente avrei messo al posto del più barocco e sporco Crystal Palace

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

chiedo perché me ne parlano molto bene: The Magnificent?

Non ho provato Space Gate Odissey, ma effettivamente, come scritto a suo tempo nel forum, Crystal Palace è stata una mezza delusione, forse anche per le grandi aspettative che avevo.

Per quanto riguarda gli altri, Barrage top assoluto (lo preferisco senza espansione, che a mio avviso lo "allarga", ma devo riprovarla), giudizio positivo per Tiny Towns giochino "cattivello" , Wingspan l'ho trovato un prodotto perfettamente confezionato per il segmento a cui si riferisce e in tale ottica non disdegno di giocarlo. Paladini saltato a piè pari perché ho detestato Architetti.

Terramara spero di provarlo, Res Arcana pure, Edge of Darkness devo approfondire che non me lo sono mai filato...

Bella lista! Anche secondo me sottovaluti i tre valori per Tiny Towns.. può diventare quasi scacchistico... 

* Orto Mio!!! *

Su Paladini del Regno Occidentale mi permetto di dissentire, nonostante una non trascurabile incidenza aleatoria, è di sicuro un peso medio e anche qualcosa in più (il 3.58 di complexity rating su BGG non è poi così fuori luogo). Non è complesso come Barrage, nel quale le scelte hanno più conseguenze, però non lo definirei nemmeno un gioco per famiglie, tra l'altro è ben più impegnativo del suo predecessore (Architetti del Regno Occidentale)

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=top10&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&limitplays=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

intendiamoci, gli asterischi sono relativi alla categoria, ovvero gestionali, per cui si presuppone che tutti questi giochi abbiano già una buona dose strategica rispetto al resto del creato. E' per differenziarli meglio tra loro, ma non corrispondono a un 3-6-9 /10, per intenderci, quanto più a un 7-8-9 /10, a spanne. Ok?

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Di quelli che mi mancano mi incuriosisce Edge of darkness (gli altri sono Crystal palace e Terramara). Certo il prezzo spaventa un po’..

Degli altri Res arcana mi ha stupito in positivo, Paladini abbastanza deludente.

Mamma mia che anno scarso, unico gioco degno di nota della lista Barrage. E per fortuna che giochi ne ho già troppi :-D

Ma l'anno di riferimento è quello della prima edizione o dell'edizione italiana?

Nel primo caso metterei anche maracaibo e cooper island

A me incuriosiva molto terramara, qualcuno lo ha provato un po' più a lungo? Sarà la deformazione professionaleda archeologo che me lo fa preferire ad altri titoli simili...:)

@Niconiglio: prima edizione. E no, non li metterei :p

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

@Sasha80 c'è la recensione di Lobo, non te la linko perché a breve il sito va in manutenzione e salterebbe, ma se cerchi con google ti esce subito.

Non l'ho provato ma se ne parla come un buon titolo

@Agzaroth

io ho fatto il preordine di entrambi, andiamo bene :D

Si, si, avevo letto la recensione, chiedevo commenti da utenti medi, non recensori. Le recensioni le uso per farmi un'idea generale ma un po di esperienza diretta degli utanti a volte e altrettanto utile a capire quanto un titolo faccia per te o meno. Se comprassi tutti i titoli che mi convincono dopo le recensioni sarei molto povero e senza più spazio in casa ;-) 

Come valutate Space Gate Odissey?

L'ho appena vinto al giveaway di 3emmegames. Mi sembra interessante ma non riesco a capire il reale livello di difficoltà.

@iushipur: penso che modificheremo la lista e lo inseriremo al posto di Crystal Palace. Asciutto, quasi astratto, offre scelte interessanti e non ha sbavature.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Non amo great western trail ( sono tra i pochi, lo sò) e non mi ha detto granchè neanche maracaibo.

Ma, a giudicare dalle reazioni entusiastiche praticamente di tutti i miei amici che lo hanno giocato, credo che avrebbe meritato di stare in questo gruppo. Vista anche la presenza di terramara che mi sembra un gioco davvero mediocre e di molto inferiore a maracaibo. 

@eomer

per me gwt è top, bellissimo e mi ci diverto un sacco

maracaibo non vedo l'ora che mi arrivi l'edizione ita (che ho preordinato su uplay che stanno raccogliendo i fondi) 

@niconiglio

 

Si, infatti avevo premesso che sono davvero tra i pochi ad aver trovato GWT buono ma non straordinario. E maracaibo mi ha fatto lo stesso effetto. Forse sono le meccaniche di Pfister a non essere nelle mie corde. 

 

 @michez: ho fatto un paio di partite a Magnificent. Carino. Draft di dadi, incastro polimini con un po' di gestione risorse. Ad ogni turno bisogna poi cercare di massimizzare alcuni aspetti del gioco in funzione degli obiettivi presenti. Lo gioco con piacere ma non lo trovo un capolavoro. Cmq è un peso medio, non so se lo inserirei tra i gestionali. Però se nella lista c'è Tiny towns (che per altro io non ho apprezzato) ci poteva stare anche Magnificent, come complessità.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Zadrow&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Coloma? Aqua Mirabilis? Chocolate factory? Yukon Airways?

Ciao a tutti :)

Anche io avrei trovato un posticino a Maracaibo, ma d'altronde è una lista redatta da Agzaroth e segue di conseguenza i suoi gusti personali. 

Se seguisse i miei gusti personali gli ultimi tre e il secondo non ci sarebbero. 4 su 8.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare