Recensioni su Glass Road Indice ↑

Articoli che parlano di Glass Road Indice ↑

  • Definizione dei concetti che caratterizzano i giochi
    Approfondimenti
    | 1 commento
    Concetti Caratterizzanti #3 di 3: vediamo alcuni elementi che i game designer sono soliti usare come punto di partenza per sviluppare i concetti caratterizzanti dei propri giochi da tavolo.
    Autore:
    Agzaroth
  • Notizie
    Ciao a tutti, Qui di seguito le novità Cranio per il mese di ottobre, leggete con attenzione prima di appesantire troppo la vostra borsa ad Essen ...:-)
    Autore:
    Hulk

Eventi riguardanti Glass Road Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Glass Road: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Glass Road Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Glass Road in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Glass Road Offro gioco singolo €25.00 Consegna a mano, Spedizione €7.00 Shooock 07/09/2017
Glass Road versione italiana Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano, Spedizione JoBel 27/02/2017
Glass Road Offro gioco singolo €32.00 Consegna a mano, Spedizione €9.00 Walter 02/01/2017

Video riguardanti Glass Road Indice ↑

  • Video tutorial del gioco da tavlo Glass Road, di Uwe Rosenberg (2013).

    A cura di Miss Meeple

Gallerie fotografiche Indice ↑

Glass Road: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
7428
Voti su BGG:
6101
Posizione in classifica BGG:
190
Media voti su BGG:
7,49
Media bayesiana voti su BGG:
7,21

Voti e commenti per Glass Road

6

Forse il punto più basso della recente carriera di Rosenberg. Unire una meccanica di scelta simultanea simile a quella di Witch's Brew a un sistema di gestione delle risorse rigoroso è davvero una pessima idea e il risultato è un gioco poco controllabile con un paio di meccaniche (tipo quella che trasforma automaticamente le risorse base in risorse speciali) che lo rendono ulteriormente imprevedibile. Non fosse stato presentato da Rosenberg penso che sarebbe già caduto nel dimenticatoio. Senza contare che mostra pesantemente il fianco alla paralisi da analisi.
Lati positivi: durata contenuta, componentistica simpatica.

--
Stef - Stefano Castelli

8

il sistema delle gestione di risorse mi piace, non ci fosse questo sistema sarebbe un giochino. Così invece bisogna stare bene attenti alle mosse da fare.

Purtroppo in un gioco dalla durata di soli 4 turni risulta abbastanza pesante come cosa, tant'è che ogni volta che si finisce la partita si ha la sensazione di essere arrivati a "metà" non alla fine.

8

Gioco diverso tra le meccaniche di Rosemberg, merita molto l'impegno nel cambiare le meccaniche che sono molto interessanti,di durata limitata,questo è un pregio se vuoi fare una partita veloce!!materiali molto buoni,prezzo troppo alto in inglese e italiano,il suo prezzo reale è 35 euro come nella versione tedesca voto 7,5... comunque preferisco largamente Agricola, Caverna, Ora et Labora,Le Havre dei suoi...

Luigi La Guardia

6

Giochetto che usa una meccanica che dovrebbe divertire ( vedi Witch Brew ) ma che non diverte. Ho smesso di impegnarmi ad un quarto di partita quando ho capito che non era controllabile... quindi troppo lungo e poco divertente per essere un party game ( visto che non vuole esserlo ) e troppo poco controllabile e poco divertente per essere un german.

8

Giudizio basato dopo quattro partite in 2 giocatori, e una in 4.

Longevità: 1.75
Regolamento: 1.75
Divertimento: 1.75
Materiali: 2
Originalità: 1

Totale 8.25 -> 8

Trovo il gioco divertente anche se richiede parecchia dedizione prima di entrare nel meccanismo, interessante la modalità d'uso dei personaggi. La longevità è garantita dal numero molto alto di tessere.

Credo sia un gioco più per 2 giocatori in quanto in 3-4 i tempi di attesa possono diventare molto lunghi.

7

Classico tedesco di medio impegno, con meccaniche fluide e ben testate. Originale l'idea di poter "copiare" un'azione scelta dagli avversari, anche se ciò rischia di aumentare troppo la componente fortuna.

Il Mago

7

L'impressione dopo la prima partita è che sia un gradino, se non più, sotto i precedenti (Agricola, Le Havre, Ora et Labora...): quelli sono giochi da almeno due ore, questo, pur avendo la stessa complessità degli altri (e proponendo meccaniche interessanti, fra cui la scelta simultanea di carte e soprattutto un sistema di produzione ripreso da Ora et Labora e sviluppato in modo più sottile), dura lo spazio di un amen (20 minuti a giocatore è quanto dichiarato sulla scatola): 4 turni in tutto, davvero molto pochi, che a mio parere lasciano un po' di amaro in bocca.
Sarà comunque necessario rigiocarci spesso per avere un'idea più completa.

8

Voto preliminare dopo poche partite.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=top10&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Un Uwe abbastanza originale per l'introduzione dei personaggi, che determinano dei ruoli a cui si associa l'azione, e per la ruota delle risorse. Non semplice da dominare all'inizio diventa un brillante sistema di trasformazione e gestione delle risorse. Gioco che con 4 turni pare essere troppo breve rispetto alle necessità ma che gira con ottimo equilibrio. Vi è poi la possibilità di giocare 5 turni (variante di regolamento). Bel gioco, sicuramente da considerare se piaccioni i gestionali, se si vuole avere qualcosa del bravo autore che sia di durata contenuta.

La realtà è....vivere oggi e non aspettare domani, perchè il paradiso non è un luogo dove andare, ma una sensazione da provare. The Mission cap.2 pag.20

7,5

Un Rosenberg differente dal solito. Ambientazione non pervenuta. La ruota delle risorse è difficile da padroneggiare all'inizio, ma è un meccanismo molto intrigante. Giocato sempre in due, è necessario valutare bene i ruoli da scegliere per non farsi beccare dall'avversario (se succede una volta si regge, ma due volte in un turno può essere davvero penalizzante). Credo che in più giocatori possa perdere qualcosa.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=MichyLo&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

6,3

Glass road è un titolo con un abbondante componentistica alla Rosemberg che si prefigge l obiettivo di durare massimo un oretta ed essere molto tattico. Il suo lavoro lo fa perfettamente, ma nello stesso tempo rimane un titolo non indispensabile e non lascia il segno.

5

uno dei peggiori giochi di Rosenberg. Piatto, senza spunti nelle meccaniche, senza originalità. 

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

9

E' un buon german, con interazione, perchè il voto alto? Perchè è bello e dura pochissimo, in tre giocatori

rodati dura una mezz'oretta, rarità

Volley e Boardgame, cocktail perfetto

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare