Recensioni su Santorini Indice ↑

Articoli che parlano di Santorini Indice ↑

Eventi riguardanti Santorini Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Santorini Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Santorini: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
45991
Voti su BGG:
28113
Posizione in classifica BGG:
172
Media voti su BGG:
7,48
Media bayesiana voti su BGG:
7,33

Voti e commenti per Santorini

6

Buon astratto, da giocaer senza le carte che sbilanciano fortemente il gioco. Si può proporre a tutti, ma si esaurisce abbastanza velocemente

8

L' idea di dover costruire un edificio, e quindi sviluppare il gioco in verticale è affascinante. Si impara rapidamente e la partita è veloce ( ca10-15 min in due). Se si gioca con le divinità risulta più difficile in quanto le istruzioni non sempre sono chiare riguardo all' abilità della divinità utilizzata, e ci si trova a dover rileggere più volte  la carta per capirla, e per capire anche quella dell' avversario. Molto belli i disegni delle divinità  e i materiali degli edifici.

8

bellissimo da vedere e scacchistico da giocare.

7,5

Gli astratti non sono il mio genere, ma comunque un bel gioco: due regole base per un sacco di interazione e di pianificazione. Materiali al Top con colpiscono subito l'occhio, adatti per attrarre tutti a guardare il tavolo.

7,2

Nessun commento 

7,8

Generalmente non amo i titoli troppo scacchistici, ma devo dire che Santorini è veramente un gran bel gioco. Regole semplicissime, buona profondità condensata in una ristretta varietà di mosse possibili, grande rigiocabilità con le carte degli dei ed esteticamente è davvero carino. La velocità delle partite porta sempre ad una rivincita e ad una spirale di partite consecutive. Molto divertente

8

DAVVERO UNA BELLA SORPRESA, OTTIMI I MATERIALI

8,5

Ogni game designer penso che abbia un po' di invidia nei confronti di Hamilton: con due regole tira su un gioco memorabile. Una droga. Se perdi chiedi immediatamente la rivincita. Se vinci e ti viene di nuovo lanciato il guanto di sfida non riesci a non raccoglierlo.

10

Santorini è dannatamente divertente e dannatamente bello. Con tre regole base e una infinità variabilità dovuta alle carte dei, lo trovo geniale. Una partita dura poco, e subito ne vorresti fare un'altra.

Non sono un amante degli astratti, ma Santorini è veramente bello!!

10

Santorini è un gioco astratto con componenti meravigliosi. Non è vero che nasce da un Kickstarter come ha scritto qualcuno, nasce dall'inventiva di un professore di matematica canadese che nel 1985 in mezz'ora ha inventato questo gioco, poi per oltre 30 anni ha proseguito nello sviluppo delle abilità delle divinità che lo compongono, infine la Roxley, giovane editrice canadese pure lei, ha pensato bene di lanciare una campagna kickstarter esemplare per metterlo in produzione.

Il gioco si spiega in 30 secondi, è perfetto da giocare in 2, e sostanzialmente risulta essere una sfida per riuscire a portare uno dei propri due lavoratori disposti sopra una sorta di scacchiera, in cima ad una delle torri dell'isola di Santorini che avremo costruito. L'isola 3d, le torri con cupola azzurra, le carte di grande dimensione con illustrazioni cartoonesca fanno di questo gioco uno dei più belli a livello di materiali che si trovi in commercio. Davvero una gioia per gli occhi. Ma oltre a questo c'è anche una riogiocabilità infinita, sia per la brevità delle partite, tra 10 e 20 minuti, che invogliano a rigiocare appena termina una sfida, sia per le 30 divinità del gioco base, ognuna con un potere differente che costringono a partite con strategie sempre diverse.

Il gioco attualmente sta scalando le classifiche di BGG, è al posto n.3 nei family e al n. 62 nella graduatoria generale, e al n. 3 negli astratti, al momento è esaurito all'editore ma è già stata annunciata la ristampa in autunno. Il manuale è in inglese ma è completamente indipendente dalla lingua. Il prezzo è un po' alto, ma il gioco è un capolavoro e allora vale la pena spenderci qualche €.

 

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare