Giochi da tavolo horror

scenario horror
Max Pixel

Progetto ABC del Gioco de La Tana dei Goblin: oggi ci occupiamo di giochi horror. Quali sono i migliori, quali orrori mettono in tavola e soprattutto, avrete il coraggio di affrontarli e sconfiggerli o soccomberete ai poteri del male? 

Approfondimenti
Giochi
mansions of madness copertina seconda edizione
Mansions of Madness

Mansions of Madness: seconda edizione

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 1-5 
  • Durata: 120-180 minuti 
  • Struttura: a scenari 
Una'app gestisce gli elementi si setup e tutti i mostri della casa in cui si recano gli investigatori dell'occulto per risolvere ogni volta un mistero diverso. Tra mostri, ricerche ed enigmi, i giocatori dovranno capire quel che infesta la magione, sopravvivere e venirne a capo. Un collaborativo puro in cui lo spirito di gruppo deve prevalere su egoismo e sopravvivenza del singolo e in cui occorre mantenersi lucidi anche di fronte agli orrori soprannaturali più inenarrabili. 
dead of winter copertina
Dead of Winter

Dead of Winter

  • Tipo: collaborativo con traditore
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 2-5 
  • Durata: 60-210 minuti 
  • Struttura: a scenari 
Dead of Winter è un collaborativo con traditore, ambientato in una gelida apocalisse zombi, in cui freddo, scarsità di mezzi e generi primari e la minaccia costante dei nonmorti sono elementi parimenti pericolosi. Ogni giocatore comanda più di un sopravvissuto e, tramite l'uso di dadi azione, dovrà non solo sopravvivere, ma anche compiere una particolare missione nota solo a lui, oltre a fer sopravvivere la colonia fino alla fine della partita. C'è quindi un dualismo di intenti tra obiettivo personale e collettivo e solo trovando la giusta mediazione tra i due si potrà trionfare. Può però anche capitarvi la carta traditore, che vi imporrà di sabotare i piani comuni e giocare segretamente contro tutti gli altri. 
eldritch horror copertina
Eldritch Horror

Eldritch Horror

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 1-8 
  • Durata: 120-240 minuti 
  • Struttura: partita singola 
Eldritch Horror è quello che si può considerare l'affinamento e l'evoluzione del più vecchio Arkham Horror, che viene migliorato in questo collaborativo di avventura sotto tutti i punti di vista. I giocatori sono investigatori esperti in occultismo chiamati ad indagare su strani fenomeni che coinvolgono l'intero pianeta. Dovranno spostarsi per tutto il globo e raccogliere indizi, affrontare pericolosi cultisti e strane creature, addentrarsi sempre di più dentro l'incubo nascente, mettendo a rischio la propria sanità mentale. Il tutto fino allo scontro finale con una delle tremende creature partorite dalla mente di Lovecraft e dell'universo di Cthulhu. 
Arkham Horror the card game copertina
Arkham Horror the Card Game

Arkham Horror: The Card Game

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: giocatori
  • Giocatori: 2 (4 con un secondo set base)
  • Durata: 60 minuti 
  • Struttura: a scenari (3 nella scatola base)
Arkham Horror: the card game è un gioco di carte a scenari collaborativo che riprende molto da vicino le meccaniche dell'LCG de Il Signore degli Anelli. Mozzando e potando con esperienza le parti forse meno riuscite di quest'ultimo, la Fantasy Flight Games mette in risalto un sistema già visto ma mai come ora valido e funzionale. Ambientato nell'universo di H. P. Lovecraft, il gioco vede una coppia di investigatori alle prese con creature fuori dall'umana comprensione, nel pieno stile visionario dell'autore di Providence. Luoghi da esplorare, mistero e tante situazioni tese, scandite da un'originale meccanica sostitutiva al classico lancio di dadi per la risoluzione di test e scontri. Il gioco si snoda in una campagna i cui scenari hanno memoria dei precedenti e che prevede a monte il deckbuilding del proprio mazzo di gioco, migliorabile alla fine di ciascuno scenario completato con successo.
zombicide black plague copertina
Zombicide Black Plague

Zombicide Black Plague

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: tutta la famiglia 
  • Giocatori: 1-6 
  • Durata: 60-180 minuti 
  • Struttura: a scenari 
In Zombicide i giocatori affrontano l'apocalisse zombi a colpi di dadi. Ciascuno manovra uno o più personaggi che si fanno strada in un contesto urbano devastato (Zombicide) o tra rovine di castelli e villaggi medievali (Black Plague). L'intelligenza artificiale per manovrare i nonmorti è molto semplice ma efficace e dà del filo da torcere ai sopravvissuti. La versione fantasy Black Plague – è un po' più rifinita a livello di regole rispetto a quella originale. 
Kingdom Death Monster
Kingdom Death: Monster

Kingdom Death: Monster

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: giocatori esperti 
  • Giocatori: 1-4 
  • Durata: 120 minuti 
  • Struttura: a campagna 
Kingdom Death: Monster è un gioco particolare sotto tutti gli aspetti: ha un'iconografia eccessiva, destinata ad un pubblico adulto, un regolamento barocco, fa uso di schede da aggiornare con carta e matita come si fa per i giochi di ruolo, ha delle miniature da montare bellissime ma il cui assemblaggio porta via moltissimo tempo, ha dei costi proibitivi, da collezionista. È un qualcosa a metà tra il gioco da tavolo, il gioco di ruolo e il modellismo. L'avventura è strutturata come una campagna in cui gli attori – umani sopravvissuti in un buio mondo d'incubo –  muoiono spesso e facilmente, e il vero protagonista è il piccolo insediamento che nel frattempo cerca di ingrandirsi ed adattarsi all'orrore.  Molto dipendente dal dado nelle meccaniche,  è uno di quei giochi detti “totalizzanti”, ovvero tendono ad assorbire tutto il tempo libero del giocatore, vista la campagna molto lunga e la necessità di giocare più volte di fila per mantenere fresche le regole. 
Cthulhu Wars copertina
Cthulhu Wars

Cthulhu Wars

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 3-4
  • Durata: 90-120 minuti 
  • Struttura: partita singola
I miti di Cthulhu si scontrano sul pianeta terra per accaparrarsene il controllo. In una sorta di Risiko dell'incubo, ciascuno manovra l'imponente miniatura di un Grande Antico e altre più piccole ma non meno belle della sua progenie e dei suoi accoliti. Ci si sposta e si combatte a suon di dadi per controllare quante più zone possibile, ma ciascuna fazione ha un modo unico per fare punti, poteri speciali e strategie personalizzate e personalizzabili. 
Il gioco ha miniature spettacolari e materiali di lusso - e il prezzo lo segue di pari passo. 
Betrayal at the house on the hill copertina
Betrayal at the House on the Hill

Betrayal at House on the Hill

  • Tipo: collaborativo con traditore
  • Per: tutta la famiglia
  • Giocatori: 3-6
  • Durata: 60-90 minuti
  • Struttura: a scenari 
Una casa abbandonata. Un mistero. La follia insospettabile che si cela talvolta dietro l'apparenza. Questa è la summa di Betrayal, gioco dal tema horror che rappresenta la quintessenza del genere american: fra gli ingredienti abbiamo infatti un manipolo di personaggi che si muovono fra i piani di una magione abbandonata collaborando fra loro, un'atmosfera e un'ambientazione straordinari e... tanti lanci di dado per risolvere combattimenti ed eventi. Ma d'improvviso il gioco cambia ed un giocatore diventa inaspettatamente il nemico di tutti gli altri... Da qui un crescendo di suspense che porterà all'epilogo finale della vicenda, in cui ciascuna delle parti dovrà tentare di raggiungere un obiettivo segreto all'altra. Cinquanta scenari che attingono dalle più classiche trame del cinema e della letteratura dell'orrore assicurano grande longevità al titolo.
Last Night on Earth: Timber Peak copertina
Last Night on Earth: Timber Peak

Last Night on Earth: Timber Peak

  • Tipo: competitivo-collaborativo (tutti contro uno)
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 90 minuti 
  • Struttura: a scenari
Nei giochi della serie Last Night on Earth un giocatore muoverà gli zombi, cercando di uccidere tutti i personaggi, mentre gli avversari manovreranno un sopravvissuto a testa, con una differente missione da portare a termine in ogni scenario. Gli scenari sono sommariamente collegati a formare una storia, ma non è necessario giocarli in sequenza. Ogni personaggio ha punti azione e abilità speciali, sfruttando le quali si muoverà, combatterà e quant'altro. Il cattivone che manovra gli zombi ha un mazzo di carte col quale riservare parecchie sorprese agli umani, per farne infine un banchetto per i suoi nonmorti. in Last Night on Earth dadi, carte e colpi di scena sono all'ordine del giorno, in un susseguirsi di colpi di cena e strategie. 
Dark Darker Darkest copertina
Dark Darker Darkest

Dark Darker Darkest

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • Per: giocatori 
  • Giocatori: 2-5
  • Durata: 120 minuti 
  • Struttura: partita singola

In una villa abbandonata sta succedendo qualcosa di strano. Dovrete indagare sullo scienziato che pare essersi rinchiuso lì dentro e che conduce esperimenti folli. Il suo scopo è infatti quello di resuscitare i morti ed invadere il pianeta con un esercito di fedeli zombi. A tutto questo si aggiunge un terribile incendio che all'improvviso scoppia nella dimora e rischia di liberare per sempre il pericoloso virus... e come se non bastasse, viene sguinzagliata alle vostre calcagna la pericolosa nemesi: un mostro nomorto dagli spaventosi poteri. Un particolare sistema di azioni costringe a decisioni importanti: stare uniti per proteggersi a vicenda dai mostri ma impiegare più tempo ad esplorare la casa (col rischio di perdere a causa dell'incendio che si diffonde) o dividersi per fare più in fretta ma essere più vulnerabili? Un gioco che mescola collezione set, tiro dadi e tante sorprese in un'ambientazione da incubo. Il regolamento è piuttosto ostico e di non facile assimilazione. 

Commenti

Mi piacerebbe un approfondimento della Tana su Lobotomy...

Metto i miei due centesimi :-)

  • Dark Moon: cooperativo (3-7 giocatori) con traditore. Minatori sul satellite Titano vengono infettati da un virus sconosciuti che li rende paranoici e violenti. Gli infetti tenteranno di uccidere gli altri giocatori.
  • Stay Away!: party game (4-12 giocatori). Si ricalca la trama del film "La cosa". Un alieno (appunto la "cosa") è stato ritrovato nei ghiacci del polo sud e inizia a infettare i giocatori. Unico modo per uccidere la Cosa è la carta lanciafiamme, da usare prima che tutti gli esseri umani siano infettati.
  • Sub Terra: finito di recente il kickstarter, cooperativo (1-6 giocatori). Un gruppo di speleologi affronta pericoli ed "orrori" in una caverna che dovrà essere esplorata prima che scada il tempo... altrimenti i mostri della caverna divoreranno tutti.

Achenio
Tana dei Goblin di Brescia

Certo che nei giochi horror.... o zombie o lovercraft....

Per la particolarità delle meccaniche cito anche Il segno degli antichi (cooperativo): forse il push your luck non consente all'ambientazione di esprimersi al massimo, ma la suspence è sempre alta.

Di giochi lovecraftiani ve n'è veramente uno sfacelo...

Kingsport Festival, che riprende le meccaniche di Kingsburg, la versione di carte del medesimo, e tutta una sequela anche di fillerini (Cthulhu Realms, Fluxx, Multiuniversum - Project Cthulhu) più o meno belli...

L' articolo citava i veri e propri pesi massimi... Tutti bei giochi, o comunque in vetta alle loro tipologie.

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn

che poi secondo la mia modesta esperienza arkham horror è molto più bello di eldrich horror, anche se mi sa che sono uno dei pochi a pensarlo.

bello ma....

i dadi possono disfare una partita quasi perfetta..

che poi secondo la mia modesta esperienza arkham horror è molto più bello di eldrich horror, anche se mi sa che sono uno dei pochi a pensarlo.

Concordo pienamente. Eldritch è molto più bastardo come gioco, più difficile se si vuole, ma non rende bene l'idea del male incombente... I mostri e i varchi sono sparsi per tutto il mondo, in qua e là... Vuoi mettere con una città piena di creature cthuloidi e portali? Se solo AH avesse (o avesse avuto) la parte narrativa delle carte di EH... Capolavoro insuperabile!!!!!

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare