Rank
98

Automobile

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 74 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 3-5 • Durata: 120 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Automobile Indice ↑

Articoli che parlano di Automobile Indice ↑

Eventi riguardanti Automobile Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Automobile: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Automobile Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Automobile: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5160
Voti su BGG:
5441
Posizione in classifica BGG:
487
Media voti su BGG:
7,33
Media bayesiana voti su BGG:
6,91

Voti e commenti per Automobile

8

Ottimo gioco economico; simulazione del mercato automobilistico, con ambientazione assolutamente coerente alle meccaniche.

Ho gradito, in particolare, il meccanismo dell'obsolescenza delle automobili che, con il passare del tempo, diventano più moderne ma anche più costose e la simulazione del rischio imprenditoriale, nel puntare sullo sviluppo dei veicoli moderni senza certezza di lucro.

Unico gioco di Wallace provato (lacuna da colmare quanto prima).

7,6

Altro gioco da riscoprire di Martin Wallace. Il gioco ci catapulta nell'America dello sviluppo automobilistico e fanno capolineo nel gioco figure determinanti come Ford e Chrysler che aggiungono ambientazione ad un gioco con meccaniche valide e solide. I materiali sono buoni (migliorati nelle ultime edizioni, anche se si è perso un pizzico in chiarezza dei poteri dei personaggi e mancano le auto di legno) e il regolamento snello ed elegante anche se la profondità non lo rende un gioco adatto a giocatori occasionali. In realtà il gioco è molto fluido e dopo poche mosse si prende confidenza con il gioco ma resta molto calcoloso per via delle probabilità e potrebberisultare prono alla paralisi d'analisi. Le partite durano solo 4 turni durante i quali ogni giocatore potrà effettuare 3 azioni principali, ne consegue che un piccolo errore potrebbe pregiudicare l'esito della sfida. Un gioco calcoloso che comunque consiglio specie per gli amanti dei giochi di Martin Wallace. Il gioco scala molto bene, le partite in tre giocatori restituiscono una durata contenuta e solitamente la track dello sviuluppo automobilistico raggiunge poco più della metà del suo potenziale. In 5 giocatori si allungano un po' i tempi ma è altrettanto avvincente con uno sviluppo completo e soprattuto un'importanza estrema nella scelta dei personaggi e nell'ordine di turno. In sintesi il gioco rimane sempre valido e adatto a chi apprezza i calcoli mentali delle possibilità e una buona pianificazione, l'interazione indiretta è forte e osservare come si comportano gli altri risulterà determinante.

7

Sulla fiducia a wallace ma devo ancora provarlo a fondo , possibilemente in 4

7,5

Gioco valido, in cui hai pochissime mosse a disposizione ed è facile essere incorrere in perdite

Interessante l'aspetto legato alla previsione del mercato, sai solo parzialmente cosa richiederà ogni turno e quando metti in moto una catena di produzione devi decidere se prenderti rischi e guadagnare molto o non farlo e perdere importanti introiti

9

Giocone del maestro (che fu) Wallace! Investimenti, calcoli, profitti e perdite da valutare ad ogni turno (e sono solo 4, quindi attenti agli errori) per un gioco bello tosto, ma che restituisce grande soddisfazione! Secondo me imprescindibile, pur essendo considerato un suo titolo "minore". Bellissimo (ancor di più nella sua vesione "nuova" Mayfair).

8

Mi annoiava a guardarlo già dal tema. Ma giocarlo mi è piaciuto e lo trovo ben fatto.

7

buon gioco economico, molto dinamico ed anche feroce, con qualche elemento casuale che, sebbene sia simulativo, secondo me stona nel gameplay.

8

Le meccaniche sono semplici, molto pulite, sufficientemente profonde ed essendo perfettamente legate al tema rendono il gioco ambientato, Automobile punta tutto sulla gestione del rischio, ottimizzare al massimo la propria produzione e ridurre le eventuali perdite, un azzardo più o meno calcolato.
L'interazione è alta, e la durata è di soli 4 turni che sono molto intensi. L'unico difetto riguarda la longevità data dal tabellone fisso, giocando con lo stesso numero di giocatori si arriva più o meno sempre allo stesso punto, per cui si saprà già quali saranno i modelli più strategici dove piazzare le proprie fabbriche.
In definitiva un ottimo gioco economico/gestionale, credo uno dei migliori nella sua categoria: un 8,5 ci sta tutto!

8

Dopo qualche partita provo a dare una prima valutazione di questo bel titolo.
Meccanica e ambientazione si sposano molto bene.
Il gioco ha una buona profondità e una apprezzabile eleganza.
Occorre dosare le risorse e le azioni per non rimanere senza cubetti ricerca e sviluppo necessari, ad esempio, per costruire fabbriche tecnologicamente più avanzate oppure senza soldi sufficienti per produrre il numero di autovetture che si desiderava.
Non mi è sembrato un gioco a bassa interazione, ma un gioco nel quale una certa “aggressività” nel dominare il mercato dell’automobile paga e rende la partita tesissima.
Concordo con chi sottolinea che eventuali errori nella pianificazione (che deve tenere conto della pianificazione altrui), se non prontamente corretti, impediscono la vittoria.
Per esperienza diretta, concentrarsi sulla produzione esclusiva o prevalente delle auto di lusso è pericolosissimo e rischia di mandare inevitabilmente fuori partita (e infatti ...).
Ma questo probabilmente vuole essere aderente al periodo nel quale è ambientato.
Inoltre, né a me, né alle persone con cui l’ho giocato, è parso un gioco dominato o condizionato da elementi casuali pesanti. Tutt’altro.
L’unico elemento casuale di rilievo riguarda la pesca delle tessere per la determinazione della domanda del mercato finale.
Ma si tratta di un elemento casuale contenibile attraverso, per esempio, una intelligente selezione delle azioni disponibili nella fase delle decisioni esecutive.
Del resto si tratta di un elemento insieme originale e ben amalgamato con la meccanica e l’ambientazione (anzi…. direi … doveroso …).
Quanto ai calcoli, che comunque non sono impossibili, non vedo come si possano considerare un difetto o un elemento che disturba in un gestionale di tipo economico come questo.
Per il momento è un 8,5 tendente al 9, ma mi riservo di ritoccare il voto in funzione della longevità.

6

Dopo qualche partita in più confermo che non mi ha convinto. Sebbene il gioco ti faccia vivere l'evoluzione del mercato dell'automobile in maniera assolutamente ben riuscita, è pesantemente inficiato da dosi massicce di caso... che possono pregiudicare l'esito della partita. Fa parte per me della fascia "bello, ma non lo compro"

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare