Recensioni su Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Articoli che parlano di Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Eventi riguardanti Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Commands & Colors: Ancients: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
10370
Voti su BGG:
7902
Posizione in classifica BGG:
137
Media voti su BGG:
7,78
Media bayesiana voti su BGG:
7,39

Voti e commenti per Commands & Colors: Ancients

8

Ci ho giocato una sola partita ma mi ha fatto un'ottima impressione. Se perdi, perdi perché hai sbagliato qualcosa. Immagino che due giocatori molto forti che si scontrano possano perdere unicamente a causa della sfortuna ai dadi, ma è pure giusto così. Il fattore fortuna nella pesca delle carte lo vedo meno influente, si possono elaborare strategie alternative in base a ciò che si ha in mano. Molto ben fatte le varie unità, caratterizzate secondo le loro qualità e tutte molto utili, se si sa come usarle.
Secondo me è un gioco fatto bene.

7

Wargame light che introduce alle meccaniche di combattimento e tattiche per giochi piu' impegnativi.
Il gioco è semplice ma profondo e richiede diverse partite per patroneggiare le diverse truppe a disposizione.
Pesca delle carte e tiri di dado possono essere avversi e incidere sulla partita ma visto la durata si puo' sempre chiedere la rivincita.

9

Il sistema di Richard Borg è il sistema più semplice e pulito che io abbia mai visto,
ma nel caso di Command & Colors: Ancient è semplicemente grandioso!

La partita va giocata con molta attenzione e le carte vanno calate al momento giusto;
le unità devono muoversi con astuzia: le regole che disciplinano le varie unità sono così ben concepite e studiate che ogni mossa, ogni unità, ogni carta ha il suo peso e il suo posto!

Il combattimento a distanza sembra debole: ma sfianca il nemico.
I combattimenti ravvicinati sono il fulcro del gioco e quando si arriva allo scontro sono dolori per tutti: attaccanti e difensori!

La fanteria pesante è potentissima, ma è lentissima.
I comandanti, se utilizzati sapientemente ti fanno vincere la battaglia!
Gli elefanti fanno sfaceli tra le file amiche e nemiche!
Le cavallerie possono inseguire e infliggere pesanti perdite, senza dare il tempo di respirare.

Non ci sono unità che sono più o meno utili o sacrificabili:
hanno tutte la loro forza e la loro appropriata utilità.

Se si mantiene il proprio esecito compatto, ci sono carte che ti permettono di farlo avanzare all'unisono; allora il tavolo trema!!!

Altre carte permettono massicci attacchi combinati, con fanteria e cavalleria che stringono d'assedio i malcapitati nemici!!!
Se furono i Cartaginesi ad inventare la manovra a tenaglia, questo gioco gliene da atto!

E' difficilissimo non avere carte per muovere in una sezione: sono così sapietemente concepite che spesso hai solo l'imbarazzo della scelta di quale fianco o unità mobilitare!

Poi, tutte le regole sono così ben riferite al periodo,
che è difficile non immedesimarsi in quei fatti e in quei luoghi!

E il tutto, alla portata di tutti: nessun tomo da studiare; regole leggere e logiche!
Qualche partita e sei padrone di un incredibile e fantastico sistema da guerra antica...

...anche se, ALCUNE VOLTE (veramente solo alcune volte) il tutto è totalmente, brutalmente e banalmente vanificato dal lancio dei dadi!

In quei casi QUANTA ELAGANZA DEVASTATA! QUANTO SPRECO DI MAGISTARLE INTUITO!
Che peccato! ma se è il prezzo da pagare per tanta genialità, e sia!

Ho giocato ormai diverse centinaia di partite e non ho trovato difetti!
E per quanto mi sia sforzato, non ho trovato un solo paragrafo del manuale, una regola, una meccanica che non fosse perfettamente adeguata! Assolutamente vana ogni house rules
che mi sono industriato a creare ed applicare!!!

Il gioco che più mi ha divertito e a cui ho più giocato e giocherò!

Buon gioco. Aringarosa.

9

Nessun commento

8

Ottimo gioco...Gli rifilo un 8 poichè secondo me un gioco da 10 non esiste e un 9 lo posso dare ad un gioco praticamente quasi perfetto. Scorre fluido e praticamente ha le regole di memoir e battle cry, ma con qualche regola in più che lo rende più godibile: la decisione di fuggire o restare per contrattaccare! Le battaglie sono molto verosimili ed il colpo d'occhio delle pedine di legno è piacevole.

8

Nessun commento

8

Meccanica di gioco inattaccabile: chiara, precisa e funzionale. Belli i materiali, ad eccezione del tabellone. Alea presente, anche se in parte arginabile tramite accurati movimenti delle truppe (poi comunque i dadi son dadi). Prezzo un po' alto.

9

Alea e strategia sono ben bilanciati, è il migliore della serie Commands & Colors

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare