Classifica personale di Simus

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Zombicide 10,0

Uno dei cooperativi migliori a cui abbia giocato! Non mi sono mai divertito così tanto sia con la mia ragazza, sia con una coppia di ragazzi sconosciuti che si sono uniti a noi per provare il gioco! Ci si potrebbe restare ore a organizzare tattiche, attacchi e a cercare di sopravvivere all'orda, senza che il tempo che scorre sia un peso e senza perdere la voglia di andare avanti! Stupendo gioco godibile sia in solitario che in gruppo!

23/01/2014
Carcassonne 10,0

Uno dei miei giochi preferiti in assoluto! Strategia e fortuna sanno mescolarsi sapientemente, anche se ogni tanto la seconda distrugge i sogni di gloria di alcuni giocatori. Giocabile fino alla nausea!

30/01/2014
Carcassonne: Abbey & Mayor 10,0

Una delle espansioni migliori. Il borgomastro permette di gareggiare per essere il padrone delle più grandi città e le abbazie offrono la possibilità di coprire i buchi della mappa e fare punti grazie.

30/01/2014
Lupus in Tabula 10,0

Ho conosciuto questo gioco tempo fa, quando ancora non sapevo che esistesse una versione "in scatola". Ero sbalordito dalla meccanica e dall'ambientazione. L'avevo giocato al buio, nei momenti della notte, davanti ad un camino e vi assicuro ch'è suggestivo!
Quando ho comprato la scatola, sono rimasto un po' deluso dal notare che non c'erano tutti quei personaggi che avevo visto in una lista, quindi me ne sono un po' pentito e ho recuperato la famosa lista che si può trovare ovunque.
E' un gioco da proporre in serate in cui si è numerosi, altrimenti il divertimento ne risente parecchio e non si crea quell'ansia da eliminazione.
Ottimo party game!

30/01/2014
Room 25 9,0

Un altro dei miei giochi preferiti! La serie di modalità è sicuramente l'aspetto più invitante del gioco: dalla cooperazione pura, alla ricerca dei traditori. Godibilissimo anche in solitario, ma in più giocatori diverte maggiormente e, forse, è uno di quei giochi che rovina le amicizie..scherzo! Il gioco si presta a diverse tempistiche: una partita non può essere necessariamente veloce: dipende tanto da quale tipo di gioco si conduce e se si ha voglia di discutere con il resto dei giocatori.
Credo che la segretezza nel momento della pianificazione delle azioni sia un elemento necessario solo nella modalità sospetto. Per le partite di cooperazione non ne vedo la necessità.
Resta, comunque, un ottimo gioco!

23/01/2014
The Lord of the Rings: The Card Game 9,0

E' un gioco molto complesso, a partire dalle regole. Difficile riuscire a venirne fuori se non attraverso un tutorial. Almeno per me!
Dicevo: è un gioco molto complesso. Sia perché bisogna mandare a maemoria i diversi passaggi di gioco, sia perché le dinamiche stesse fanno sì che non ci si trovi davanti il solito gioco di carte. Bisogna sudare per ogni battaglia e per ogni scenario ed è una grande soddisfazione riuscire a progredire.
Ci si potrebbe scoraggiare e il gioco in solitario è ancora più difficile di quello con un compagno di battaglie.
Ottimo gioco, ma a volte la pazienza scivola via assieme al sudore.
Un gioco da non intrapretendere dopo giornate stancanti!

30/01/2014
Carcassonne: Count, King & Robber 9,0

Anche questa è una delle espansioni migliori, in tutte le parti che sono state aggiunte: Re, Gilda dei ladri, Eretico e Conte.
Le tessere del Re e della Gilda possono anche essere inutili, ma quando si gioca in tanti possono diventare una bella sfida, soprattutto riuscire ad accapparrarsi la tessera del Re. Così anche le sfide tra Eretico e Monaco: si giocano sul filo del rasoio e sono una buona occasione per distrarre l'avversario e farlo concentrare su quella sfida piuttosto che su un altra parte del tavolo.
La Città di Carcassonne è pura strategia. La possibilità di bloccare i seguaci altrui e di fare punti a man bassa è stupendo! Certo, la condizione per poter sfruttare l'influenza del Conte è un po' assurda (far fare punto agli avversari), ma bilancia la possibilità di fare un sacco di punti successivamente.
Nella scatola si trova anche l'espansione "Fiume II", ma non mi piace granché. Mi sembra un semplice cambio di panorama e alla fine non serve ad altro che a godere in modo diverso del paesaggio, aggiungendo qualcosa di nuovo rispetto alla solita città, alle solite strade e ai soliti monasteri.

30/01/2014
Carcassonne: The Princess & the Dragon 9,0

Bella anche quest'espansione! Grazie al drago si ha la possibilità di far tremare i propri avversari e di spazzare via i loro seguaci. Sempre se la mossa per ogni giocatore non vi allontanerà troppo dai vostri intenti e dalla vostra speranza.
Trovo che anche la Principessa sia un ottimo elemento: elimina un seguace nella lotta per la conquista delle città! Peccato siano poche tessere, sono sicuramente utilissime!

30/01/2014
Ora et Labora 9,0

Non do il voto massimo perché ci sono alcune problematiche di gioco che riguardano esclusivamente le carte, la plancia e il regolamento. Le carte sono piccole e per non rovinarle ho deciso di plastificarle: il risultato non è dei migliori e sinceramente me ne sono pure un po' pentito, ma preferisco così che aspettare che quella carta si rovini pian piano. Le plance di gioco sembrano fatte di carta velina: ci ho giocato diverse volte e sempre facendo attenzione a come le maneggiavo, ma immancabilmente qualche angolo si è spiegazzato e il nervoso è salito a mille!
Ma ora arrivo a quello che, secondo me, è il peggior difetto: il regolamento. Non so se sono stupido io, ma l'ho trovato di difficile comprensione e piuttosto oscuro in alcuni punti. L'autore o l'editore si sono sforzati di mettere diversi fogli in cui compaiono anche le regole semplificate, ma non hanno ottenuto grande successo, anche se bisogna decisamente apprezzare il gesto.
Arrivo al gioco nella sua totalità. E' vero: è lento e lunghissimo e, come ho detto a qualcuno, non è un gioco che tutti potrebbero usare e tantomeno amare. Io lo amo. Sta lì, dentro il mio armadio e fa compagnia agli altri miei giochi preferiti e lo rispolvero ogni volta che mi vien voglia di tenermi impegnato a ragionare per diverse ore.
E' un gioco che consiglio a chi, come me, ha la passione dei giochi manageriali e strategici: ci si deve impegnare a fondo per riuscire ad avere un ottimo andamento economico.
Un ottimo gioco che mi accompagna da qualche tempo e che continuo a giocare con allegria e volontà!

23/01/2014
Once Upon a Time: The Storytelling Card Game 8,0

Un gioco molto carino, ma uno di quelli che possono prendere appassionati e malati di narrativa come me. La quantità di carte è tale per cui ci si può costruire tantissimo e la partita può essere resa divertentissima da una certa dose di malizia o da regole che ci si può inventare in gruppo. Non ho mai giocato con più di due persone e immagino che sia ancora più divertente!
La longevità, però, è molto limitata: dopo 3 o 4 partite ci si stanca presto e si rischia di rivedere sempre le stesse carte.
E' uno dei migliori party game, sicuramente, ma alla larga da chi ha la fantasia di un paramecio!!

30/01/2014
Carcassonne: Expansion 2 – Traders & Builders 8,0

E' un peccato che le merci non siano nel gioco base. Avrebbe potuto renderlo ancora più divertente senza inventare un'espansione a parte.
Delle due pedine che vengono introdotte, solo il costruttore serve davvero a qualcosa, mentre il maiale fa la fine dei contadini: nessuno li gioca perché è difficile ottenere punti concreti ed è sempre un seguace in meno nelle proprie fila.

30/01/2014
Carcassonne: The Tower 8,0

La Torre ha il suo fascino, ma giocata in due o tre rischia di essere un elemento che appesantisce il gioco, rendendolo più lungo. Avrei elaborato un sistema migliore per il riscatto dei propri seguaci, magari allungando i turni di prigionia o cercando di porre delle condizioni per poterli scarcerare.
Ciò nonostante resta un'espansione godibilissima e che mette una certa dose di frenesia e di ansia al gioco.

30/01/2014
Carcassonne: Expansion 1 – Inns & Cathedrals 8,0

L'unica pecca di quest'espansione sono le due sole cattedrali che possono essere usate per aumentare il punteggio nelle città in sui si riesce a includerle. Io ne avrei aggiunto almeno altre due: ogni volta che se ne piazza una, scoppia una guerra che non finisce più e che rischia di far sì che la città non venga mai chiusa.

30/01/2014
Labyrinth 8,0

Do 8 a questo gioco per il solo motivo che a volte è proprio frustrante e, non ho ancora capito per quale logica, a volte si assiste a ppiù vittorie consecutive di un giocatore. Il fattore aleatorio a un certo punto svanisce e ancora prima quello strategico. Si arriva al punto in cui si prendono e si spostano quasi sempre le stesse tessere, senza che ci sia un ricambio vero e proprio.
La longevità ne risente, ma resta un bel gioco. Molto semplice e divertente anche per i bambini.

30/01/2014
Once Upon a Time: Dark Tales 7,0

Do un punto in meno rispetto al gioco base, ma soltanto per un motivo: da un mazzo che si chiama "fiabe oscure" ci si aspetta di trovare mostri su mostri e orrori su orrori e invece il giocatore resta abbastanza deluso. Immagino che sia uno stratagemma per mettere in moto ancora una volta la nostra fantasia. D'altronde, con un gioco simile, la fantasia non ha davvero limiti!
Avrei evitato certe carte un po' stupide e alcune che sono proprio uguali al gioco base. Una grave mancanza, ma si tratta pur sempre di fiabe. E poi entrambi i mazzi danno la possibilità di creare nuove carte, assecondando la propria perfidia!

30/01/2014
Carcassonne: Bridges, Castles, and Bazaars 7,0

L'intento di creare un vero e proprio mercato è buona, molto buona. Ma quando compare un bazar, il tavolo diventa un vero e proprio bazar e la partita rischia di essere infinita. Inoltre è carino (nei limiti del piacere) solo quando si gioca in tanti e magari velocizzando le aste di tessere. I ponti, invece, sono una gran bella trovata, poiché si ha la possibilità di sfruttare anche i punti della mappa che sebravano morti a causa di qualche pasticcio fatto con le tessere per sfortuna o strategia altrui. Il castello è il miglior modo di fare un po' di punti anche dalle città composte da due sole tessere che, chi ci gioca lo sa, alla fine sono quasi sempre quelle più numerose.

30/01/2014
Carcassonne: The River 6,0

Bello. Credo di essere l'unico a ritenerlo un qualcosa di estremamente superfluo.

30/01/2014