Recensioni su A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition) Indice ↑

Articoli che parlano di A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition) Indice ↑

Eventi riguardanti A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition): Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition) Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition): voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
43902
Voti su BGG:
31869
Posizione in classifica BGG:
173
Media voti su BGG:
7,56
Media bayesiana voti su BGG:
7,35

Voti e commenti per A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition)

9

Per me, uno dei migliori giochi di strategia e battaglie sul mercato, fattore fortuna inesistente quindi vincere o perdere dipende esclusivamente dall'abilità dei giocatori.
Il regolamento è abbastanza ostico all'inizio, sono 32 pagine da spulciare, ma dopo aver ingranato le meccaniche sono molto semplici.
Unica pecca, rende il massimo potenziale giocando in 6, giocando in 4 o meno si sente un pò troppo lo squilibrio nella gestione dei territori.
Fortunatamente quest'unico difetto viene risolto tramite l'espansione "La Madre dei Draghi" che permette di utilizzare più fazioni anche in meno giocatori.

6,5

Molto ambientato, articolato, lungo.

8,9

Altro capolavoro fimato da Petersen.

9,5

È il mio gioco preferito. Voto 9+0.5 con l'espansione (bellissima) Madre dei draghi.

10

E' un gioco profondo, tra i migliori di controllo territorio in circolazione probabilmente. Bello anche in 3 con le modifiche che si trovano qua in tana

9

Il miglior gioco strategico di diplomazia che io conosca. Pecca in scalabilità, ma questo e altri aspetti vengono migliorati nettamente con La Madre dei Draghi.

9,5

Recensione da elaborare

9

Si è vero, si gioca meglio in 6 che in 3, 4 o 5; si, è anche vero che una partita in 6 dura una vita, soprattutto se al tavolo c'è un' aspirante analista della CIA che cerca di capire tutte le possibili mosse avversarie nei turni successivi. Però è proprio un gran bel gioco.

P.S. Le carte "rovesci di battaglia" andrebbero bruciate.

8

Gran bel gioco. Unica pecca: da il meglio solo in 6 giocatori.

9

Ciao ragazzi sono nuovo del forum e mi sono iscritto soprattutto per capire un dubbio che mi attanaglia su questo gioco del trono di spade forse perché non ho ben capito le regole. In pratica quando un esercito perde un combattimento dopo aver fatto il calcolo delle perdite le truppe che si ritirano e sono in rotta in una città libera senza alleati se vengono riattaccate nel solito turno dallo stesso esercito nemico o da un altro esercito nemico cosa succede? Forniscono punti combattimento o vengono immediatamente distrutte come se fossero segnalini potere lasciati per controllare quella città... Aiutatemi grazie ?

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare