I migliori giochi da tavolo per iniziare

I migliori giochi in scatola per iniziare

Quali sono i migliori giochi in scatola per iniziare a scoprire il grande universo ludico? Una carrellata di giochi family ed introduttivi da giocare tra amici o in famiglia per divertirsi tutti assieme dai più piccoli ai più grandi e iniziare a muovere i primi passi tra i giochi da tavolo moderni.

Approfondimenti
Giochi

Carcassonne

Copertina del gioco da tavolo Carcassonne
Carcassonne
  • giocatori: 2-5
  • durata: 45 minuti

Classico dei giochi da tavolo Carcassonne è un piazzamento tessere nel quale si fanno punti controllando con uno degli omini del proprio colore uno degli elementi del paesaggio (strade, città, monasteri, campi) che vengono completati sulla mappa da gioco posizionando ad ogni turno una nuova tessera pescata a caso dal giocatore. Dopo aver posizionato la tessera il giocatore può piazzarvi sopra uno dei propri omini che tornerà disponibile per un nuovo piazzamento solo se l'elemento verrà completato. Uno dei migliori giochi in scatola per tutti quelli che vogliono avvicinarsi al mondo ludico, di cui esistono moltissime versioni ed espansioni. Il "big box" consente di giocare fino a 8! 

Perché sceglierlo? Carcassonne introduce al piazzamento tessere in modo molto semplice ma nasconde una grande profondità che viene scoperta partita dopo partita invogliando a giocare sempre di più.

Colt Express

Colt Express copertina
Colt Express
  • giocatori: 2-6
  • durata: 60-120 minuti

In Colt Express i giocatori impersonano un gruppo di banditi pronto a dare l'assalto al treno come nella migliore tradizione dei film western. A seconda della tratta che il treno percorrerà si giocheranno coperte o visibili le carte azione che ci permettono di spostarci tra i vagoni e sul tetto del convoglio, rapinare i passeggeri, colpire gli altri giocatori coi pugni o coi proiettili o spostare lo sceriffo verso gli avversari, ma solo dopo che tutti hanno programmato le proprie azioni queste verranno risolte, col rischio di vedere vanificati i propri piani dalla mossa non prevista di un avverario. Il ladro col bottino più grande sarà il vincitore.

Perché sceglierlo? Colt Express fa una bellissima figura una volta apparecchiato sul tavolo e permette una buona dose di caciara al tavolo. Ottimo per gruppi che vogliono ridere e scazzottarsi.

I Coloni di Catan

Copertina del gioco I Coloni di Catan
I Coloni di Catan
  • giocatori: 3-4
  • durata: 120 minuti

Chi riuscirà a prendere il controllo dell'isola di Catan? Ogni giocatore al proprio turno lancia due dadi che stabiliscono quali terreni dell'isola producono (ma solo chi ha costruito una colonia o una città su quel terreno può ottenere le materie), dopodiché il giocatore può scambiare merci con gli avversari o col banco e costruire nuove strade, colonie o città sulla mappa per espandersi e ottenere punti vittoria. Carte sviluppo offrono importanti sprint al giocatore che le ottiene e la mappa sempre diversa regala al titolo una grande variabilità. Datato 1995 I Coloni di Catan è ormai un classico del gioco da tavolo moderno, ma ancor oggi un ottimo gioco che vanta molte espansioni con le quali si può giocare fino a 6.

Perché sceglierlo? I Coloni di Catan dimostra come il tiro di dadi non sia pura e semplice casualità e che anche grazie a giuste dosi di diplomazia si possa avere l'interazione tra i giocatori. Non si ha a che fare con gli altri solo quando si fermano sullo spazio del nostro albergo o quando vogliono distruggere i nostri carriarmati.

Jamaica

Copertina della terza edizione del gioco da tavolo a tema pirati Jamaica
Jamaica
  • giocatori: 2-6
  • durata: 60 minuti

Una folle gara per i 7 mari vede impegnati i giocatori che si muovono con le proprie navi avanti e indietro lungo il percorso caricando nelle stive cibo, oro e polvere da sparo con cui attaccare gli avversari se osano avvicinarsi troppo. Corredano il tutto i tesori da raccogliere che possono dare grandi fortune o essere maledetti. Jamaica è il gioco da tavolo adatto a chi ha voglia di gareggiare con gli altri in un gioco in cui non è detto che vincerà il primo a tagliare il traguardo, ma bensì il più ricco. Con una meccanica che unisce lancio dei dadi e gestione della mano di carte con cui scegliere le nostre azioni, il gioco è sempre diverso e vario.

Perché sceglierlo? Jamaica è una bellissima evoluzione dei giochi di percorso (chi non ha tirato il dado per far arrivare l'oca per prima alla fine del giro?) introducendo però la gestione delle carte combinata al lancio dei dadi insegnando a gestire la fortuna e facendo vincere il più ricco anziché il più veloce e fortunato.

King of Tokyo

Copertina di King of Tokyo
King of Tokyo
  • giocatori: 2-6
  • durata: 30 minuti

In King of Tokyo ogni giocatore impersona un cattivissimo mostro che vuole diventare il Re di Tokyo distruggendo la città. Al nostro turno lanciamo i dadi coi quali possiamo picchiare gli avversari, curarci dalle ferite subite, ottenere punti esperienza o cubi energia con cui scegliere potenti mutazioni. Vince il primo mostro a raggiungere i 20 punti esperienza o l'ultimo a rimanere in vita. Gioco divertente e caciarone con cui trascorrere mezz'ora a picchiarsi in allegria. Esiste anche la versione King of New York, che aggiunge nuovi mostri e qualche regola addizionale.

Perché sceglierlo? King of Tokyo è perfetto per gruppi di amici che adorano picchiarsi. Grazie al triplo rilancio dei dadi si gestisce meglio la fortuna e le carte acquistate permettono ai giocatori di puntare su altre strade che non siano il semplice attaccare.

Le leggende di Andor

Copertina dell'edizione italiana de Le Leggende di Andor
Le Leggende di Andor
  • giocatori: 1-4
  • durata: 60-120 minuti

Nel mondo fantasy di Andor i giocatori collaborano per salvare il regno dall'attacco di terribili Orchi, Gor, Skrall e Draghi sputafuoco. Il gioco da tavolo Le leggende di Andor fa della narrazione il suo punto di forza raccontando una storia che si sviluppa tra una leggenda e l'altra. Nei panni di uno dei valorosi eroi dovremo liberare il regno sconfiggendo i mostri, ma il tempo è tiranno e si dovrà ricorrere anche all'astuzia e non solo alla forza bruta. Alle 5 leggende del gioco base si aggiungono numerose leggende pronte da stampare e varie espansioni.

Perché sceglierlo? Le leggende di Andor sono un ottimo collaborativo, dalle splendide illustrazioni e con un'azzeccata ambientazione fantasy che non guasta mai. La sfida è dura e si scopre la collaborazione nei giochi da tavolo.

Mysterium

mysterium copertina
Mysterium
  • giocatori: 2-7
  • durata: 60-90 minuti

Un fantasma infesta un castello scozzese in cerca di qualcuno che possa svelare il mistero del suo omicidio per poter trovare finalmente pace. Un giocatore interpreta il fantasma che dovrà far indovinare a ciascuno degli altri giocatori, i medium, il sospetto, il luogo e l'arma del delitto. Il fantasma però non può ovviamente parlare e comunica con i medium tramite le visioni, carte splendidamente illustrate e molto evocative attraverso le quali i medium devono risolvere il mistero. Un'impresa tutt'altro che semplice, ma che regala un gioco in scatola bellissimo nel suo genere. Mysterium si rivela essere uno dei migliori giochi cooperativi da proporre per introdurre al genere.

Perché sceglierlo? Mysterium è ottimo grazie ai bei materiali e alle superbe illustrazioni. È un gioco perfetto per stimolare la fantasia dei giocatori senza dover ricorrere ad alcun tipo di abilità artistica o teatrale disegnando o mimando.

Pozioni Esplosive

Pozioni esplosive
Pozioni esplosive
  • giocatori: 2-4
  • durata: 60 minuti

Nella scuola di pozioni è giorno di esami! Nei panni di provetti studenti alle prese con miscugli colorati siamo chiamati a dimostrare la nostra abilità al professore. Al nostro turno possiamo prendere un ingrediente dal dispenser ricco di biglie colorate, se, dopo aver preso il nostro ingrediente, due o più biglie dello stesso colore si colpiranno fra loro allora si genererà un'esplosione che ci darà diritto a raccoglierle tutte. Gli ingredienti andranno messi sulle nostre pozioni che, una volta completate, ci daranno ulteriori abilità se bevute. Scopo del gioco: essere l'allievo con più punti vittoria alla fine dell'esame! Pozioni Esplosive è un gioco da tavolo divertente, colorato e con splendidi materiali, un ottimo family game che può conquistare grandi e piccini.

Perché sceglierlo? Pozioni esplosive ha dalla sua un regolamento semplicissimo e dei materiali che attirano subito. Il giocatore ha la possibilità di scoprire la mossa migliore preparandola grazie agli effetti delle varie pozioni. Ottima sfida per tutti.

Small World

Copertina di Small World
Small World
  • giocatori: 2-5
  • durata: 60-90 minuti

Il mondo è troppo piccolo per ospitare tutte le razze in lotta in Small World! Ogni giocatore sceglie una razza tra quelle disponibili che viene abbinata casualmente ad una caratteristica. Il giocatore può quindi iniziare ad espandersi sulla mappa colonizzando ogni territorio con almeno due dei propri segnalini razza. Se il terreno è già occupato da altri o è impervio, si dovranno spendere più segnalini. Alla fine del movimento il giocatore ottiene un punto per ogni territorio controllato più eventuali punti bonus. Le abilità delle razze possono fornire sconti nel movimento o abilità particloari o punti vittoria aggiuntivi se si soddisfano determinate condizioni. Quando la nostra razza sarà troppo espansa (o troppo debellata), si potrà scegliere una nuova razza con cui ripartire. Il gioco obbliga gli avversari ad una grande interazione con continui attacchi e invasioni. Materiali molto belli e una grande rigiocabilità lo rendono un gioco da avere.

Perché sceglierlo? Small World è ottimo per chi conosce solo il Risiko! per la similitudine della conquista territoriale. Il dado resta ma è marginale e le razze diverse introducono i poteri speciali. 

Splendor

Copertina di Splendor
Splendor
  • giocatori: 2-4
  • durata: 30 minuti

Velocissimo gioco di carte nel quale i giocatori impersonano mercanti del rinascimento impegnati nel tentativo di arricchirsi più degli altri. Al proprio turno il giocatore può, prendere gemme, prenotare una carta o costruire una carta. Ogni carta ha un costo in gemme e fornisce punti vittoria e una nuova gemma (stampata sulla carta) che non necessita di essere spesa se utilizzata per comprare nuove carte. Fulcro del gioco è il costruirsi un piccolo motore di produzione. Il primo giocatore ad avere di fronte a sé le carte richieste dai nobili ottiene punti ulteriori. Semplicità, profondità e ottimi materiali fanno di Splendor un gioco da tavolo imperdibile.

Perché sceglierlo? Splendor fa del regolamento semplice il suo punto di forza e permette al giocatore di costruirsi un motore diventando protagonista delle proprie scelte. I nobili indirizzano le prime scelte e creano interazione.

Stone age

Copertina dell'edizione italiana del gioco da tavolo Stone Age
Stone Age
  • giocatori: 2-4
  • durata: 60-90 minuti

La vita all'età della pietra è molto dura e il nostro clan deve cercare di trionfare sugli altri. Con i membri del nostro villaggio dovremo cacciare e raccogliere risorse per costruire capanne, sviluppare l'agricoltura e costruire utensili. La caccia e la raccolta di risorse è però sempre molto incerta ma più membri del clan svolgeranno quell'azione più dadi potrò lanciare per sparare in un esito positivo della mia ricerca. Stone age è un ottimo introduttivo alla meccanica del piazzamento lavoratori ed è adatto a tutti quanti grazie agli splendidi materiali.

Perché  sceglierlo? Stone Age introduce con semplicità ai concetti base del piazzamento lavoratori e i dadi contribuiscono a mantenere un elemento familiare per i neofiti oltre a rendere ambientato il titolo nell'imprevedibilità della caccia durante l'età della pietra. Quando si vuol provare a fare il passo verso titoli più complessi Stone Age è il gioco da tavolo introduttivo perfetto.

Sushi Go

Copertina di Sushi Go!
Sushi Go!
  • giocatori: 2-5
  • durata: 15 minuti

Sushi Go! è un rapidissimo gioco di carte in cui cercare di fare più punti possibili con le carte che riceveremo dai nostri vicini. Ogni tipologia di carte fornisce punti in modo diverso: per chi ne ha di più, per chi ne ha almeno due o per chi ne ha almeno tre a seconda del disegno riportato sulla carta. Dopo aver scelto quale carta giocare contemporaneamente agli altri giocatori, questa viene rivelata e si passano le restanti carte della nostra mano al nostro vicino di sinistra e ricevendole da quello di destra. Terminate le carte chi ha più punti vince la manche e chi ha più punti dopo la terza manche è il vincitore.

Perché sceglierlo? Sushi Go introduce alla meccanica del draft e del collezione set con un mazzo di carte dai bei disegni e tutta la trasportabilità di una piccola scatola.

Takenoko

Copertina del gioco da tavolo Takenoko
Takenoko
  • giocatori: 2-4
  • durata: 45 ;minuti

Un vorace panda si aggira per il giardino dell'imperatore giapponese divorando bambù ed il povero giardiniere non sa più come fare! In Takenoko ogni giocatore al proprio turno lancia un dado che stabilisce il meteo e delle condizioni speciali per quel turno, dopodiché può svolgere due azioni ingrandendo i giardini, irrigandoli, muovendo il panda, il giardiniere o pescando un nuovo obiettivo. Scopo del gioco è risolvere gli obiettivi pescati che possono riguardare il bambù mangiato dal panda, l'altezza delle piante di bambù presenti e la disposizione dei colori di bambù nel giardino. Chi otterrà più punti avrà il riconoscimento dell'imperatore e sarà considerato vincitore. Gioco in scatola dagli splendidi materiali perfetto per tutta la famiglia.

Perché sceglierlo? C'è un panda! Se questo non bastasse Takenoko introduce gli obiettivi personali e il controllo degli stessi personaggi su mappa modulare. Bello da vedere e divertente da giocare.

The Island

Copertina di The Island
The Island
  • giocatori: 2-4
  • durata: 60 minuti

Nel gioco in scatola The Island siamo esploratori in fuga da Atlantide! Dopo averla trovata e depredata dei suoi tesori l'isola inizia lentamente ad affondare. Le scialuppe sono poche e i pericoli molti, i più fortunati fuggiranno in barca, i ritardatari a nuoto cercando di schivare gli squali affamati. In The island ogni giocatore deve cercare di portare in salvo i propri esploratori su una delle isole sicure ai lati della mappa. Al proprio turno si potranno fare 3 movimenti coi propri esploratori dopodiché si dovrà rimuovere una delle tessere che compone l'isola in 3D e lanciare il dado che stabilisce quale belva marina dobbiamo spostare. Mentre si cerca di fuggire si devono quindi anche rallentare gli avversari togliendogli letteralmente la terra da sotto i piedi o facendoli mangiare dai mostri marini!

Perché sceglierlo? In The Island c'è tanta interazione anche cattiva ed è ottimo per chi cerca scontri e cattiverie. Regole semplici e il bellissimo colpo d'occhio dell'isola che sprofonda lo rendono ottimo per tutti.

Ticket to ride

Copertina di Ticket to Ride
Ticket to Ride
  • giocatori: 2-5
  • durata: 45-60 minuti

In Ticket to Ride siamo chiamati a collegare le più grandi città del Nord America con le nostre tratte ferroviarie. Più sono lunghe maggiori punti forniscono, ma sono anche le più difficili da completare e c'è maggior possibilità che vengano occupate da un avversario. Chi riuscirà a completare tutti gli obiettivi che ha in mano? Il gioco ha una meccanica molto semplice ma per nulla banale che offre partite sempre diverse e divertentissime. Esistono molte versioni di Ticket to Ride, ambientate in diverse parti del mondo, ciascuna con qualche piccola differenza nel regolamento. Consigliamo di partire o da questa o dalla versione Europa.

Perché sceglierlo? Ticket to Ride è l'introduttivo perfetto grazie agli obiettivi segreti, l'alta interazione sulla mappa e la meccanica semplice ma non banale di scelta delle carte vagone.

Commenti

Però vi prego: NON introducete i giochi da tavolo con una partita a Carcassonne con 8 giocatori se no risulterebbe noioso anche per i suoi ostenitori più accaniti!

Però vi prego: NON introducete i giochi da tavolo con una partita a Carcassonne con 8 giocatori se no risulterebbe noioso anche per i suoi ostenitori più accaniti!

non ci sembra di averlo consiglato infatti ma di averla data come possibilità. ;)

Jamaica e Le Leggende di Andor mi pareva fossero rispettivamente per 6 e 4 giocatori massimo

Mi e' capitato di portare giochi ( un paio anche quelli sopra dell'articolo) da parenti, amici di vari fascie di eta'  o gente che non aveva mai giocato a un boardgame in vita loro...Alla fine dopo aver provato numerosi titoli ritrovo sempre la rindondante richiesta di un ZOMBICIDE!

Ottimo articolo.... apprezzo tanto l'interesse che mostrate nei confronti dei novizi e delle famiglie. Trovo giochi come questi semplici, immediati e introduttivi di fondamentale importanza. Senza contare che secondo me alcuni di quelli citati oltre che ottimi come introduttivi sono dei veri e propri capolavori anche per i più esigenti.

Ottimo articolo.... apprezzo tanto l'interesse che mostrate nei confronti dei novizi e delle famiglie. Trovo giochi come questi semplici, immediati e introduttivi di fondamentale importanza. Senza contare che secondo me alcuni di quelli citati oltre che ottimi come introduttivi sono dei veri e propri capolavori anche per i più esigenti.

 

Assolutamente. In questa lista ci sono parecchi tra i nostri favoriti. 

La categoria "family" è quella che certamente apprezziamo di più

Andor è espandibile a 6 con i nuovi eroi.

Andor è espandibile a 6 con i nuovi eroi.

 

Lo sappiamo (abbiamo anche noi l'espansione) così come Carcassonne o I Coloni di Catan si espandono a 6 con le relative espansioni.. Ma qui stavamo parlando solo del gioco base. :)

Personalmente ho fatto il botto tra amici e parenti con ticket to ride!!!!

per aspera ad astra

Colt Express è simpatico, ma la strana meccanica di giocare una carta senza controllo e poi vedere cosa è successo (con un giocatore che fa quasi da croupier) è straniante, il gioco sembra andare avanti da solo, mi è capitato che il gioco sia risultato veramente poco coinvolgente per i neofiti...

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare