Recensioni su Catan Indice ↑

Articoli che parlano di Catan Indice ↑

  • I migliori giochi in scatola per iniziare
    Approfondimenti
    | 10 commenti
    Quali sono i migliori giochi in scatola per iniziare a scoprire il grande universo ludico? Una carrellata di giochi family ed introduttivi da giocare tra amici o in famiglia per divertirsi tutti assieme dai più piccoli ai più grandi e...
    Autore:
    IGiullari
  • matematica
    Approfondimenti
    | 22 commenti
    Oggi abbiamo scomodato nientemeno che Dario De Toffoli, che ci ha scritto questo splendido articolo sulla matematica e i giochi da tavolo.
    Autore:
    Redazione
  • mario kart
    Approfondimenti
    | 1 commento
    Bilanciamento nel game design, parte 4 di 4: approfondiamo il concetto di bilanciamento posizionale, che ha il compito principale di gestire il problema del "leader" in fuga, oltreché di implementare meccaniche di recupero mediante...
    Autore:
    nand
  • Goccia d'acqua
    Approfondimenti
    | 2 commenti
    Ambientazione e Meccaniche #2 di 3: come si può rendere i giocatori partecipi dell'esperienza che un gioco vorrebbe far loro provare? Semplice: scegli un tema adeguato, integralo con le meccaniche, bilancialo con il gameplay.
    Autore:
    Agzaroth
  • Insoddisfazione
    Approfondimenti
    | 5 commenti
    Soddisfazione e Insoddisfazione nel Gioco #1 di 2: nella progettazione di un gioco da tavolo è fondamentale considerare aspetti che possono rendere insoddisfatti i giocatori (es.: eliminazione diretta, complessità e eccesso di regole ecc...
    Autore:
    noise42
  • [Saranno Goblin] Diario di gioco
    Approfondimenti
    | 2 commenti
    Per un genitore è difficile rendersi conto se i propri figli potranno o vorranno appassionarsi ai boardgames come loro e spesso si tende a forzare questa strada come avviene per molti hobby o passioni personali sfociando in risultati...
    Autore:
    b3r53rk
  • Guide Strategiche
    Una breve guida che propone alcuni modi per affrontare al meglio la fase di commercio ne I Coloni di Catan. L'articolo qui tradotto è stato redatto da Adam Green e originariamente postato su BoardgameGeek.
    Autore:
    Mikimush
  • Guide Strategiche
    La strategia d’apertura ne I Coloni di Catan è molto importante poiché è in grado di farvi vincere la partita o rovinarvela. Con questo articolo mi propongo di fornirvi alcune indicazioni su cosa sia meglio fare all’inizio della partita,...
    Autore:
    Mikimush

Eventi riguardanti Catan Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Catan Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Catan in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
I coloni di Catan Offro gioco singolo €25.00 Consegna a mano, Spedizione Lord Jacobus 07/04/2017
I coloni di Catan Offro gioco singolo €26.00 Consegna a mano dansaz 17/03/2017
I Coloni di Catan Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano, Spedizione Tiphareth 16/03/2017
I coloni di Catan (componenti in legno) Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano, Spedizione €9.00 serafo27 20/01/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Catan sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Cerco classici Cerco Consegna a mano, Spedizione Ulrich_III 07/04/2017

Video riguardanti Catan Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Catan: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
99702
Voti su BGG:
70176
Posizione in classifica BGG:
249
Media voti su BGG:
7,25
Media bayesiana voti su BGG:
7,11

Voti e commenti per Catan

8

E' un gran bel gioco!
L'unica nota negativa è il peso determinante della fortuna nel lancio dei dadi, che se rimane più basso all'inizio e a metà della partita, verso la fine decide praticamente tutto. L'uscita consecutiva due o più volte di un numero dove un giocatore produce risorse doppie o triple grazie alle costruzioni gli fa vincere praticamente la partita senza possibilità di reazione da parte degli altri.
Quindi è un gioco che vi consiglio però sappiate che è moolto influenzato dalla fortuna..

8

Nessun commento - [Autore del commento: Chromaline]

7

Nessun commento

4

Mamma mia...ok sarà per persone non giocatrici...ok sarà per immettere la gente al gioco da tavolo...ma è veramente troppo fortunoso!
le regole semplici non lo salveranno dal mio severo giudizio!
e soprattutto...BASTA ESPANSIONI!

7

Nessun commento

Ciauz
AmonRa

8

Dopo diverse partite resta uno dei miei giochi preferiti. Strategico, ma con quella quota di fortuna sufficiente a mantenerlo leggero e divertente e non da emicrania. Anche le espansioni sembrano fatte con criterio, anche se un po' troppo costose.

Edito: Decisamente migliore in 4 che in 3.
Edito: soffre un po' col tempo... nel senso che a forza di provare altri giochi ci si rende conto che le dinamiche di Catan sono piuttosto limitate, ma resta comunque sempre divertente.

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

10

Bello, leggero, veloce e divertente. Ottimo!

10

Il gioco più bello che abbia mai fatto fino ad oggi. con oltre 100 partite giocate lo trovo semplice, intuitivo, ma allo stesso tempo estremamente strategico, sempre diverso, non viene mai a noia!!! Nonostante ci siano i dadi con una strategia diversificata si può ovviare. Non ha difetti.

6

Nessun commento

9

è diventato il mio gioco preferito di quest'anno da quando l'ho provato mi è tornata la passione per giochi ... impossibile non averlo per gli amanti dei giochi da tovalo... per me è da 9 c'è tutto strategia fortuna e saper commerciare ..

10

semplicemente meraviglioso!!! perfetto in tutti gli aspetti, non concordo con chi dice che il fattore fortuna influenza troppo, già dalla prima partita si evince che basta una buona strategia di scambio per scongiurare almeno in parte i dadi. bello, divertente, appassionante, lo consiglio a tutti!

8

penso che "catan" sia il giusto equilibrio tra semplicità e meccanica di gioco,adatto soprattutto ai neofiti del boardgame ma che fa sempre divertire anche i più "navigati".

8

Commento basato su parecchie partinte: una ventina. Premetto che il commento non si riferisce alla scatola base di Catan, altrimenti il voto si abbassa a un sei tiracchiato, ma prevede l'aggiunta di Marinai. Marinai è a mio parere indispensabile per godersi a pieno questo titolo. Sostanzialmente crea la longevità del gioco, che nella scatola base è particolarmente scarsa. Il gioco funziona, non è esente dalla fortuna, ma allo stesso tempo non ne è pesantemente determinato. Inoltre pur in una partita con poche possibilità di vittoria si può ingegnarsi a trovare strategie diverse che possano portare alla stessa, e nonostante si possa uscirne sconfitti il gioco ha divertito per la presenza di un obbiettivo. Con l'aggiunta delle centinaia di varianti trovabili in rete (purtroppo per il 95% solo in tedesco) il voto diventerebbe anche nove. Decisamente da provarne qualcuna.
Importante ai fini della buona riuscita della partita è l'uso del brigante, spesso utilizzato solamente per "rubare" una risorsa, invece di considerare che la forza del brigante stia nell'impedire la produzione nell'esagono più forte della plancia. Se chi sta vincendo non viene costantemente preso di mira dal brigante è sostanzialmente impossibile evitare la sua vittoria.

5

Sei non sei fortunato nei numeri è inutile che giochi. Sconsigliato.

8

Nessun commento

8

ecco perchè non lo troavo sotto la C, il gioco da me più giocato negli ultimi anni, ormai un classico.

Nel dubbo è sempre meglio una mazza ferrata

8

Non posso che unirmi al coro di tutti coloro che apprezzano "I Coloni di Catan" e ne decantano gli aspetti positivi. E' un titolo evergreen, veramente divertente e rigiocabile.
Non possiedo (nè intendo acquistare) le numerose/infinite varianti che però, ne sono sicuro, hanno il merito di ampliare le variabili e le potenzialità del gioco.
Se devo proprio trovare un difetto a questo gioco, lo faccio parlando male dei componenti: le illustrazioni non mi piacciono, non apprezzo i segnalini nè le carte nè tantomeno il tabellone. Potevano sprecarsi un pò di più!
Ma il gioco è validissimo.
Otto pieno, ben meritato. - [Autore del commento: MPAC]

9

Giocato innumerevoli volte (saranno state più di 50): a mio parere uno dei migliori passatempi mai realizzati, ottimo se non si ha il tempo per tuffarsi in giochi dalla durata elevata, come i mitici Axis&Allies, Britannia, La Guerra dell'Anello, o anche un semplice Risiko...
In realtà il mio voto sarebbe 8 e 1/2, ma ho preferito arrotondare per eccesso.

CARATTERISTICHE: durata contenuta, gradevole realizzazione di carte e tabellone, il gioco si presenta poco ripetitivo per la modularità di quest'ultimo e, nonostante abbia delle meccaniche semplici, richiede un buon impegno sia tattico che strategico. Inoltre c'è da segnalare una buona interazione tra i partecipanti, grazie allo scambio delle risorse, che costituisce un momento fondamentale nello svolgimento del proprio e dell'altrui turno.
Certo i difetti ci sono: ambientazione un bel po' scialba, materiali di gioco non straordinari, e -soprattutto- una buona dipendenza dal fattore fortuna, che -non di rado- può risultare cruciale per l'esito della partita.
PER L'ACQUISTO: elevata indipendenza dalla lingua (può essere acquistato eventualmente anche in tedesco); una volta tradotti i testi di alcune carte, dal significato peraltro intuitivo, non c'è più alcun problema.

CONSIDERAZIONI PERSONALI SUL FATTORE FORTUNA: ho letto molti commenti negativi, da parte di altrettanti utenti, sulla forte dipendenza dal fattore "alea" di quello che è considerato da molti il principe dei giochi tedeschi. A questo proposito, vorrei fare presente che:
-da un lato il gioco ha contro il fattore alea dei meccanismi di "protezione" -certo non efficacissimi, per usare un eufemismo- (il lancio di un 7 obbliga a scartare chi abbia più di 7 carte in mano, e, in un gruppo di gioco ben equilibrato, di frequente si assiste alla "punizione" del più forte con il blocco delle "sue" risorse grazie al brigante);
-dall'altro ci sono alcune scelte strategiche che possono mitigare tale fattore, come cercare di avere insediamenti sulla più alta varietà possibile di numeri, in modo tale da prendere sempre e comunque qualche risorsa.
Inoltre, avendo il gioco una certa varietà di strategie possibili, questo in qualche modo può attenuare il lato "B" di alcuni partecipanti...
Infine, per la mia personale esperienza, davvero raramente un giocatore stravince una partita dominandola dall'inizio -come invece spesso può accadere per i giochi fortemente influenzabili dalla fortuna-: nella quasi totalità dei casi le partite sono ben equilibrate e, fino all'ultimo turno, buona parte dei contendenti intravede almeno una chance di battere gli avversari. Cosa, questa, davvero degna di nota.
[Premiazione Spiel des Jahres più che meritata!]

9

il fattore fortuna non è così determinante se sapete pianificare una buona strategia di sviluppo che tenga conto anche della variabile "tiro del dado".
Gran parte della partita si decide nella fase di piazzamento iniziale.

9

Nessun commento

8

Sarebbe un 7,5
Gioco divertente e semplice, buona interazione tra i giocatori, la costruzione del tabellone a moduli rende le partite diverse ma la dinamica a lungo andare è un po' ripetitiva.

-Ambra-

7

Nessun commento

6

Il gioco base in se per se non mi ha entusiasmato piu' di tanto (IO ho anche l'espansione Fiumi)...pero' devo dire che con l'espansione Citta' e Cavalieri mi e' piaciuto molto di piu'!

...non avro' altro dIO, all'infuori di me!

9

Nessun commento

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

8

Bello...vario...forse alcune volte conta un po' troppo la fortuna, ma d'altra parte nel gioco è parte integrante...ottima l'interattività fra giocatori, se non troppo lenti o indecisi. Buona longevità e materiali.

7

simpatico e leggero. l'uso del brigante è proprio divertente!

"Senza temer Tempesta"

6

Nessun commento

L'obiettivo del giocatore è vincere
ma lo scopo del gioco è DIVERTIRSI

7

e chi non lo conosce? un ottimo gioco divertente, il giusto per iniziare i babbani. il fattore C e' predominante, ma non stona il contesto del gioco (bisogna metterlo in conto nelle partite)

7

Un bel gioco ma troppo facile , forse la cosa più importante della partita è il posizionamento iniziale , dopodichè molto dipende dall'alea.

7

Il voto sarebbe 7.5

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi

3

Sì, ok, ha fatto la storia...
Sì, è facile per tutti e si spiega più o meno a tutti...
Sì, è colorato e relativamente piacevole da vedere...
Però quanto sopra si applica anche al Monopoli eppure non lo si propone più ai tavoli!! Questo "giochino" ha fatto la sua epoca, intortato centinaia di giocatori e coinvolto (grazie a denti stretti) al tavolo migliaia di neofiti. Però adesso basta!!! Sarò politicamente scorretto (e concedetemelo ogni tanto), ma questo ibrido tra il Monopoli e un gestionale è una delle aberrazioni che più mi ripugna vedere su un tavolo. Un mix malriuscito dove il posizionamento iniziale è TUTTA la strategia, altrimenti se non escono i vostri numeri di produzione potrete imprecare in aramaico, ma tanto non cambierà niente (come quando gli avversari al Monopoli non passano mai sui vostri hotel).
Perché allora, visto che lo scopo della Tana è far vedere qualcosa di diverso dai vecchi giochi solo c**o dobbiamo ancora stare a proporre questo "coso" (per non essere volgare)??? Forse perché nel camino brucia benissimo....

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

8

Completo, semplice, interattivo, divertente, soprattutto con la compagnia giusta. Può tendere ad essere un po' lungo, ma un classico così merita. Il fattore fortuna/dadi può guastare una partita, ma non tutte. Anzi, solo una serie di turni, ma non tutti: qualche giro non si fa niente, poi si rientra in partita, anche se gli avversari intanto hanno fatto punti. Ma fa parte del gioco. Il bello è che mette in condizione i giocatori di poter scegliere la propria strategia turno dopo turno e affinarla man mano. Tutti dovrebbero averlo.

È la regola!

Poca brigata, vita beata! [Tex Willer]

8

Che altro dire sul grande Catan? da giocare e rigiocare.. mitico!

//i51.tinypic.com/k1fhbm.png)

7

Nessun commento

Sono il maestro

6

giocato poche volte, lo trovo poco divertente, comunque un buon gioco

8

Nessun commento

Concluso trattative con: Knot2(++), Devil_Dante(+/-), Simox(++), Mimmuzz(+), icaruscrane (+), jagger77(+), LoboKDS(+), ivronne(+), tavanata (+), Walter(+), Spock(+), zephyr86(+), npole67(+), qualunquista(+), Lord(+), Nylo(+)

8

Nessun commento

7

Nessun commento

7

finalmente l'ho provato...con la versione 3D! meravigliosa.
il gioco è ben fatto, semplice, con la giusta dose di scelte e interazione tra i giocatori. purtroppo mi sembra molto lasciato al caso. non mi ha dato l'impressione di poter dominare la partita. per il momento un 7 pieno.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Nessun commento

8

Posizionamenti e mercati.. Questo gioco piace sempre a tutti, c'è chi litiga per i briganti, c'è chi si arrabbia per la sfortuna, c'è il fortunello che gli escono sempre il 2 e il 12.. ma vince lo stratega che blocca tutti con la sua strada più lunga!!!!

7

molta fortuna ma bel gioco

5

L'altro giorno un amico arrivato per la classica serata del venerdi, mi saluta e scandalizzato mi chiede i motivi di questo 5. Gli rispondo che sarebbe dovuto essere 4 ma per rispetto della sua importanza nella storia dei giochi da tavolo gli ho alzato il voto di un punto. Io putroppo non l'ho scoperto nel 1995 ma solo pochi anni fà. Se uscisse oggi non prenderebbe neache 5, perchè non se lo filerebbe nessuno. Giocate, comunque più di 10 partite, l'ultima molto vecchia.

Il miglior gruppo di amici giocatori al mondo!! http://www.giocatredici.it

I giochi che cerco: Pitch Car ext 1, Coal baron, Castles of Mad King Ludwig, Medina, Murano, Village port

7

Un classico tra i German. Non si può non averlo provato almeno una volta nella propria vita ludica

8

Nessun commento

Mi attivo come giocatore completo...

7

gioco carino ma, senza espansioni, poco godibile. Consiglio l'acquisto di città e cavalieri insieme altrimenti il gioco potrebbe risultare molto poco longevo e con tattiche ridotte.

7

Giocato innumerevoli volte.
Il gioco è bello, divertente per l'interazione elevata tra i giocatori tra scambi e i modi per intralciarsi (cavalieri/briganti, strade ecc.). La fortuna pesa molto e - anche se mi è capitato di rado - può rovinare completamente una partita se non si riescono a pescare risorse.
In ogni caso perlomeno l'espansione Marinai è fondamentale per allungarne la longevità, altrimenti rischia di stufare.

8

E' stato il primo gioco da me acquistato in età moderna, atmosfera nuova per uno che veniva dai classici RISIKO e MONOPOLI, una rivoluzione, mi ha fatto riscoprire la voglia di giocare in maniera intelligente. Con citta e cavalieri diventa un ottimo gioco.

Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche

7

ottimo gioco per 2. divertente, semplice. senza particoalri difetti

9

Gioco semplice ma bellissimo, rapido e divertente.
Il giusto mix tra fortuna e astuzia. Ci avrò fatto almeno 50 partite e ci gioco ancora senza mai stufarmi.
Inutilmente sovradimensionata la scatola del gioco (stesso formato di "Zooloretto" e "La Furia di Dracula"). Me lo porto in giro ovunque vada in una scatola di gelato da 1Kg: ci ho giocato persino in spiaggia!

8

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Nessun commento

8

Longevità: 2
Regolamento: 2
Divertimento: 1,5
Materiali: 1
Originalità: 2

Quella cavalla lì non è la stessa più

8

Un classico come Carcassonne. Sono anni che ci giochiamo ed è sempre piacevole fare una partita. Nel gioco c'è un po di tutto: fortuna, interazione, strategia. E' piaciuto a tutti quelli a cui l'ho fatto provare! Ottima la grafica.

5

Dopo averne sentito tanto parlare, è stata davvero una delusione la prima partita: a parte forse la semplicità di imparare in fretta il regolamento, la durata della partita a 3 giocatori (tra l'altro con la fase di baratto ridotta praticamente a zero) è stata decisamente esagerata (oltre due ore) e quindi ha quasi annoiato tutti e tre i giocatori (non novizi oltretutto). La ripetività delle azioni (sarebbe stato meglio inventarsi qualche carta sviluppo in più) e l'immancabile fortuna nel lancio dadi ha praticamente escluso subito uno dei tre giocatori dalla lotta alla vittoria ed ha trascinato alla lunga una partita che non si vedeva l'ora finisse il prima possibile. Io sono dell'opinione che sarebbe meglio fare sempre almeno 4 o 5 partite prima di esprimere un parere, tuttavia visto che il gioco non è mio e che dubito gli altri due abbiano voglia di "riprovare a buttar via" 2 ore di gioco, mi sento quasi in obbligo ad esprimere una valutazione basata purtroppo sulla prima impressione (che però è quello che fanno tutti, magari solo a mente):
gioco sotto le aspettative e quindi se davvero piace a qualcuno forse è meglio non lo esalti più di tanto con gli amici altrimenti rischia la classica "brutta figura", soprattutto se viene considerato un esperto di giochi da tavolo. C'è di molto meglio sul mercato e non ho timore di essere smentito. Ovviamente visti i commenti positivi degli altri giocatori invito (ma come farei per qualsiasi altro gioco) a provare il gioco e ad esprimerne il commento.

9

Uno dei piu pei giochi che hanno mai inventato, materiale ottimo, molto originale e divertente.

6

Estremamente basato sulla fortuna, dalla scelta iniziale delle posizioni dei villaggi, dai dadi, dalla pesca delle carte. Se la partita è lunga diventa abbastanza ripetitivo. Sufficiente perchè ha fatto la storia dei giochi da tavolo.

......"Il passato è passato. Quello che conta è il futuro, perchè è lì che dovremo vivere il resto della nostra vita." T.S.

K

6

da 8 che avevo messo passo a 6
pregi: Gioco veloce, immediato, facile da spiegare, interazione tra giocatori, non lunghissimo...
difetti: fattore fortuna TROPPO FORTE.
se a un giocatore nn escono i numeri giusti è impossibile recuperare!!
gioco adatto a neofiti o appassionati del genere.

dopo qualche anno che non ci giocavo riprovato questa estate con amici....delusione!!!
buttata via un ora che poteva esser usata con qualche titolo migliore.

...e quando :toccaate:, :toccaate:!!!

7

Nessun commento

alfredo

10

Nessun commento

Tinklit WildChild,l'Angelo Insonne...

7

Un classico dei boardgame, utile per fare avvicinare a questo mondo persone che ne sono completamente a digiuno, viste le semplici dinamiche.
Il fattore casuale (leggi i dadi) è determinante, così come il piazzamento iniziale delle colonie. Se mettete male le vostre casette all'inizio avete già perso la partita.

Forum interno associati Boardgame Society: bgsociety.freeforums.org

8

Nessun commento

10

Il gioco da tavola "strategico" per eccezione
Adatto a tutti, abbabstanza semplice e divertente.
Con gli scambi e la costruzione "sovrapposta" permette di interagire molto con gli altri e rendere il tutto molto animato.
Per quanto la fortuna faccia al sua parte le strategie ci sono e fanno la differenza.
un MUST

7

Nessun commento

//www.mamart.net/mamart_logo_S.png)//www.mamart.net/zombicide_index/img/mamart_zombicide_logo_s.png)

8

8.5 Classico.
Gioco semplice, divertente(buona interazione) e abbastanza strategico anche se la fortuna puo' essere determinante. Sempre piacevole fare una partita e poi soddisfa tutti! Si sente l'ambientazione...buona la grafica. Alla lunga i più esigenti possono sentire la necessità di qualche espansione( Città e Cavalieri e I Marinai le migliori)

9

Gran bel gioco con tanta interazione e ottimi materiali. Unico difetto è la possibilità di giocare solo in 4.

9

Il più bel gioco da 2 persona che si conosca !

9

Un gioco molto interessante con ambientazione astratta, che lascia molto all'immaginazione. Nonostante abbia quasi 15 anni, mi sembra un ottimo prodotto con buoni materiali ed uno schema di gioco che limita la fortuna. Certo i dadi ci sono equindi la loro presenza inevitabilmente preconfigure logiche probailistiche, tuttavia con una buona strategia si possono vincere partite che sembravano perse. I premi vinti sono strameritati.
Nel complesso un' icona intramontabile che tutti dovrebbero giocare almeno una volta.

l'acqua vi bagna, il vento vi asciuga!!!!!!!!

vivi e lascia vivere............

6

A prescindere dall'importanza dei dadi è un gioco divertente e semplice. Sarebbe un 6.5
Con le espansioni (soprattutto quella di barbari e cavalieri) il gioco guadagna almeno un punto in più. Un passatempo da domenica pomeriggio.

Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione. [Platone]

7

Piacevole gioco,molto semplice e appagante.
Anche se un pò fortunoso.Se il dado non gira...non si va avanti

7

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare