Classifica personale di Luca

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Kult: Beyond the Veil 10,0

Il gioco di ruolo Horror per eccellenza.
Il regolamento secondo me è PERFETTO a parte il FED... la prima edizione aveva un sistema molto più semplice, veloce e letale per stabilire il danno. Non capisco chi dice che è orrendo, secondo me il contrario. Tira 1d20 e devi essere sotto l'abilità. Punto.
Ambientazione assolutamente realistica... non guarderete più alla "realtà" con gli stessi occhi... Un capolavoro.

10/03/2006
Mare Nostrum 9,0

Bellissimo. Componenti magnifici, respiro epico, tempo di gioco abbastanza corto. Chi l'ha detto che per forza un gioco deve essere bilanciato al millesimo? Il bello è che ognuno deve avere la propria strategia, e non disdeagnare alleanze e tradimenti. Unica pecca il sistema di commerci un pò scomodo.
Consigliato per chi non ha tempo di giocare a Civilization, visto che penso sia l'unica alternativa decente.

07/09/2004
Catan 9,0

IL german boardgame per convertire gli amici da Monopoli e Taboo. Chi lo gioca per la prima volta lo richiederà, e magari se ne comprerà una copia. Dipendente dalla fortuna? Sì, ma sempre meno che Monopoli e Risiko. Con scambi abili si può sopperire a posizioni/tiri di dado sfigati.
Se non l'avete, e avete intenzione di iniziare a giocare, prendetelo.

21/10/2004
Twilight Imperium 9,0

Gran gioco (2a edizione).
Componenti ottimi (sì, anche le miniature sono belle, secondo me), respiro epico, trattative, ecc. E' vero, è lungo, ma con alcuni accorgimenti il tempo si accorcia. Suggerito un notebook con il programma free "Twilight Imperium Manager", che snellisce le annotazioni e velocizza. Inoltre, fa "figo"!!!

21/10/2004
YINSH 9,0

Assegno questo voto perchè non amo gli astratti, ciononostante YINSH è molto divertente, veloce, dinamico. Componentistica eccellente.

04/03/2005
7 Ages 9,0

Fantastico. Per chi ama i giochi tipo Civilization, Twilight Imperium, History of the World, questo 7 Ages è un must. Bellissimo e complesso, realistico e al contempo lascia spazio per innovazioni plausibili.
Io l'ho ordinato direttamente dalla Australian Design Group per 70 dollari inclusa spedizione, che al cambio è molto al di sotto dei prezzi in Italia. Inoltre lo spedivano da Marsiglia, quindi consiglio a chi voglia ordinarlo di farlo direttamente dal sito della ADG.
Pecche ce ne sono (errata, regole non chiarissime), ma per un gioco di tale postara e ambizione è normale.
Ciò che mi fa togliere 1 punto al massimo è la qualità dei materiali. Per carità la mappa è quasi laminata e dovrebbe resistere (se magari incorniciata). Ma i counters sono un disastro: belli da vedere ma un inferno da staccare: usate un taglierino e molta pazienza se non volete strapparli.
In conclusione: IL gioco di civilizzazione dopo Civilization (AH) con la differenza che qui si coprono 6000 anni di storia.
Un 9 che punta al 10, e che mi spinge ad acquistare (quando le mie tasche lo consentiranno) una seconda copia di scorta.

21/04/2005
Subbuteo 9,0

Avevo l'edizione Mexico '86!!! Più innumerevoli squadre. Ore e ore trascorse in soffitta a giocare. Un divertimento e una longevità unica. Purtroppo oggi non può competere con i videogiochi, ma se qualcuno là fuori odia i videogiochi e ama i giochi di calcio, ci faccia un pensierino!

22/11/2005
Millennium's End v2.0 9,0

Secondo me il miglior GDR moderno (non horror).
Un sistema un po' complesso, soprattutto per quanto riguarda i danni, ma molto molto realistico.
Consiglio di scaricare dalla rete un po' di materiale aggiuntivo, tipo le regole 2.2 per la creazione dei personaggi, e i dati sui vari corpi speciali dei vari paesi (per creare personaggi, es. italiani, dei NOCS o dei GIS).

18/02/2006
Carcassonne: The Castle 9,0

Gran gioco per due. Il migliore (e diverso) dei Carcassonne in quanto a divertimento e velocità. Prendetelo, farete felici le vostre fidanzate/mogli.

21/10/2004
Wallenstein (first edition) 9,0

Bellissimo. Costa una cavolata in Germania, ha componentistica eccellente, non è dipendente dalla lingua e dà veramente il senso di gestire province in guerra. La fortuna, per quanto presente, lo è sempre meno che con i dadi, inoltre la non prevedibilità delle carte azione rende il tutto incerto, proprio come nella realtà. Il tema traspira da ogni meccanica. Attenzione, non è un wargame, ma un incrocio tra wargame e German boardgame. Riuscitissimo, tempo di gioco breve, possibilità di giocarlo via internet, prezzo basso, componenti favolosi. Che volete di più per 25 euro (in Germania)???
Nota che qui nella Tana sono presenti le carte tradotte in italiano (l'unica cosa che serve tradotta).

21/10/2004
Catan: Seafarers 8,0

Secondo me è l'espansione da prendere per i Coloni. Aggiunge l'esplorazione al gioco base, inoltre dà un pò di respiro se si gioca in 4. Allunga solo di poco la durata senza aggiungere in complessità (a differenza di Cavalieri e Città, che stravolge il gioco). Inoltre ci sono degli scenari molto belli. Con il regolamento "Intimate Settlers" (lo trovate con Google) si può attuare una bella variante per 2 giocatori!
Tocco di classe: il retro degli esagoni è diverso da quello del gioco base, così è facile separare gli esagoni al termine della partita. Consigliato, anche se costoso.

08/12/2016
Ticket to Ride 8,0

L'unico dubbio era sull'originalità, ma chi se ne frega se un gioco è divertente? E Ticket to Ride è divertente. Ideale da accostare a un gioco più impegnativo, o a più giochi leggeri per una serata light. I materiali sono ottimi. Credo che sia anche altamente rigiocabile. In due si gioca bene (provato con la mia ragazza... come al solito ha vinto lei!). Se avete TtR e i Coloni di Catan, non vi serve altro per introdurre i vostri amici al boardgaming "serio" (nel senso post-monopoli).

15/07/2004
Lost Cities 8,0

Dissento completamente dalla recensione.
Non vedo come il tema "attaccato" sia un difetto in un gioco di carte. Non è mica Magic! In realtà Lost Cities è il gioco ideale per una coppia, è veloce e semplice da capire, ma molto divertente. Il rapporto prezzo/partite è assolutamente conveniente. Per quanto riguarda la fortuna, è presente in tanti giochi, e non per tutti i giocatori è un difetto (anzi per molti è una sfida). Prendetelo, è un ottimo "filler".

15/07/2004
Axis & Allies 8,0

La nuova edizione (revised 2004) risolve molti problemi di quelle precedenti, soprattutto in relazione alla ripetitività. Quindi la longevità è aumentata. Inoltre i componenti sono fantastici, ogni paese ha le unità differenti dalle altre. Consigliato per chi vuole un gioco non semplicistico e dipendente dai dadi come Risiko, ma neanche complesso e lungo come wargames di altro genere (Europe Engulfed, WWII Barbarossa to Berlin).

21/10/2004
O Zoo le Mio 8,0

Bello. Finora provato solo in 2 giocatori, ma regge bene senza bisogno di alcuna variante. E' più complesso di quel che sembra, ha componenti ottimi (però prendete O Zoo Le Mio, NON ZooSim che ha componenti peggiori). Altro gioco che renderà felici mogli e fidanzate.

21/10/2004
Cyberpunk 2020 8,0

Gran GDR. Dinamico, divertente, veloce, violento. ad ora il miglior GDR cyberpunk, rende benissimo l'atmosfera dei romanzi di Neal Stephenson e William Gibson.

21/01/2005
Which Witch? 8,0

Fonte di grande divertimento e coinvolgimento quando avevo 11 anni! Ovviamente per un giocatore smaliziato non è nulla di che, ma al tempo era davvero originale e ben fatto.

22/11/2005
La Città 8,0

Splendido concetto, funziona bene anche in due.
Tuttavia sistemare tutti i pezzi all'inizio e alla fine della partita è un inferno, e ciò può limitare di molto la longevità.

01/01/2005
Ken il Guerriero: Il gioco di ruolo 7,0

Me lo ricordo come un GDR dal sistema originale ed efficace nel rappresentare il Manga omonimo.
Consentiva di creare personaggi interessanti, ma inevitabilmente tutti creavano allievi della scuola di Hokuto e Nanto! Però era divertente, forse unico nel suo genere... io avevo scritto un GDR di Ken ben prima che uscisse questo della Nexus.
Il più grave difetto era il prezzo, ed è ciò che mi fa abbassare il voto di almeno un punto. Assolutamente SCANDALOSO vendere a 49.000 lire del tempo una scatola di cartone contenente due libercoli in bianco e nero, in carta pessima, che dopo due partite si sfaldavano. Si poteva benissimo fare un normale manuale di GDR, anche con copertina morbida. Quindi rapporto qualità materiali/prezzo assolutamente sfavorevole.

12/04/2005
Die Macher 6,0

Questo è un voto dal punto di vista di un giocatore "casuale". Ha componenti molto belli e (si dice) meccaniche perfette. Per molti è IL german boardgame. Però bisogna tener conto che è MOLTO complesso e lungo. Bisogna tenere pure conto che è in tedesco (la dipendenza dalla lingua è comunque minima, toglie solo 1 punto al voto totale).

21/10/2004
Runebound (First Edition) 5,0

Mi ha deluso.
Componenti scadenti e poco durevoli (carte personaggio, dadi), fortissimamente dipendente dalla lingua, regole non chiare e bisognose di tonnellate di house rules. Mah. I giocatori giocano per conto proprio, si incrociano solo per combattersi (se si incrociano). Tanto vale fare una partita a qualche Gioco di Ruolo vero, o prendere Dungeoneer (che ha anch'esso i suoi bei difettucci, ma costa la metà).

21/10/2004
Scotland Yard 3,0

Un gioco assurdamente dominato dalla fortuna, almeno in 4 (3 + Mr.X). Fortuna, badate bene, non nel senso di dadi, carte estratte, ecc... ma nel senso che diverse volte, nel corso del gioco, ci si trova a procedere "a tentoni" cercando di beccare Mr.X e nell'attesa che egli manifesti la sua posizione. In certe situazioni, soprattutto quando Mr.X usa i suoi bonus, la deduzione è impossibile. Si passa il tempo a tentare di indovinare spostamenti che dopo pochi turni non sono più intuibili, e non si vede l'ora che Mr.X dia qualche indizio. L'ho giocato due volte, e l'ho odiato

05/11/2004
Player's Handbook (D&D 3.5e) 3,0

Inutile, noioso, prolisso, complicato, dispendioso...
in 20 anni di giochi di ruolo è l'unico GDR in cui ho rinunciato a creare un personaggio, e ho venduto i manuali dopo essere attratto dalla veste grafica e una presunta riscrittura delle regole. Il peggior GDR con cui introdurre novizi all'hobby.
MOLTO meglio il nuovo Castles & Crusades, oppure recuperate la vecchia scatola rossa di D&D basic in italiano.

07/11/2005
WWF Wrestling Challenge 2,0

L'ho comprato per 10 euro in un negozio di giocattoli della mia città... per curiosità, e anche perchè mi stavo interessando di nuovo al wrestling. Sapete, la nostalgia, Dan Peterson, Superstar of Wrestling... etc.
L'ho buttato nel cassonetto, dopo aver tenuto i dadoni.

P.S. curiosità (triste): diversi dei wrestlers in copertina sono deceduti per le "bombe" prese. Peccato.

16/02/2005