Giochi da Tavolo di carte

carte da gioco

Per il progetto ABC del Gioco de La Tana dei Goblin, oggi ci occupiamo dei giochi di carte.

Approfondimenti
Giochi

Nella nostra selezione abbiamo cercato di considerare quei giochi che fanno delle carte il loro meccanismo centrale, quasi esclusivo. Non troverete quindi giochi come Mage Knight, in cui lo spostamento e la conformazione del tabellone è fondamentale, oppure Summoner Wars o Mage Wars, in cui il tiro dei dadi ha grande importanza.

Ecco quindi i giochi di carte scelti per voi nell'ambito del progetto ABC del Gioco, proposti in ordine di difficoltà: 

Filler / Family / Party Games

Nome in Codice

  • tipo: competitivo a squadre
    Nome in Codice copertina
    Nome in Codice
  • giocatori: 2-8 
  • durata: 20 minuti 

Con un centinaio di carte nome in codice offre la possibilità di giocare migliaia di partite sempre diverse ad uno dei party game più divertenti e risuciti degli ultimi anni. Due squadre si contrappongono nel cercare di scovare per prime le parole del proprio colore indicate sulla griglia che può vedere solo il caposquadra. Per farlo lo "spymaster" dovrà dire solo una parola, con la quale colegare quante più parole possibili tra quelle della propria squadra, e un numero che indica quante parole sono collegate al termine scelto, facendo attenzione a non creare collegamenti con le parole avversarie o con l'assassino che detrmina la perdita immediata della partita se indicato da uno dei giocatori.

The Resistance: Avalon

  • Copertina di The Resistance: Avalon
    The Resistance: Avalon
    tipo: competitivo a squadre
  • giocatori: 5-10 
  • durata: 30-40 minuti 

The Resistance è un gioco a identità segrete in cui due fazioni combattono l'una contro l'altra. Una fazione deve identificare correttamente i propri compagni e portarli in missione per riuscire a vincere, l'altra è al corrente dei ruoli al tavolo e cerca di infiltrarsi subdolamente per sabotare tal i missioni. Bluff, deduzione, dialettica, sono le armi che utilizzerete in Avalon per trionfare.

Star Realms

  • tipo: competitivo
    Star Realms copertina
    Star Realms
  • giocatori: 2
  • durata: 20 minuti

In Star Realms lo scopo è quello di distruggere l'avversario, se necessario passando prima per la distruzione della sua flotta stellare. Un grosso mazzo è composto di carte di 4 fazioni, più alcune neutrali. Il giocatore pesca dal suo mazzetto iniziale cinque carte e deve cercare di usarle tutte prima di scartarle e pescarne cinque nuove. In particolare comprerà nuove carte da un display comune e ne userà altre da piazzare in difesa o per attaccare l'avversario, distruggendo le carte che egli ha, a sua volta, piazzato a difenderlo. Chi riuscirà a mettere prima in campo una serie di buone ed efficaci combinazioni sarà il vincitore. 

Splendor

  • Copertina di Splendor
    Splendor
    tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • giocatori: 2-4
  • durata: 30-40 minuti

Sfidate la famiglia diventando i migliori mercanti di gioielli. I materiali lussuosi come le pesanti fiches e le splendide illustrazioni fanno da cornice a un gioco astratto in cui dovrete essere rapidi ed oculati nel comprare carte gioiello sempre più forti e preziose, dando vita alle combinazioni vincenti che vi vedranno trionfare. Ad ogni turno potete accumulare gioielli oppure spenderli per comprare carte. Ogni carta comprata vi darà punti vittoria e/o bonus per comprare altre carte. Chi individuerà la strada migliore, più veloce e redditizia, vincerà la partita. 

Jaipur

  • tipo: competitivo 
    La copertina di Jaipur, gioco per due giocatori
    Jaipur
  • giocatori: 2
  • durata: 20-30 minuti

In qualità di mercanti orientali dovrete collezionare i migliori set di carte da calare per ottenere il maggior numero di punti vittoria. Cosa scartare, cosa tenere, se ricorrere ai cammelli, soprattutto cosa strappare al vostro avversario: tutto concorre al punteggio finale in questo semplice ma intrigante gioco economico. Una grande sfida in una piccola scatola. 

Pesi Medi / Casual Gamers

7 Wonders Duel

  • 7 Wonders Duel copertina
    7 Wonders Duel
    tipo: competitivo
  • giocatori: 2
  • durata: 30 minuti

Spin off per soli due giocatori del pluripremiato 7 Wonders, Duel propone una sfida avvincente per i due sfidanti che devono controllare ben tre possibili condizioni di vittoria. Si potrà vincele per la supremazia militare o quella scientifica e se non si riesce a sopraffare l'avversario in uno di questi aspetti si vedrà, al termine delle tre ere di gioco, chi ha collezionato più punti vittoria. Un gioco avvincente in tre mazzi di carte e pochi token.

7 Wonders

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    7 Wonders copertina
    7 Wonders
  • giocatori: 2-7
  • durata: 30-40 minuti

Costruite la vostra antica civiltà col solo uso delle carte. Passando di mano in mano vari mazzetti, ogni volta potrete scegliere una sola carta da usare, prima di passare la altre al vostro vicino. Potrete puntare sulla guerra, sulla cultura, sulla scienza, sul commercio o su tutte queste cose assieme: a voi la scelta. Con la seconda espansione (Cities), può essere giocato fino a otto persone ed anche a squadre. 

Dominion

  • Dominion
    Dominion
    tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • giocatori: 2-4 
  • durata: 30-45 minuti 

Nella scatola di Dominion troveremo 500 carte che compongono un gioco vario e intelligente. Ad ogni partita si sceglieranno sono 10 mazzetti dalla scatola che andranno ad influire sullo stile di gioco. Partendo da un mazzo comune acquisteremo carte che andranno ad aumentare il nostro mazzo e ci forniranno più oro, più azioni o più acquisti con le quali cercare di ottimizzare il nostro turno e acquistare le carte che forniscono punti vittoria ma che allo stesso tempo intasano il nostro mazzo perchè non hanno alcun effetto. Un gioco di grande successo come testimoniano le numerose espansioni.

Glory to Rome

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    Glory to Rome copertina
    Glory to Rome
  • giocatori: 2-5 
  • durata: 60 minuti 

In Glory to Rome i giocatori si vedranno passare tra le mani numerose carte che potranno essere usate con molteplici scopi. L'obiettivo è costruire edifici nell'antica Roma che ci forniscono abilità uniche e determinano anche le condizioni di fine partita. Le carte sono utilizzabili però anche per scegliere un'azione da svolgere (di cui gli avversari possono beneficiare scartando una carta dello stesso tipo per "seguire"), come materie o come clienti che potenziano le nostre azioni. Un gioco molto vario, dalle molteplici strategie e dalla buona scalabilità.

Targi

  • targi copertina
    Targi
    tipo: competitivo
  • giocatori: 2
  • durata: 60 minuti

in Targi due giocatori cercano di acquistare quante più carte tribù possibile spendendo datteri, sale o pepe che potrà essere ottenuto dalle carte merce. Ad ogni turno i giocatori si alterneranno nel piazzare uno dei propri predoni su una delle carte azione che compongono la cornice al cui interno vengono posizionate le carte da acquistare e i punti in cui le linee tracciate a partire dai nostri predoni si incontrano indicano le carte che potremo prendere nel nostro turno. Un gioco con tanta interazione in cui la mossa migliore è quella che mette maggiormente in difficoltà l'avversario.

Valley of the Kings

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    Valley of the Kings copertina
    Valley of the Kings
  • giocatori: 2-4
  • durata: 45 minuti

Ogni giocatore ha una mano di partenza e compra carte dalla base di una piramide di carte comuni, costantemente rimpinguate. Ogni carta può essere usata in tre modi: come moneta per comprarne altre, per l'effetto speciale in essa descritto, per essere “tumulata” fino alla fine della partita e valere così punti vittoria. Dato che gli effetti sono molto potenti e nuove carte servono sempre, tumularne alcune è sempre una decisione sofferta e difficile, ma anche ciò che aggiunge profondità e pepe al gioco che, grazie a questo espediente, si rivela un vero e proprio “Dominion killer”. 

Per Giocatori

Seasons

  • seasons copertina
    Seasons
    tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • giocatori: 2-4
  • durata: 60 minuti

Siete maghi che partecipano ad un torneo triennale. Tramite il draft, costruirete una mano di nove carte che poi dividerete in tre mazzetti, definendo una strategia per la partita: ne prenderete infatti uno all'inizio di ogni anno. All'inizio di ogni round si tirano dei dadi e ciascun giocatore ne sceglie uno, guadagnando i simboli corrispondenti, poi gioca carte dalla propria mano e/o ne attiva altre già davanti a sé sul tavolo. Sono possibili numerose combo, così come altri effetti di gioco, volti anche a danneggiare gli avversari, il tutto finalizzato ad ottenere più punti vittoria di tutti a fine partita. Seasons è un gioco dagli equilibri perfetti, pesato e misurato in ogni sua parte. 

Race for the Galaxy

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    Race for the Galaxy copertina
    Race for the Galaxy
  • giocatori: 2-4
  • durata: 30-60 minuti

Race for the Galaxy si compone di un grande mazzo di carte nelle quali troviamo pianeti d vario tipo che forniscono risorse e tecnologie che migliorano le abilità della nostra fazione. Le carte sono utilizzabili anche come moneta e vanno scartate per poter pagare il costo di una delle altre carte. Le sette fasi da cui si compone un turno inoltre non sono mai tutte attive e saranno i giocatori che, scegliendo simultaneamente una carta fase, le attiveranno: chi attiva una determinata azione la può inoltre svolgere con un bonus ma darà la possibilità a tutti di svolgerla nella sua forma base. Un gioco profondo e vario arricchito da molte espansioni.

Pochi Acri di Neve

  • Pochi Acri di Neve copertina
    Pochi Acri di Neve
    tipo: competitivo
  • giocatori: 2
  • durata: 90-120 minuti

Sulla mappa del Canada, inglesi e francesi si sfidano per il controllo del territorio. Ciascuno parte con un mazzo di carte asimmetrico, dal quale pesca una nuova mano ogni turno. Con queste carte può piazzare truppe sulla mappa, ampliare il proprio dominio, fare incursioni per saccheggiare l'avversario e iniziare battaglia. Ma soprattutto può acquistare nuove carte, sia da un mazzo comune che da uno personale, costruendo una strategia che va dalla vittoria militare a quella territoriale, fino ad una ottenuta sottraendo i pezzi nemici dalla mappa tramite imboscate. Occorre pianificazione, un'idea strategica precisa, una pronta risposta tattica alle mosse avversarie ed anche un po' di fortuna. Una particolare tabella presente nella seconda edizione del gioco, consente di alterare qualche regola in ogni scenario, per una partita sempre differente. 

Innovation

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    innovation copertina
    Innovation
  • giocatori: 2-4
  • durata: 45-90 minuti

Innovation è un gioco di civilizzazione incentrato sulla tecnologia, interamente realizzato con le carte. Dall'età della pietra porterà i giocatori fino ai giorni nostri. Le carte giocate possono sbloccarne di successive, far guadagnare punti vittoria o persino attaccare i rivali. La cosa particolare è che anche gli altri giocatori possono sfruttare le tue conoscenze per calare carte in tavola e farne beneficiare la propria civiltà. Per vincere, occorre raggiungere alcuni obiettivi, ottenibili sia accumulando punti che raggiungendo certe combinazioni con le carte giocate. Molto lungo e confusionario in 4, dà il meglio in 2 giocatori. 

Aeon's End

  • Aeon's End copertina
    Aeon's End
    tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
  • giocatori: 1-4
  • durata: 60 minuti

In Aeon's End la meccanica del deckbuilding viene inserita in un gioco dall'ambientazione fantasy che ci permette di vestire i panni di potenti maghi impegnati a combattere i demoni pronti a distruggere il pianeta.  Ogni giocatore parte con un mazzo di carte diverso e potrà acquistare nuove carte dal mercato comune con le quali poteziarsi per aumentare le proprie abilità e lanciare sempre più incantesimi. Vera peculiarità del titolo è nella singolare gestione del mazzo di pesca e scarto che non viene mai rimescolato e permette ai giocatori di sapere sempre cosa avranno a disposizione nei turni successivi.

Arkham Horror: il gioco di carte

  • tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)
    Arkham Horror the card game copertina
    Arkham Horror the Card Game
  • giocatori: 1-2
  • durata: 60-120 minuti

Creato sul modello del Signore degli Anelli – il gioco di carte, questo Arkham Horror porta i giocatori ad affrontare assieme le terribili creature lovecraftiane che si svegliano nella maledetta città di Arkham. Le meccaniche sono state semplificate rispetto al gioco ispiratore e rese più accessibili. È un collaborativo puro e con due scatole base è possibile giocare fino a quattro giocatori. Ciascuno tiene un investigatore dell'occulto con i suoi punti di forza e di debolezza e dovrà preservarne l'integrità fisica ma sopratutto mentale, messa a dura prova dagli orrori soprannaturali con cui entra in contatto. Ognuno potrà costruire e personalizzare il proprio mazzo, per ottimizzarlo, adattarlo al proprio personaggio e alla minaccia che di volta in volta si affronta. Tutti gli scenari sono giocabili singolarmente o all'interno di una campagna. 

Per Giocatori Esperti

Android Netrunner

  • android netrunner copertina
    Android Netrunner
    tipo: competitivo
  • giocatori: 2
  • durata: 45 minuti

La scatola base comprende ben quattro corporazioni e tre bande di hackers. Ciascuna fazione ha le sue peculiarità e il proprio stile, ma quello che caratterizza fortemente questo gioco è l'asimmetria tra i due avversari. Chi tiene la corporazione deve difendere le sue banche dati, usando diversi depositi falsi e molte protezioni e contrattacchi per evitare furti. L'hacker deve cercare di capire dove l'altro abbia nascosto le preziose carte, forzare le difese delle banche dati, stare attento alle difese elettroniche ed evitare di essere tracciato e “bruciato”. Un gioco che si basa sul bluff, sull'intuito, su un'attenta costruzione del mazzo e sull'adattabilità, specie in base all'avversario che si ha davanti, che sia corporazione o hacker. 

BattleCon: Devastation of Indines

  • tipo: competitivo (anche a squadre)
    BattleCon: Devastation of Indines
    BattleCon: Devastation of Indines
  • giocatori: 1-5
  • durata: 30-45 minuti

Questo gioco riproduce i classici videogiochi picchiaduro a due dimensioni, che affollavano le sale giochi negli anni '80. Ogni combattente ha un mazzetto di carte personali che accoppia per formare ogni volta una mossa dotata di gittata, forza e iniziativa, in contemporanea con l'avversario. Si scoprono in contemporanea i colpi, si vede chi colpisce per primo e se è alla giusta distanza, se ne applica il danno, con anche la possibilità di stordire l'avversario, annullando il suo colpo. La versione in solitario prevede due modalità di gioco: la prima è una sorta di gioco a scorrimento, in cui il lottatore passa da schema a schema affrontando nemici base e boss finali. La seconda si combatte in un'arena contro un mega-boss guidato automaticamente dalle carte. Un gioco molto tecnico e difficile, ma estremamente curato e con una quantità di combattenti enorme e tutti estremamente caratterizzati nello stile. 

Il Signore degli Anelli: il gioco di carte

  • Il Signore degli Anelli
    Il Signore degli Anelli
    tipo: collaborativo (tutti contro il gioco) 
  • giocatori: 1-2  
  • durata: 60-90 minuti  

Questo è un LCG (living card game), quindi nella scatola base vi verranno fornite un certo numero ci carte e scenari, poi, periodicamente, il gioco viene potenziato da nuove uscite piccole (un mazzo di nuove carte e un nuovo scenario) e grandi (scatole con molte carte e vari scenari). Potrete quindi limitarvi alla sola scatola base oppure espandere il gioco a vostro piacimento, fino a posseder  migliaia di carte e decine di scenari. Richiede di fare deck-building, ovvero di costruire un mazzo specifico prima di ogni scenario, settandolo a proprio piacimento in base a come pensate sia più efficace. Richiede quindi un'alta dose di impegno e tempo per essere giocato al meglio. Molti scenari sono anche collegabili in un sistema di campagna in gradi di favi percorrere tutto il mondo e le avventure della Terra di Mezzo di Tolkien, abbracciando una moltitudine di personaggi e mostri, dai più famosi ai più nascosti.  

Il Trono di Spade: il gioco di carte – seconda edizione

  • tipo: competitivo 
    A Game of Thrones
    A Game of Thrones
  • giocatori: 2
  • durata: 45-60 minuti

Il più tecnico degli LCG in commercio. Il Trono di Spade ci porta nel continente di Westeros, alla guida di una delle grandi casate delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Con le carte plot il giocatore è in grado di costruire una propria strategia per la partita e di creare sinergie col mazzo che si è costruito. Il mazzo plot infatti è complementare a quello di pesca e ciascuno è libero di scegliere, ad ogni round, il plot che preferisce, con un differente bonus e modo di fare punti. Inoltre ci sono tre modi per accumulare punti vittoria: spingendo sulla forza militare, sul sotterfugio e sul potere. Ma se trascurate troppo uno di questi aspetti, il vostro avversario potrebbe sfruttarlo a proprio vantaggio. La scatola base fornisce già materiale sufficiente per provare sei casate. 

Magic: The Gathering

  • Magic: The Gathering
    Magic: The Gathering
    tipo: competitivo
  • giocatori: 2
  • durata: 20 minuti

Il grande capostipite dei giochi di carte collezionabili, Magic vanta ancora schiere di adepti e indomiti seguaci. Moltissime le carte, moltissimi i formati di gioco. In sostanza si tratta di comprare buste nelle quali non sappiamo bene quali carte ci siano e poi costruire il proprio mazzo, fatto essenzialmente da Terre, che servono a produrre le risorse magiche con cui evocare le altre carte, e le Creature, che hanno la doppia funzione di proteggere il giocatore dagli attacchi dell'avversario e poi di attaccare il nemico per togliergli i punti vita necessari a vincere. A seconda del formato scelto, l'investimento monetario va da basso a stratosferico, ma le combinazioni e la vastità di Magic sono a tutt'oggi ineguagliate. 

 

Pax Renaissance

  • tipo: competitivo (tutti contro tutti)
    pax renaissance copertina
    Pax Renaissance
  • giocatori: 2-4
  • durata: 60-90 minuti

Potenze economiche si scontrano nell'Europa rinascimentale, muovendo capitali, gestendo rotte commerciali, influenzando gli stati, rovesciando i governi. Una cartina costruita con 10 carte (se ne usa sia il fronte che il retro) riproduce i regni dell'epoca, con le loro linee di rifornimento, le città e le truppe. I giocatori pagano carte da due mazzi comuni e costruiscono la propria plancia: attivandole potranno aumentare il loro potere e soprattutto influenzare quel che accade in tavola. Ci sono ben 4 diverse condizioni di vittoria istantanea più una di fine partita. La cosa particolare è che tali condizioni vengono attivate solo comprandone l'apposita carta, quando viene scoperta dal mazzo e la condizione vale poi per tutti i giocatori. Un gioco difficile, interattivo e particolarissimo. 
 

Commenti

Ottimo articolo, adesso non resta che colmare i vuoti nella collezione :-p

Se cadi sette volte, rialzati otto

Do il mio piccolo contributo:

Achenio
Tana dei Goblin di Brescia

Impossibile non ricordare due vecchi giochi di rara genialità:

Verrater e Meuterer. Immagine zero, tutta sostanza. Quattro giocatori secchi, tantissima interazione, peso della fortuna quasi nullo. E rapporto qualità/prezzo inaudito.

E poi i vecchi cari classici:

Citadel e Semenza. Devo proprio ricordare cosa sono? C'è ancora qualcuno che non li conosce?

Infine un gioco per la famiglia da non sottovalutare: Mamma mia. Dovrebbe essere un gioco di memoria. Siccome però è impossibile ricordarsi tutto, diventa divertente e pieno di colpi di scena.

Articolo lucido ma non mi ha soddisfatto la suddivisione dei giochi tra filler/casual/esperti ecc...

Opinioni personali ma non capisco perché Magic sia per esperti e Dominion no...

Poi non sarà cervellotico ma family Jaipur a me non sembra come trovo 7 wonder duel un gioco non difficile ma dove difficilmente vince il meno bravo...poi mi ripeto...opinioni personali

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare