Classifica personale di LordBear

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Vasco da Gama 9,0

Il gioco è molto bello, con una sapiente ambientazione. Leggendo la recensione e la viderorecensione sembrava più difficile, invece lo classificherei di difficoltà media. In fondo, le azioni sono a scelta tra solo quattro: la complicazione viene soprattutto dalle molte regolette (alcune mi sembrano alquanto inutili, a dir la verità...). Il gioco scorre bene, i cinque turni passano rapidamente e si arriva in fondo quasi senza accorgersene; la componente strategica è ben presente, ed è sempre molto opportuno pianificare le proprie mosse cercando se possibile di valutare anche quelle degli avversari. Attenzione ad evitare la PDA (paralisi da analisi)... Mi piace molto la scelta iniziale delle mosse da effettuarsi tramite le 20 (+2) caselle numerate, con la variabile +3/-3 a scelta effettuata: in questo modo, anche l'ultima mossa scelta potrebbe diventare la prima eseguita. Ottima poi la componentistica, e una grafica ben leggibile (tabellone con numeri grandi, colori coerenti, ecc...). Un ottimo gioco, quindi: complimenti all'autore italiano.

01/01/2017
Terra Mystica 9,0

Veramente un bellissimo gioco, ben ambientato. Non adatto a giocatori occasionali, bisogna conoscere le tante regole per giocarlo decentemente. Le plance diverse sono additate come punto debole, invece secondo me sono un punto di forza per aumentare (e di molto) la longevità. Migliorabile la scalabilità: la mappa è la stessa per ogni numero di giocatori.

09/11/2017
Puerto Rico 9,0

Ho appena acquistato l'anniversary edition italiano con le due espansioni. Devo dire che c'è un miglioramento enorme della componentistica rispetto a quella (triste) del gioco standard. Sicuramente un ottimo acquisto, anche perchè il gioco (fortunatamente) non è cambiato, ed è sempre ai massimi livelli come giocabilità e piacevolezza. Ottimo gioco, molto molto in alto nella mia personale classifica.

02/11/2013
The Princes of Florence 9,0

Ottimo gioco, non facilissimo da giocare bene. Stupenda l'ambientazione, ottimi i materiali: molto bella l'interazione fra giocatori grazie alle aste. Molto molto in alto nella mia personale classifica.

15/09/2013
The Castles of Burgundy 8,5

Bello, molto bello. I materiali ed i colori , però ...

09/11/2017
Tzolk'in: The Mayan Calendar 8,5

Gioco molto "intenso", nel senso che ti prende, ti appassiona, ti impegna, ti diverte. Bello, piacevole ed impegnativo. Pensate sempre alle conseguenze delle vostre azioni per non rimanere incartati dopo uno o due turni! Quindi un ottimo gioco, con alcune meccaniche note ed altre molto originali (le ruote combinate).

18/08/2020
Age of Empires III: The Age of Discovery 8,5

Gran gioco, sicuramente: molto bello il meccanismo di gioco, esotico nell'esplorazione e nella caccia alle risorse. Però trovo insopportabile che questo gioco abbia una componentistica di così basso livello: gli omini si confondono facilmente tra loro, alcuni nemmeno stanno in piedi, non c'è un modo di raccogliere tutto nella scatola (tutto si mischia e serve sempre almeno un quarto d'ora per preparare la partita), la mappa è bella da vedere ma non da giocare (i territori sono troppo stretti, con i coloni si confondono). E soprattutto costa uno sproposito!

11/08/2018
Toledo 8,0

Una bella sorpresa: gioco dalle regole semplici, molto giocabile, ma assolutamente non banale; ottimo per chi cerca una partita meno impegnativa, o per giocatori non troppo esperti. Il meccanismo è semplice quanto interessante, essenzialmente basato sul movimento tra le botteghe dove acquistare acciaio o gemme, o creare spade da portare a palazzo; occorre ragionare bene su come sfruttare le proprie carte, sapendo che dalle proprie botteghe possono beneficiare anche gli avversari (dietro pagamento). L'unico punto migliorabile sono i duelli, in particolare per quanto riguarda le tessere abilità che non mi sembrano così utili (in rapporto al costo). Comunque faccio un po' fatica a capire certi voti bassissimi: certo può non piacere a tutti, chi cerca giochi molto complessi guardi altrove; ripeto, secondo me ottimo.

18/02/2017
Elysium 8,0

Bel gioco. Una volta comprese le regole (che inizialmente sembrano non chiarissime) si rivela molto più profondo di quello che sembra  a prima vista.

11/08/2018
Bruges 8,0

Bel gioco, classico Feld .

07/08/2018
Catan: Seafarers 8,0

Ottima espansione per Catan: molto bella l'idea di esplorare il mare, senza sapere quali tessere si pescheranno. La migliore tra le espansioni.

01/01/2017
Thurn and Taxis 8,0

Una piacevole sorpresa: bello, dinamico grazie anche agli assistenti, veloce senza tempi morti. Causalità ridotta al minimo. Promosso in pieno!

05/05/2019
Versailles 8,0

Gioco soprendente! Al di là dei materiali (l'esetica è soggettiva, ma a me il gran tabellone piace molto!) e della bella ambientazione, Versailles è assolutamente giocabile; sembra ostico alla lettura del regolamente, ma dopo pochi turni si rivela facile da padroneggiare. Non facile da vincere, però: è sicuramente più profondo di quanto sembri inizialmente.

15/08/2019
Granada 8,0

Non ci sono molte differenze com Alhambra, le modifiche servono a limitare un po' (effettivamente riuscendoci) il fattore fortuna. In particolare, il fatto di poter girare le tessere edificio (pagando tre denari) mantenendo identico il fossato ma variando il colore della tessera, dà sempre una possibilità extra che amplia il ventaglio di scelte.
Granada è da considerarsi solo come alternativa ad Alhambra, in quanto si tratta solo di una versione di "aggiustamento". Inquadrata quindi la sua collocazione, Granada è un miglioramento: in altre parole, se hai già Alhambra non considerare Granada, altrimenti se non ti interessano le espansioni, compra sicuramente Granada.

15/09/2013
7 Wonders 8,0

Piacevole.

12/05/2013
Carcassonne 8,0

Molto divertente, meglio in non più di quattro giocatori, altrimenti il numero di tessere per giocatori diventa molto basso, e la fortuna incide troppo. Mi piacciono poco le espansioni, fanno perdere freschezza e giocabilità al gioco, complicandolo inutilmente.

01/01/2017
Assyria 7,5

Gioco piacevole, un po' complesso da capire per le tante regolette, poi si rivela ben giocabile. Molte opzioni diverse per fare punti. Bella grafica con colori a tema, secondo me azzeccata. Bello ed originale il fatto di costruire villaggi che poi si abbandona se non riforniti, quindi lo schema cambia sempre durante lo scorrere del gioco.

01/01/2017
Genoa 7,5

Il gioco sembra inizialmente alquanto complesso, ma giocandolo si scopre come non lo sia più di tanto. Molto interessante l'interazione tra i giocatori con la fase di negoziazione, che è un po' il centro del gioco. Bella grafica. Il rovescio della medaglia della negoziazione, però, è che si presta a fare azioni unicamente indirizzate a recare disturbo agli altri: quindi ok con giocatori sportivi, meno con gli altri.

25/01/2017
Gonzaga 7,5

Gioco interessante: regole semplici, dalla prima partita si riesce ad appprezzarlo. E' più profondo di quanto sembri a prima vista, un'oretta di gioco divertente e non banale.

01/04/2017
Mombasa 7,5

Dopo la seconda partita, confermo l'impressione avuta nella prima: bel gioco con molti modi per fare punti, strategico e profondo. Quello che però non capisco è il perchè sia stato reso (secondo me) inutilmente complicato da mille paletti, regolette, limitazioni: penso che sarebbe un eccellente gioco con una variante meno complessa. Così com'è, è adatto solamente a giocatori esperti, ma che sono costretti a giocare regolamento alla mano per i mille dubbi che emergono giocando.

25/04/2017
El Capitán 7,5

Bellissima grafica, ben giocabile.

22/12/2019
Dominion 7,5

Molto originale il meccanismo di gioco. Peccato per la poca interazione tra giocatori, che le espansioni non migliorano significativamente. Ottima scalabilità.

09/05/2019
Alhambra 7,5

Piacevole e divertente se giocato in tre. E' da vedere con più giocatori.

25/01/2017
Ora et Labora 7,0

Un gioco ben ambientato e molto articolato, con molte opzioni (troppe?) a volte difficili da gestire efficacemente. Bello, ma sarebbe opportuno fosse semplificato un po'.

02/01/2014
Takenoko 7,0

Divertente; più profondo di quanto sembri inizialmente.

09/11/2017
Century: Spice Road 7,0

Abbastanza piacevole, ma risente troppo della fortuna e tende a essere ripetitivo. Ambientazione assente; bei disegni delle carte.

09/11/2017
Cottage Garden 7,0

Non sono assolutamente d'accordo con chi lo considera una delusione: anzi, secondo me è stato una piacevole sorpresa. Certo bisogna inquadrarlo come un gioco introduttivo, o come un filler, oppure fatto per giocatori occasionali.

Chiarito questo, il gioco è elegante e piacevole, ti consente di pianificare la tua prossima mossa mentre gli altri stanno giocando. Fila via veloce e divertente, con punteggi alla fine sempre molto equilibrati ed incerti fino all'ultimo.

Insomma, promosso.

04/10/2018
Catan 7,0

Facile e divertente: fin dalla prima partita si comprende bene il gioco e ci si diverte. Originale il meccanismo della compra/vendita tra giocatori. L'unico limite è che incide un po' troppo la fortuna, comunque è ottimo.

01/01/2017
Agricola 7,0

Molto bello ma alquanto complesso (troppe variabili, se lo si vuol giocare bene).

15/09/2013
Kingsburg 7,0

Molto bella l'ambientazione. Molto bello le prime volte che si gioca, poi tende ad essere ripetitivo. Dicono che l'espansione lo migliori molto.

22/02/2013
S.P.Q.RisiKo! 7,0

Sicuramente meglio del classico Risiko.

02/04/2013
Oh My Goods! 6,0

Gioco di carte piuttosto macchinoso, poco avvincente.

09/11/2017
Risk 6,0

Troppa incidenza della fortuna ai dadi, altrimenti piacevole.

02/04/2013
Power Grid 6,0

Troppo matematico, in fin dei conti: bellino, niente di più.

26/01/2014
Race for the Galaxy 5,5

Bella ambientazione, ma gioco decisamente piuttosto macchinoso. Servono alcune partite per capire le regole, senza spaventarsi alla prima...

09/05/2019
Mystery of the Abbey 5,0

Bah, sembra di giocare ad "Indovina chi"... Non è il mio genere.

27/04/2013
Diplomacy 5,0

Assurdamente lungo, al punto di diventare noioso. Troppo macchinoso, per nulla avvincente nè divertente.

15/05/2013