Classifica personale di Harkon

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Twilight Struggle 9,0

Un'opera d'arte che regala momenti di autentico godimento ludico (e di autentica sofferenza).

26/01/2012
The Princes of Florence 9,0

Un classicone da avere, specialmente per gruppi di 4 o 5 giocatori. Partite tiratissime, con le espansioni già contenute nella nuova edizione (in particolare "la principessa e la musa"), che consentono una notevole longevità.

15/01/2013
In the Year of the Dragon 9,0

Semplicemente ottimo. Puoi la sofferenza fisica dei tuoi compagni di gioco attorno al tavolo. La soddisfazione che si ha nel vincere è notevole, e questo è sempre un buon indice. Necessita di giocatori di pari livello per eccellere. Scala molto bene da 3 a 5.

21/06/2010
Ristorante Italia 8,0

Un gameplay molto particolare, che è una via di mezzo tra i giochi più impegnativi e quelli più leggeri. Second me ottimo per una serata più spensierata (ma neanche tanto) tra hard gamers oppure per far provare qualcosa di più articolato a chi si è nutrito di Ticket to Ride e Carcassonne. I materiali sono ottimi e il tema è presente!

21/02/2012
San Marco 8,0

Ottimo gioco di maggioranze: regole semplici, ma implicazioni tattiche notevoli. Bellissima la meccanica della distribuzione delle carte, che impone scelte difficili... Un 7,5 che innalzo volentieri ad 8. A quando la ristampa?

15/01/2014
Pandemic 8,0

Vola a Tokyo! Corri a Buenos Aires! Cura a Kinshasa! Aarghhh...

14/06/2011
7 Wonders 8,0

Amore a prima vista!

30/06/2011
Vikings 8,0

Preferisco la versione base e giocato in 2 o 3.

17/01/2012
Meuterer 8,0

Ottimo gioco di carte. Stranamente non semplicissimo da spiegare ai neofiti, ma, una volta appreso, scorre via con grande spasso di tutti e consentendo una buona profondità tattica.

09/10/2012
Marrakech 8,0

Crea un'atmosfera molto divertente. Buon blend di tattica e fortuna, alta interazione. Piaciuto molto!

08/03/2012
Fury of Dracula (second edition) 8,0

Qualche problemino con le regole (in particolare, l'interazione tra le carte) non pregiudica un'esperienza di gioco davvero notevole per tensione e immersione nel tema. Segnalo che il tempo di gioco può variare molto (anche fino a 4 ore!) e che il ruolo di Dracula deve essere preferibilmente affidato a un giocatore esperto e ben a conoscenza delle regole.

29/08/2008
Ra 8,0

Un gioiellino!

10/08/2012
O Zoo le Mio 8,0

Ottimo gioco di asta e piazzamento, in cui conta molto una certa "intelligenza visiva". Alta interazione implementata molto bene e ottimo rapporto qualità/prezzo. Per evitare il problema del "runaway leader" è indispensabile giocarlo con la house rule che prevede un incasso uguale per tutti i giocatori.

03/05/2011
König von Siam 8,0

Gioco di un'eleganza clamorosa, molto teso e notevolmente interattivo: piuttosto brain-burning, a piacevole, anche per la durata limitata della partita.
Lo considero sostanzialmente un gioco da 2 o 3, in 4 c'è di meglio.

20/11/2012
Hansa 8,0

Ottimo tedescone molto interattivo, un brain-burner da 45 minuti, consigliato specialmente per 2 o 3 giocatori (in 4, a mio avviso, si avverte troppo caos).

20/12/2009
Race for the Galaxy 8,0

Gran gioco, che cresce di partita in partita con l'esperienza dei giocatori. Una specie di superfiller per gamers.

05/08/2013
Amun-Re 8,0

Tiratissimo gioco da 5. Meno freddo di altri prodotti della mente di Knizia, con due meccaniche innovative e molto interessanti: l'asta e la distinzione tra Antico e Nuovo Regno. La scelta del nostro gruppo, insieme a Principi di Firenze, quando siamo in 5.

08/09/2010
Vasco da Gama 8,0

Uno dei giochi con la meccanica "worker placement" che preferisco, per l'originalità del "tombolone" e per il feeling generale della partita (sotto quest'ultimo aspetto, a mio avviso, è migliore di Caylus).

20/04/2011
Magnum Sal 8,0

Un ottimo worker placement che prende un po' da Giants, ma molto meglio. Eccellente in 3 (che per me è sempre un plus). Un 7,5 che alzo volentieri a 8.

15/01/2013
Amyitis 8,0

Superba battaglia di cervelli. Lo trovo fantastico in 3, mentre in 4 tende a diventare un po' caotico (e comunque ci sono titoli migliori per quel numero di giocatori).

21/06/2010
Power Grid 8,0

Un eccellente blend di meccaniche per quello che è ormai un classico. Da giocare in 5 o 4 (3 con la mappa del Benelux).

14/06/2011
Terra Mystica 8,0

Commento basato su una sola partita.
Un tedescone davvero massiccio, che offre un ampio ventaglio di scelte strategiche pur mantenendo una certa fluidità e una durata relativamente contenuta (40 minuti a giocatore circa).
Il gioco è più interattivo di quello che sembra e mi pare anche piuttosto longevo grazie ai poteri differenziati delle razze.
Non posso ancora esprimermi sul bilanciamento delle fazioni, ma certamente la scelta dell'una o dell'altra razza impone di impostare la partita in modi e con obiettivi diversi.

31/01/2013
Age of Empires III: The Age of Discovery 8,0

Eccellente gioco che deriva da un insieme di meccaniche già viste ma ottimamente amalgamate. In 4 è il top, ma anche in 5 ci si diverte molto (per modo di dire... un carnaio!).

21/06/2010
Caylus 8,0

Giocone profondo e interattivo. Rientra sicuramente tra i "mattoni" non per le regole (che sono piuttosto semplici) quanto per la concentrazione che richiede. Certamente apprezzato nelle serate impegnative.

28/11/2013
Merkator 8,0

Ottimo titolo, migliore di Agricola a mio parere. Alta interazione e molti modi per arrivare alla vittoria. Durata più che ragionevole.

14/06/2011
Macao 8,0

Eccellente titolo che scala benissimo da 2 a 4 e offre un bel po' di scelte toste in un tempo di gioco regionevole. C'è un fattore aleatorio nei dadi e nella pesca delle carte, ma questo contribuisce alla longevità e non infastidisce neanche un po'. Bravo Feld!

14/06/2011
Crooks 7,0

Gradevole filler. Buono sia in 3 che in 4.

28/11/2013
Eclipse 7,0

Se un german gamer volesse provare il brivido dell'esplorazione e della conquista dello spazio, non potrebbe iniziare da un titolo migliore! Tra i vantaggi, oltre a quelli già ricordati, segnalo la quasi totale assenza di downtime, il fatto che supporta (bene) fino a sei giocatori e che la durata è ragionevole.

15/01/2013
Wealth of Nations 7,0

Brain burner piuttosto astratto che piacerà senz'altro agli amanti di Power Grid.
Consiglio anch'io il nuovo regolamento e, se possibile, le espansioni.
Bello in 4 e 5, lo sconsiglio in meno.

25/01/2012
The Golden City 7,0

Piacevole e rilassante. Forse un po' ripetitivo nella sequenza dei turni. Da preferire in 4 giocatori.

17/08/2011
No Thanks! 7,0

Una meccanica una, ma tanto divertimento. Si tratta dell'unico gioco di cui non ho dovuto rispiegare le regole anche a mesi di distanza! Ovviamente, come accade per i filler, la longevità è limitata. Consigliato.

07/09/2011
Survive: Escape from Atlantis! 7,0

Ed. Stronghold Games. Bei materiali per un gioco leggero (anche troppo) e bastardissimo, all'insegna del tradimento continuo e del "mors tua, vita mea". Sarebbe 6,5.

30/11/2011
Dixit 7,0

Adatto a gruppi ampi ed eterogenei. Meravigliose illustrazioni.

30/11/2011
Quarto! 7,0

Un astratto breve e profondo. La meccanica di passare all'avversario il pezzo da giocare è molto divertente.

30/11/2011
Tribune: Primus Inter Pares 7,0

Mescola molto bene diverse meccaniche e garantisce un'esperienza di gioco piuttosto varia e interattiva, anche grazie alle diverse carte obiettivo che si possono selezioanre a inizio partita.

15/01/2013
The Republic of Rome 7,0

Il miglior gioco della categoria "ingiocabili" a cui abbia avuto la possibilità di giocare... e non mi tirerei indietro per altre partite!
[Commento basato su 3 partite]

08/01/2013
Ticket to Ride 7,0

Gioco semplice, adatto a serate non impegnative ma NON banale, specialmente se si gioca in modalità aggressiva. Inoltre, i dilemmi che pone sono sempre interessanti (pochi punti e subito o più punti, ma richiando, alla fine?). Per i babbani il voto è almeno 8.

20/12/2009
Hansa Teutonica 7,0

Il gioco uber tedesco.
Merita di essere esplorato assiduamente e di essere giocato con un gruppo dello stesso livello di esperienza.

02/07/2013
Coloretto 7,0

Tanto rapido quanto crudele. Gli sconfitti vogliono sempre una rivincita!

02/10/2009
Julius Caesar 7,0

Block game dal regolamento piuttosto semplice (scaricate comunque le Faq su BGG!) e dalla durata contenuta. Le scelte da fare sono davvero toste e anche un solo errore può pregiudicare la partita! Mi da la sensazione che da il meglio di sé tra giocatori esperti che ci dedicano almeno una decina di partite.
Un 7 che potrebbe diventare 8.

15/03/2012
Before the Wind 7,0

Sarebbe 7,5. Un titolo davvero bastardo con una grande interazione. Segnalo una leggera tendenza alla sindrome "bash the leader" (dajje a chi sembra essere in testa). Dura abbastanza, specialmente in 4, e tende a provocare la fusione fredda delle meningi.

21/06/2010
El Capitán 7,0

Mi piace, pur senza essere un capolavoro. Bellissima grafica e molta interazione. E' perfetto per 4. Piccola tendenza al "runaway leader", nel senso che, se non attivamente contrastato dagli altri giocatori, chi ha più soldi tende a farne sempre di più.

21/06/2010
Dos Rios 7,0

Gioco "vecchia scuola" con meccaniche piuttosto particolari e diverse dal tradizionale modello tedesco. Da provare, perché perché potrebbe piacervi (come a me) oppure lasciarvi del tutto indifferenti. Trovo che scali bene da 2 a 4, ma da il meglio di sé in 3 giocatori.

28/06/2011
Flash Point: Fire Rescue 7,0

Bel cooperativo dall'ambientazione molto coinvolgente.

12/02/2013
The World Cup Game 7,0

Preso con lo spirito giusto è davvero divertente, soprattutto in molti. Naturalmente il fattore K impera sovrano...

01/08/2011
Agricola 7,0

Buon titolo, ma non certo un capolavoro... Rende al meglio in 3, altrimenti le partite tendono ad allungarsi troppo.

14/06/2011
King of Tokyo 7,0

Materiali eccellenti (e costo proporzionato) per un filler dadoso di interazione diretta. E' facile farsi prendere dalla foga di molte partite consecutive. Dubbi sulla longevità. Peccato che i mostri non siano caratterizzati in modo differenziato tra di loro.

30/11/2011
Cartagena 7,0

Sempre divertente. Lo preferisco nella versione a carte coperte, che rende più giustizia alla sua natura di filler.

05/08/2013
Dungeon Fighter 7,0

Titolo divertente e scanzonato.
E' perfetto come gioco "da ludoteca", perché probabilmente non è molto longevo se giocato sempre con lo stesso gruppo.

06/12/2011
Giants 6,0

Sarebbe 5,5, alzato per il valore assoluto dei materiali. Peccato per l'eccessivo kingmaking...

14/06/2011

Pagine